Diritto e Fisco | Articoli

Legge zero rifiuti: una firma per il nostro futuro

4 aprile 2013 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 4 aprile 2013



Proposta di legge sui rifiuti: al via la raccolta delle firme per sottoporla alle Camere.

 

La terra non è un’eredità ricevuta dai nostri padri, ma un prestito da restituire ai nostri figli”.

Questo vecchio proverbio indiano identifica l’ambiente come bene di cui l’uomo non ha la proprietà, ma solo il (temporaneo) godimento; in quanto tale, esso va preservato e restituito alle generazioni future nelle stesse condizioni in cui ci è stato consegnato.

Per fare ciò, è indispensabile diminuire la produzione di rifiuti; ed è questo il fine principale della cosiddetta “legge zero rifiuti”, una proposta di legge di iniziativa popolare, attualmente depositata in Cassazione.

Affinché approdi in Parlamento, sono necessarie 50.000 firme dei cittadini.

 

Obiettivi della proposta di legge

– Promuovere il riciclo dei rifiuti e limitarne la distruzione;

– ridurre la produzione dei rifiuti del 20% entro il 2020 e del 50% entro il 2050;

– assicurare trasparenza e accessibilità delle informazioni relative al trattamento dei rifiuti;

– porre precisi limiti alla produzione e al consumo dei beni sulla base delle risorse disponibili del pianeta;

–  maggiore attività di prevenzione rispetto alle malattie attribuibili al ciclo dei rifiuti;

– recepire ed applicare il risultato referendario del giugno 2011 sull’affidamento della gestione dei servizi pubblici locali ad aziende private [1];

– rafforzare la normativa nazionale attraverso l’effettivo recepimento della normativa comunitaria [2].

Dove firmare

In 18 regioni italiane sono presenti circa 150 organizzazioni che foraggiano l’iniziativa. Sul sito www.leggerifiutizero.it è possibile conoscere, per ciascuna città, il luogo e la data di banchetti, manifestazioni e convegni in cui si terrà la raccolta firme. Sul medesimo portale sono inoltre presenti i recapiti di tutti i referenti regionali.

Consultando il sito, sarà possibile rimanere aggiornati sugli esiti della raccolta grazie a un apposito contatore delle firme. E, per chi voglia partecipare attivamente, è possibile proporsi come referente o compiere una donazione.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI