Diritto e Fisco | Articoli

Valida la notifica per fax dell’ordinanza se il rapporto dà l’ok

3 aprile 2013


Valida la notifica per fax dell’ordinanza se il rapporto dà l’ok

> Diritto e Fisco Pubblicato il 3 aprile 2013



Se non è possibile la notifica a mezzo pec, la validità della comunicazione del biglietto di cancelleria tramite fax è affidata al rapporto di trasmissione.

 

L’ordinanza della cancellaria, inviata al procuratore di parte al numero di fax da quest’ultimo indicato nell’atto, si considera per notificata correttamente se il rapporto di trasmissione dà l’ok. Lo ha detto la Cassazione in una ordinanza di ieri [1]. Al legale spetta la possibilità di fornire la prova contraria della mancata ricezione.

La giurisprudenza di legittimità, di recente, ha confermato più volte che la comunicazione a mezzo fax rientra fra le modalità di possibile comunicazione del biglietto di cancelleria alla parte [2], oggi effettuabile quando non è possibile la notifica a mezzo della posta elettronica certificata [3].

Vi è dunque una presunzione di conoscenza quando l’esito del rapporto di trasmissione è positivo e da esso risulta che il numero dell’utente è quello corretto. Spetta al destinatario addurre elementi validi a confutare l’avvenuta ricezione.

note

[1] Cass. ord. n. 8013/13 del 2.04.2013.

[2] Ex art. 136, ult. co., cod. proc. civ., nel testo introdotto dal d.l. 273/05 (cfr. Cass. sent. n. 5168/12).

[3] Art. 25 legge di stabilità 2012 n. 183/12.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI