Diritto e Fisco | Articoli

Foto di clienti pubblicate su Facebook: serve l’autorizzazione?

8 Marzo 2019
Foto di clienti pubblicate su Facebook: serve l’autorizzazione?

Sarebbe possibile caricare su facebook (ed altri social) le foto che i clienti farebbero con un cartellone come quello in allegato, senza richiedere particolari formalità (autorizzazioni scritte, etc)? 

Ad avviso dello scrivente non è possibile fare ciò che il lettore descrive nel quesito senza un’autorizzazione esplicita dei clienti: sebbene in gran parte ricoperti dal cartellone, la foto mostrerebbe i loro volti e, quindi, sarebbero identificabili, con conseguente violazione del diritto alla riservatezza. La legge consente di scattare foto a terzi, ma non di diffonderle, nemmeno per scopi commerciali, senza il consenso di chi è ritratto. 

Al contrario, sarebbe possibile pubblicare, anche senza consenso, una foto che ritrae terzi qualora questi non siano identificabili (ad esempio, ripresi alle spalle), oppure siano immortalati in un luogo pubblico o durante un evento ma le loro figure non siano determinanti all’economia della foto, cioè non siano in primo piano ma ritratte in modo accidentale (ad esempio: una fotografia del Colosseo che ritrae anche i visitatori). La pubblicazione è altresì possibile se i volti sono modificati (ad esempio oscurati) in modo da non renderli riconoscibili. 

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Mariano Acquaviva 



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube