HOME Articoli

Lo sai che? Il costo della polizza di assicurazione professionale spetta all’amministratore

Lo sai che? Pubblicato il 5 aprile 2013

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 5 aprile 2013

La polizza professionale da presentare all’assemblea è un onere che ricade sull’amministratore.

 

La recente riforma del condominio ha previsto [1] la possibilità, per l’assemblea, di subordinare la nomina dell’amministratore alla presentazione, ai condomini, di una polizza individuale di assicurazione per la responsabilità civile relativa agli atti compiuti nell’esercizio del mandato (…) con adeguamento dei massimali in caso di lavori straordinari. Nella fretta, però, il legislatore si è dimenticato di chiarire a chi farà carico la spesa: all’amministratore o al condominio?

In generale, è il professionista che sopporta l’onere della propria polizza professionale. Del resto, la circostanza che il nuovo testo della norma [1] stabilisca che, in caso di lavori straordinari, la polizza dell’amministratore debba essere adeguata nei massimali, sembrerebbe far supporre che l’onere spetti proprio in capo all’amministratore stesso.

Tuttavia, sono sempre possibili accordi diversi tra l’amministratore e l’assemblea.

note

[1] Nuovo art. 1129 cod. civ.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI