Diritto e Fisco | Articoli

Assegni per il nucleo familiare in caso di separazione o divorzio

10 Aprile 2013
Assegni per il nucleo familiare in caso di separazione o divorzio

In caso di separazione o divorzio, il genitore affidatario dei figli che non lavora può chiedere gli assegni per il nucleo familiare a suo nome, ma sulla posizione, tutelata, dell’ex marito.

Il genitore separato o divorziato, che non lavora e intende richiedere l’assegno per il nucleo familiare quale genitore affidatario, sulla posizione dell’altro genitore [1], deve presentare direttamente la domanda di prestazione che, se inoltrata al datore di lavoro, deve essere corredata dal modello di autorizzazione rilasciato dall’Inps.

In base a quanto previsto da una circolare dell’Istituto di Previdenza Nazionale [2], il riconoscimento del diritto all’assegno per il nucleo familiare snelle situazioni di separazione legale o di divorzio va definito secondo quanto segue.

Il nucleo è costituito dall’affidatario e dai figli affidati e il reddito familiare è quello corrispondente a tale composizione.

Naturalmente, l’assegno non potrà essere percepito ove non si realizzino le condizioni previste dalla legge, e in particolare quella che prevede che il totale dei redditi da lavoro dipendente e/o equiparato sia almeno pari alla percentuale del 70% del reddito familiare complessivo [3].


note

[1] Ai sensi dell’art. 211 della L. 151/1975.

[2] Inps, circolare n. 48/1992.

[3] A cura di Fabio Venanzi.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Buon giorno sono Adriana,ho bisogno di un informazione,ho una figlia pero sono divorziata del papà della bambina,adesso sono risposata,che documenti mi servono per assegni familiare?,io ho lavorato come colf ed in dicembre del 2011 ho emesso di lavorare,ho preso la disoccupazione per 8 messi nel fra tempo sono stata incinta ho presso la maternità per 6 mesi,poi sono stata disoccupa dal Marzo del2013 fino a gennaio 2014 perché dal 3 di febbraio ho ripreso il lavoro,no riesco a capire che documenti mi servono per assegnò familiari per mia figlia!!! Grazie

Rispondi a Adriana Stefanescu Annulla risposta

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube