Business | Articoli

Lavori in condominio: in arrivo il super bonus all’85%

17 Dicembre 2017
Lavori in condominio: in arrivo il super bonus all’85%

È in arrivo il maxi bonus per gli interventi sui condomini finalizzati alla riqualificazione energetica ed alla riduzione del rischio sismico

Nella legge di Bilancio 2018 sono previste numerose agevolazioni per i contribuenti cittadini alle prese con interventi e lavori in casa o in edifici condominali. In particolare, abbiamo già avuto modo di analizzare in cosa consiste e come funziona l’Ecobonus (per tutti i dettagli, leggi: Ecobonus 2018: ultime novità). Ebbene, sul punto, sono in arrivo ulteriori novità. Vediamo quali.

Ecobonus 2018: cos’è

L’Ecobonus è un’agevolazione fiscale consistente nella possibilità di detrarre dall’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) o dall’Ires (Imposta sul reddito delle società) i costi sostenuti dal contribuente per interventi di riqualificazione energetica eseguiti in casa oppure in edifici condominiali, uffici, negozi, capannoni. Lo scopo di tali interventi è quello di aumentare il livello di efficienza energetica degli immobili esistenti.

Ecobonus 2018: quanto si detrae dall’Irpef o dall’Ires?

La detrazione fiscale di cui si può usufruire per le spese sostenute per gli interventi di riqualificazione energetica di singole unità immobiliari è la stessa che era prevista nella legge di bilancio 2017 e ammonta al 65%. Riguardo agli interventi relativi alla sostituzione degli infissi, l’acquisto di caldaie a condensazione, di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili e di schermature solari, a partire dal 2018, la percentuale di spesa da portare in detrazione scende dal 65% al 50%.

Ecobonus al 65% per caldaie di classe A con termovalvole

Fermo quanto sopra, c’è da dire che con un recente  emendamento è stato rimodulato l’ecobonus per le caldaie.  L’incentivo previsto dal ddl bilancio indistintamente al 50% per tutti i tipi di impianti, sarà  – invece – del 50% per le caldaie a condensazione di classe energetica A e non sarà invece corrisposto a quelle sotto alla prima classe. Allo stesso tempo, se con la caldaia a massima efficienza saranno montati anche sistemi di termoregolazione (le valvole dei termosifoni) evolute, il bonus arriverà al 65%.

Lavori in condominio: il super bonus all’85%

Come anticipato ad incipit del presente articolo, la novità più rilevante sul punto è quella concernente l’introduzione del cosiddetto super bonus all’85%. L’incentivo è previsto per gli interventi sui condomini  «finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico e alla riqualificazione energetica». Il maxi bonus, che consiste – in pratica – nella somma di ecobonus e sismabonus  ha lo scopo, dunque, di agevolare la messa in opera dei lavori nelle case e negli edifici condominiali delle zone sismiche. A prevedere la misura in commento è un emendamento di Antonio Misiani (Pd) approvato in commissione. Più nel dettaglio, l’emendamento stabilisce che il bonus sia:

  • all’80% nel caso in cui gli interventi determinino il passaggio ad una classe di rischio sismico inferiore;
  • all’85% nel caso in cui gli interventi determinino il passaggio a due classi inferiori.

La detrazione sarà ripartita in dieci quote annuali di pari importo e si applicherà su un ammontare delle spese non superiore a 136 mila euro, moltiplicato per il numero delle unità immobiliari di ciascun edificio.


note

Autore immagine: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube