Diritto e Fisco | Articoli

Attenzione: le multe per mancata comunicazione dei dati del conducente sono spesso illegittime

9 aprile 2013


Attenzione: le multe per mancata comunicazione dei dati del conducente sono spesso illegittime

> Diritto e Fisco Pubblicato il 9 aprile 2013



Inviate quando ormai i termini sono decorsi: a Milano già molti sono i cittadini che stanno ricorrendo al giudice di pace.

Le contravvenzioni per mancata comunicazione dei dati del conducente [1] sono illegittime se l’amministrazione non provvede alla notifica negli stretti termini imposti dalla legge. Non tutti però sono informati di ciò e, pertanto, i cittadini sono portati a pagare quanto richiestogli.

Di recente, è però intervenuta un’importante sentenza del Giudice di Pace di Milano [2], in un giudizio patrocinato dall’avv. Roberta Bello, a chiarire questo delicato aspetto. Vediamo dunque di che si tratta.

Gran parte delle volte in cui si riceve a casa una multa, il verbale contiene anche l’invito (che poi è un “ordine”) a comunicare le generalità dell’effettivo conducente, al fine di effettuare, nei confronti di quest’ultimo, la decurtazione dei punti.

Il proprietario del mezzo ha 60 giorni di tempo per inviare tale comunicazione; se non lo fa, subisce una sanzione salatissima (fino a mille euro).

Ebbene tale sanzione (così come quella accessoria della decurtazione dei punti) deve essere notificata al trasgressore entro il termine massimo di 90 giorni dalla scadenza dei suddetti 60 giorni. Solo in tali limiti di tempo, infatti, l’amministrazione può procedere all’accertamento dell’adempimento dell’obbligo di comunicazione: spirato il termine, ogni contravvenzione le è preclusa.

Le amministrazioni, a volte, fanno decorrere anche diversi anni prima di notificare le multe per mancata comunicazione dei dati del conducente, giustificandosi con il carico di lavoro che grava sui loro uffici. Tuttavia i termini previsti dal codice della strada – ricorda il giudice di Pace di Milano – sono perentori non solo per i cittadini, ma anche per le autorità.

note

[1] Art. 126bis  c.d.s.

[2] G.d.P. Milano, sent. n. 104.258 del 27.03.2013.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

6 Commenti

  1. Ebbene tale sanzione (così come quella accessoria della decurtazione dei punti) deve essere notificata al trasgressore entro il termine massimo di 90 giorni dalla scadenza dei suddetti 60 giorni. –
    Salve a tutti,

    capisco da questo articolo che la Polizia ha altri 90 gg per notificare la sanzione ma in un altro vs. articolo leggo 150, quanti sono?
    Grazie

  2. La comunicazione dei dati del conducente è obbligatoria anche nell’ipotesi in cui il conducente è il proprietario dell’automobile?
    il pagamento della sanzione a seguito di mancanza dell’avviso di comunicazione libera dalla sanzione o è comunque obbligatorio dare comunicazione?
    in definitiva ci sono da pagare due sanzioni . una la multa e l’altra la mancanza di comunicazione dei dati del conducente a prescindere se è proprietario o meno dell’autovettura.grazie

  3. Mi sono appena arrivati 464€per una multa per eccesso di velocità presa nel 2011la quale ho già pagato 171,60€ e fatta il fax con i documenti che mi venivano richiesti ma come sembra il comune non ha comunicato cosi è arrivato Equitalia e mi chiede464€.io al momento non trovo più il fax e neanche la ricevuta di pagamento cosa devo fare?un aiutino per favore grazie

  4. Io ho fatto ricorso al prefetto per una infrazione del C.d.S. imputatami, contemporaneamente avvisai l’ente emittente della multa che avrei omesso di fornire i dati del conducente in attesa dell’esito del ricorso.. ora mi è pervenuta dallo stesso ente un ulteriore multa per mancata comunicazione dei dati del conducente.. cosa dovrei fare ?

  5. ma se nell’intervallo di tempo che intercorre alla suddetta inadempienza prima cioè che arrivi la 2°multa . l’interessato contattasse i vigili questi tramite la targa possono vedere la mancata comunicazione dei dati del conducente?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI