Diritto e Fisco | Articoli

Come fare soldi con i giochi a premi

13 Febbraio 2019 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 13 Febbraio 2019



Quanto si vince con lotterie istantanee, Lotto, Superenalotto o con i concorsi online. Quanto si paga di tasse. E quando non è legale.

Non solo Gratta e Vinci o Superenalotto: se ti chiedi come fare soldi con i giochi a premi devi solo entrare in Internet per scoprire che di occasioni per tentare la fortuna (anche online) ce ne sono diverse decine. Tutte affidabili? Questo è un altro paio di maniche. Di sicuro, chi gestisce questi giochi a premi promettono delle vincite sostanziose. Ecco, appunto: quanto si guadagna centrando un jackpot o rispondendo con le parole giuste ad un quiz via web?

Ci sono i giochi a premi che tutti conoscono, arrivati quando ancora Internet non esisteva. Uno su tutti, il Gratta e Vinci, quei cartoncini che, nel tempo, si sono evoluti ma che ancora oggi continuano a tentare chi compra il giornale o beve il caffè al bar e, al posto del resto, prende un biglietto sperando sia quello che gli consente almeno di ripagarsi caffè e giornale, se non di portare a casa qualche migliaio di euro. Ma il Gratta e Vinci è solo uno dei giochi a premi con cui c’è chi tenta di fare soldi ogni giorno (spesso rovinandosi il portafoglio e la vita). Come non citare il Superenalotto, il cui jackpot non solo può cambiarti l’esistenza ma può anche cambiare quella di tutta la tua famiglia, compresi cugini, cognati, suoceri, affini e collaterali. E poi via con le altre lotterie: VinciCasa, SiVinceTutto, WinForLife fino ad arrivare alla Lotteria Italia abbinata ad una trasmissione di Rai Uno che ogni Befana tiene incollate al televisore le speranze di milioni di italiani. Chi vorrebbe fare il giro del mondo, chi finire di pagare il mutuo, chi si accontenterebbe di una macchina nuova, chi di campare senza continuare a spaccarsi la schiena.

E poi ci sono i giochi a premi online. Qui si apre una miriade di concorsi, alcuni gratuiti, altri a pagamento. Per tutti, comunque, ci vuole una registrazione. È anche un modo per fare soldi, ma attenzione: quando vinci tu vince anche lo Stato. Il tuo premio sarà tassato. Di quanto? Vediamolo e vediamo anche come fare soldi con i giochi a premi.

Fare soldi con le lotterie

Partiamo dal passato che resta attuale, cioè dalle lotterie che ancora – è il caso di dirlo – tengono banco e sulle quali gli italiani continuano a spendere circa 100 miliardi l’anno (100 miliardi!), poco meno di quel che si spende per mangiare e molto più di quanto si spende per l’istruzione. Ciascuno fa la propria scelta.

Come fare soldi con le lotterie? Vediamo quanto si vince con le più diffuse.

Gratta e Vinci

Forse è quella che resta più popolare, perché non richiede un investimento troppo elevato. Un Gratta e Vinci può partire da uno o due euro, più o meno il resto di una colazione pagata con una banconota da cinque euro. Oggi, però, anche Sisal – la società che gestisce le lotterie in Italia – si è evoluta e permette di giocare al Gratta e Vinci anche online. Basta registrarti sul loro sito e scegliere il biglietto da giocare a partire da 50 centesimi.

Quanto si guadagna? Puoi vincere fino a 2 milioni di euro, a seconda del gioco scelto e, soprattutto, della fortuna che hai. Ad esempio, se scegli il Milionario troverai un biglietto su otto con una vincita di cinque euro e uno su 6 milioni di biglietti con una vincita di 500mila euro. In mezzo ci sono vincite che vanno dai 10, 15 o 20 euro ai 10mila, 100mila e 300mila euro.

Se scegli, invece, il Sette e Mezzo puoi guadagnare da 1 a 7.000 euro. Scoprire un biglietto vincente dal valore minimo accade una volta ogni otto, scoprire quello con l’importo massimo succede una volta ogni 480mila. Le probabilità si restringono rispetto al Milionario, ma la vincita è decisamente più bassa.

Secondo le statistiche, questi sono i Gratta e Vinci più fortunati, cioè quelli che darebbero (dico «darebbero») maggiori probabilità di vincita:

  • da 5 euro: Battaglia Navale, Doppia Sfida e il Miliardario;
  • da 10 euro: Il Regno delle Gemme, Soldi Cash 500 e Sfida al Casinò;
  • da 20 euro: Magnifici 1000, Nuovo Maxi Miliardario e Gratta e Vinci 10X.

Riassumendo: chi vuole fare soldi con il Gratta e Vinci può portare a casa un massimo di:

  • 5mila euro giocando 50 centesimi;
  • 10mila euro giocandone 1;
  • 100mila euro giocandone 2;
  • 200mila euro, giocandone 3;
  • 500mila euro giocandone 5;
  • 2 milioni di euro giocando 10 euro.

Il SuperEnalotto

Un altro tra i giochi a premi (o lotterie istantanee che dir si voglia) più amati dagli italiani è il SuperEnalotto. In pratica, punti su una combinazione di 6 numeri e speri che la fortuna sia la tua alleata estraendo proprio quella. La giocata minima è di 1 euro per una combinazione, la spesa massima è di 27.132 euro pari ad altrettante combinazioni. Più ne giochi e più hai possibilità di vincere. Almeno così dicono.

Abbinato al SuperEnalotto c’è il gioco del numero Superstar, che consente di aumentare l’importo della vincita.

Quanto si guadagna con il SuperEnalotto? Dipende non solo da quanto sei fortunato ma pure da quando decidi di giocare. C’è da premettere, intanto, che le categorie di vincita sono sei, in quanto si viene pagati anche quando si indovinano soltanto due numeri. E poi c’è il quando. Se il jackpot, cioè il premio massimo abbinato alla combinazione esatta di sei numeri, non viene assegnato, l’importo aumenta e si accumula per la giocata successiva. Ad esempio, oggi centrando un 5+1 (cioè cinque numeri della tua combinazione più il numero jolly) potresti guadagnare poco più di 300mila euro mentre se indovini la combinazione completa potresti portarti a casa qualche milione di euro.

Il VinciCasa

Se ti stai chiedendo come fare soldi con i giochi a premi, hai anche la possibilità di metterti in tasca qualche «centomila» vincendo una casa per poi rivenderla. Tra i giochi della Sisal, infatti, c’è anche VinciCasa. Si scelgono cinque numeri compresi tra 1 e 40 da una specie di schedina oppure si compra un sistema già fatto sempre di cinque numeri. Se centri il premio di Prima Categoria (cioè se indovini i cinque numeri che hai giocato), devi recarti all’ufficio Premi di Milano o di Roma con il tagliando e ti cerrà corrisposto:

  • il 20% della vincita in denaro;
  • l’80% restante è vincolato all’acquisto entro 2 anni di uno o più immobili in Italia da intestare esclusivamente a te. La cifra verrà assegnata ad un incaricato di Sisal che provvederà a versarlo al venditore in sede di rogito mediante assegni circolari.

Se lo vorrai, ovviamente, potrai rimettere la casa sul mercato e fare soldi in questo modo. Dovrai, comunque, scalare tutte le spese relative all’operazione di compravendita, che sono a tuo carico.

SiVinceTutto

Si tratta di una variante del SuperEnalotto, quindi si punta su sei numeri sperando di centrarli tutti. Non è possibile stabilire una cifra esatta per la vincita, in quanto il montepremi dipende dalla raccolta: più persone giocano e più aumenta l’importo che si porta a casa. Ad ogni modo, il massimo è il 50% della raccolta. I premi vengono pagati secondo queste percentuali:

  • il 40,27% ai 6;
  • il 32,38% ai 5;
  • il 3,36% ai 4;
  • il 14,69% ai 3;
  • il 9,30% ai 2.

Se nessuno indovina la combinazione di sei numeri, tutto il montepremi viene così diviso tra le altre categorie:

  • il 33,36% ai 5;
  • l’ 8,40% ai 4;
  • il 39,18% ai 3;
  • il 19,06% ai 2.

Ancora: se non ci sono i 6 ed i 5, tutto il montepremi viene diviso in questo modo:

  • il 19,52% ai 4;
  • il 50,30% ai 3;
  • il 30,18% ai 2.

E se vengono indovinati solo 2 e 3 numeri, tutto il montepremi viene distribuito in parti uguali, cioè al 50%. Infine, se ci sono solo dei 2, tutto il montepremi va a questa categoria.

Il Win for Life

Questa è una sorta di vitalizio. Un modo di fare soldi con i giochi a premi per tutta la vita, insomma. O quasi. La vincita massima è di 3.000 euro netti al mese per 20 anni, anche a favore di terzi ed ereditabili.

L’Eurojackpot

Fare soldi con l’Eurojackpot dipende sempre dalla fortuna ma non è complicato. Bisogna scegliere cinque numeri su 50 da un pannello bianco più altri due Euronumeri dal pannello dorato. Il montepremi viene suddiviso a seconda di quanti numeri indovini da una e dall’altra parte. In pratica, è così:

  • prima categoria (5+2, cioè tutti i numeri scelti): il 36% del montepremi;
  • seconda categoria (5+1): l’8,50%;
  • terza categoria (5+0): il 3%;
  • quarta categoria (4+2): l’1%;
  • quinta categoria (4+1): 0,90%;
  • sesta categoria (4+0): 0,70%;
  • settima categoria (3+2): 0,60%;
  • ottava categoria (3+1): 3,10%;
  • nona categoria (2+2): il 3%;
  • decima categoria (3+0): 4,30%
  • undicesima categoria (1+2): 7,80%;
  • dodicesima categoria (2+1): 19,10%.

In pratica, vinci di più indovinando 3 numeri (2+1) che indovinandone sei (4+2). Anche per quello ci vuole fortuna.

Il Playsix

Bisogna scegliere sei numeri su un totale di 36. La combinazione minima si paga 50 centesimi. Questo gioco viene pagato così:

  • per 6 numeri esatti: 35mila euro;
  • per 5 numeri esatti: 100 euro;
  • per 4 numeri esatti: 10 euro;
  • per 3 numeri esatti: 4 euro;
  • vincita istantanea: 50 centesimi (in pratica quello che hai giocato).

Il Lotto

Forse è uno dei giochi a premi più antichi per chi vuole fare soldi tentando la fortuna. Chi non ha mai sognato anche solo un ambo o un terno al Lotto?

In questo gioco, la vincita massima è di 6 milioni di euro al lordo delle ritenute del 6% su ogni combinazione giocata.

Il 10eLotto online

Chi preferisce i tempi più moderni, anziché giocare al Lotto «cartaceo» può provare a fare soldi con il 10eLotto online. Il gioco è praticamente lo stesso, solo che l’estrazione avviene in versione, diciamo così, «digitale». La vincita dipende dalla quantità di numeri giocati, da 1 a 10: su più numeri punti, più alto è il premio che ricevi se sei fortunato. Con 10eLotto puoi vincere fino a 5 milioni di euro.

È possibile giocare dal lunedì al sabato dalle 13 alle 16 e dalle 20 alle 8 del mattino successivo. La domenica ed i giorni festivi si può giocare tutta la giornata.

La Lotteria Italia

Anche questa tra le più popolari, la Lotteria Italia arriva ogni anno con la Befana. Deve la sua fama anche al fatto di essere abbinata storicamente ad una delle trasmissioni televisive della Rai di maggiore successo del momento.

Quanto si vince? Ci sono diverse categorie. Nella prima, quella più importante, l’ultima edizione ha regalato complessivamente 10 milioni di euro così distribuiti:

  • 1° premio: 5 milioni di euro;
  • 2° premio: 2.500.000;
  • 3° premio: 1.500.000;
  • 4° premio: 1.000.000;
  • 5° premio: 500.000 euro.

Nella seconda categoria, invece, rientrano i 50 biglietti da 50mila euro ciascuno. C’è una terza categoria con 150 biglietti da 25mila euro ciascuno.

Fare soldi con i giochi online

Oltre alle numerose lotterie che abbiamo appena elencato, ci sono altri giochi a premi online grazie ai quali si può fare soldi. Tutto dipende, come sempre, dalla fortuna ma, in alcuni casi, anche dall’abilità del giocatore. I più popolari sono i casinò online, dov’è possibile trovare tutti i giochi tipici dei tavoli verdi (roulette, poker, blackjack, ecc. oltre alle immancabili slot machines). Poi ci sono altri più originali. Ne citiamo giusto un paio a titolo esemplificativo.

Fantaking

Si tratta di una serie di giochi gestiti da Snai che riguardano il mondo dello sport, in particolare il calcio, il basket italiano e la Nba, cioè il campionato di basket americano. Tutti i giorni vengono proposti i cosiddetti «fanta tornei» con un montepremi minimo garantito ed altri senza un importo minimo.

Sono gli utenti a creare il torneo desiderato e a stabilirne le regole. Il montepremi diventa più sostanzioso quando aumenta il numero dei giocatori.

Sfreccia veloce e vinci

Questo gioco è gestito da NetBet, un portale specializzato nei giochi a distanza. Sfreccia veloce e vinci consiste nello sfidare altri concorrenti guidando virtualmente per le strade di Roma e cercando di vincere la gara. Si potrebbe dire, dunque, che è una corsa di auto online. Occorre registrarsi al portale e versare un deposito per ottenere un certo numero di tentativi. Il primo, viene offerto dopo la registrazione. Altri 3 condividendo la pagina del gioco su Facebook ed i 10 successivi versando un deposito di 10 euro, oppure 20 euro per 20 tentativi o 50 euro per 50 tentativi.

Che cosa si vince?

  • il primo classificato: 200 euro in denaro più il 100% sulla ricarica fino a 200 euro;
  • il secondo classificato: 100 euro in denaro più il 100% della ricarica fino a 100 euro;
  • il terzo classificato: 50 euro in denaro più il 100% della ricarica fino a 50 euro.

Tieni conto, però, che ogni giocatore può vincere un solo gioco alla settimana. Se vinci due volte, otterrai il premio maggiore, mentre l’altro premio sarà per il giocatore successivo in ordine di punteggio. Il premio viene accreditato 72 ore dopo la fine della settimana, quindi entro e non oltre il mercoledì successivo alla settimana in cui hai vinto.

Fare soldi con i giochi online: quanto si paga di tasse?

Quando vinci in un gioco a premi e riesci a fare soldi non sei l’unico a festeggiare: anche lo Stato stappa la bottiglia perché sa che una parte della tua vincita andrà nelle casse del Fisco. Infatti, come precisa l’Agenzia delle Entrate, sono soggetti ad una ritenuta alla fonte a titolo di imposta:

  • i premi assegnati a soggetti per i quali assumono rilevanza reddituale;
  • gli altri premi diversi da quelli su titoli obbligazionari;
  • le vincite derivanti da estrazioni, giochi di abilità, concorsi a premio, pronostici o scommesse.

Le ritenute non vengono applicate se il valore complessivo dei premi vinti da una sola persona non è superiore a 25,82 euro nello stesso periodo d’imposta.

La domanda che ti starai ponendo è: quanto si paga di tasse? L’aliquota della ritenuta è:

  • del 10% per i premi delle lotterie, delle tombole, delle pesche o dei banchi di beneficienza autorizzati a favore di enti e comitati di beneficienza. Se la vincita è superiore ai 500 euro, c’è un prelievo addizionale del 6%;
  • del 20% per i premi vinti nei giochi che si svolgono in occasione di una trasmissione radiofonica o televisiva, durante una competizione sportiva o in una manifestazione di qualsiasi altro tipo quando il partecipante deve sottoporsi ad una prova di abilità o di fortuna;
  • del 25% per i premi vinti nelle altre tipologie di giochi.

Fare soldi con i giochi a premi: è sempre legale?

Bisogna distinguere tra giochi legali o illegali a premi. I primi, cioè quelli a cui si può tranquillamente giocare (sempre senza lasciarsi lo stipendio e purché si abbia almeno 18 anni), sono quelli autorizzati dall’Azienda Autonoma Monopoli di Stato (Aams). Chi gestisce i giochi, dunque, ed ha ottenuto quest’autorizzazione è a posto e non fa nulla di illegale. Parliamo, ad esempio, del Gratta e Vici, del Superenalotto, della Lotteria Italia o delle slot machines che hanno avuto l’ok dai Monopoli.

Di recente, però, la politica ci ha messo le mani sui giochi d’azzardo. Con il decreto Dignità approvato dal governo Lega-M5S, è stato introdotto il divieto di qualsiasi forma di pubblicità, anche indiretta, relativa a giochi o scommesse con vincite di denaro, in qualunque forma su qualunque mezzo, comprese le manifestazioni sportive, culturali o artistiche, i mass media, l’affissione ed Internet. Così recita il comma 1 dell’articolo 8 del decreto.

Restano escluse dal provvedimento le lotterie differite nazionali, cioè i giochi ad estrazione che prevedono una vincita da incassare in un secondo momento non istantanea. Si parla, dunque, del Loto, della Lotteria Italia o del Superenalotto.

Il decreto coinvolge in modo particolare le squadre di calcio della serie A, buona parte delle quali hanno come principale sponsor un operatore di scommesse o di giochi online. È anche vero, però, che il provvedimento del governo «verdegiallo» parla dei nuovi contratti di pubblicità e che, quindi, i contratti vecchi non violano la legge.

Ciò che si teme, però, è che i soldi giocati fino ad oggi sulle piattaforme pubblicizzate con ogni mezzo finiscano nel mercato nero che rimpingua le tasche delle mafie e che non offre alcuna garanzia ai consumatori.

note

Immagine: Ragazza che ha vinto soldi a un gioco online, autore LightField Studios


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA