Business | Articoli

Pensione agenti di commercio

15 Marzo 2019 | Autore:

> Business Pubblicato il 15 Marzo 2019



A quali trattamenti hanno diritto gli agenti di commercio: pensione di vecchiaia e anticipata Inps commercianti, pensione Enasarco.

Gli agenti di commercio hanno lo svantaggio di dover versare obbligatoriamente, durante lo svolgimento dell’attività lavorativa, i contributi a due enti previdenziali: oltre all’iscrizione alla gestione Inps dei commercianti, difatti, agenti e rappresentanti di commercio sono obbligati a iscriversi alla fondazione Enasarco. Questo doppio onere, però, una volta cessata l’attività lavorativa si traduce in una doppia pensione, in quanto gli agenti, oltre al trattamento riconosciuto da Inps commercianti, hanno anche diritto alla pensione integrativa riconosciuta da Enasarco. In sostanza, gli agenti di commercio sono obbligati ai versamenti previdenziali integrativi, al contrario della generalità dei lavoratori, per i quali i versamenti integrativi sono facoltativi: quest’obbligo, però, offre la possibilità di ottenere una doppia pensione. Ma quali sono le tipologie di pensione che possono ottenere gli agenti di commercio? Presso l’Inps, questi lavoratori possono ottenere tutti i trattamenti ai quali hanno diritto gli iscritti alla gestione Commercianti: pensione di vecchiaia, pensione anticipata, di anzianità, d’inabilità e assegno ordinario d’invalidità. Presso l’Enasarco, la pensione anticipata non esiste, ma dal 2024 si potrà ottenere una rendita previdenziale, con soli 5 anni di contributi; inoltre, si può anticipare la pensione di vecchiaia sino a un massimo di 2 anni.

Ma procediamo per ordine, e facciamo il punto sulla pensione agenti di commercio.

Pensione Inps agenti di commercio

Gli agenti e i rappresentanti, in primo luogo, possono ottenere dalla gestione Inps commercianti le seguenti pensioni dirette, che spettano alla generalità degli iscritti:

  • la pensione anticipata ordinaria, con 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi di contributi per le donne, più 3 mesi di finestra; questa pensione può essere ottenuta anche in regime di cumulo, cioè sommando i versamenti di altre casse, ma non i versamenti presso Enasarco;
  • non è possibile sommare i versamenti Enasarco nemmeno per le pensioni in regime di totalizzazione (requisiti pensione di vecchiaia in totalizzazione: 66 anni di età, 20 anni di contributi, finestra di 18 mesi; requisiti anzianità: 41 anni di contributi e 21 mesi di finestra);
  • la pensione anticipata dei lavoratori precoci, sussistendo i particolari requisiti richiesti per il trattamento, oltre ai 41 anni di contributi (più 3 mesi di finestra);
  • la pensione anticipata col requisito quota 100 (almeno 38 anni di contributi, 62 anni di età, 3 mesi di finestra); il requisito può essere raggiunto attraverso il cumulo, ma sono esclusi i versamenti Enasarco e quelli effettuati alle casse professionali;
  • la pensione di vecchiaia ordinaria, con 67 anni di età e 20 anni di contributi (e un assegno pari ad almeno 1,5 volte l’assegno sociale per chi non possiede contributi versati prima del 1996);
  • la pensione di vecchiaia contributiva (per chi non possiede contributi versati prima del 1996), con 5 anni di contributi e 71 anni di età;
  • la pensione opzione donna (per le lavoratrici con almeno 59 anni di età e 35 anni di contributi al 31 dicembre 2018: si applica una finestra di attesa di 18 mesi).

Possono poi percepire:

  • l’assegno ordinario d’invalidità, con 5 anni di contributi, di cui 3 versati nell’ultimo quinquennio, e un’invalidità riconosciuta superiore ai 2/3;
  • la pensione d’inabilità, con gli stessi requisiti contributivi, se è riconosciuta un’inabilità assoluta e permanente a qualsiasi attività lavorativa.

Pensione Enasarco agenti di commercio

Presso l’Enasarco gli agenti di commercio possono percepire:

  • la pensione di vecchiaia, con:
    • 67 anni di età, 20 anni di contributi e quota 92 (somma di età e contribuzione) se uomini, dal 2019;
    • 64 anni di età, 20 anni di contributi e quota 89 se donne, per il 2019;
    • 65 anni di età, 20 anni di contributi e quota 90 se donne, per il 2020;
    • 65 anni di età, 20 anni di contributi e quota 91 se donne, per il 2021;
    • 66 anni di età, 20 anni di contributi e quota 92 se donne, per il 2022-2023;
    • 67 anni di età, 20 anni di contributi e quota 92 se donne, per il 2024;
  • la pensione di vecchiaia anticipata, con un anticipo pari a 2 anni, scontando un abbattimento del 5% della rendita per ogni anno di anticipo;
  • la rendita previdenziale, con un minimo di 67 anni di età e 5 anni di contributi, solo dal 2024; questa rendita reversibile è calcolata col sistema contributivo, ma è ridotta in misura del 2% per ciascuno degli anni mancanti al raggiungimento della quota 92.

Spettano poi le pensioni d’invalidità e inabilità.

Calcolo pensione Inps agenti di commercio

Presso l’Inps, gli agenti di commercio hanno diritto allo stesso sistema di calcolo della pensione operante per la generalità dei lavoratori:

  • retributivo sino al 31 dicembre 2011, poi contributivo, per chi ha almeno 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995;
  • retributivo sino al 31 dicembre 1995, poi contributivo, per chi ha meno di 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995 (calcolo misto);
  • solo contributivo, per chi non ha contributi al 31 dicembre 1995;

Vuoi saperne di più? Come si calcola la pensione Inps.

Calcolo pensione Enasarco agenti di commercio

Presso l’Enasarco, invece, ci sono tre sistemi diversi di calcolo:

  • per la Quota A di pensione, si prendono in considerazione le anzianità contributive sino al 1° ottobre 1998 e si applica un calcolo simile al calcolo retributivo;
  • per la Quota B si prendono in considerazione le anzianità contributive maturate dal 1° ottobre 1998 al 31 dicembre 2003, e si utilizza un sistema che ha diversi aspetti in comune col calcolo retributivo, ma prende in considerazione basi diverse dalla Quota A, in merito alla retribuzione pensionabile;
  • per la Quota C si prende in considerazione l’anzianità contributiva maturata dal 1° gennaio 2004, calcolata secondo il sistema di contributivo.

Vuoi saperne di più? Calcolo pensione Enasarco.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA