Diritto e Fisco | Articoli

Tutela legale assicurazione auto: cosa copre?

12 Marzo 2019 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 12 Marzo 2019



Tutela legale: cos’è e come funziona? Conviene la tutela legale nella polizza assicurativa? Cosa non copre?

Tutti i veicoli che circolano su strada devono essere assicurati per i sinistri che possono provocare: questo significa che, se causi un incidente, non sarai tu a pagare ma la tua assicurazione per la responsabilità civile (entro i limiti del massimale, beninteso). Si tratta di un obbligo (quello assicurativo) imposto per legge al fine di tutelare le vittime della strada: se un pedone venisse investito e non potesse chiedere il risarcimento a chi gli ha provocato il danno, perché ad esempio è un nullatenente, allora si verificherebbe una grave ingiustizia nei suoi riguardi. Chi s fa trovare a circolare con un veicolo non assicurato, rischia non soltanto di dover pagare una salatissima multa (il cui massimo supera i tremila euro), ma anche il sequestro del mezzo: la macchina viene prelevata con un carro attrezzi, trasportata e custodita in un luogo sicuro e non di pubblico passaggio indicato dalla polizia. Il sequestro si prolungherà fino quando non verrà regolarizzata la posizione. A proposito di Rca (responsabilità civile auto), hai mai sentito parlare di tutela legale assicurazione auto?

Sicuramente saprai che, al momento della stipula della polizza assicurativa, è possibile inserire nel contratto ulteriori clausole e condizioni: ad esempio, se hai un’auto nuova, potresti essere interessato alla tutela per furto e incendio. Molte assicurazioni offrono a poco prezzo ulteriori servizi, quali l’assistenza su strada in caso di avaria del veicolo oppure l’assistenza legale. Cosa sarebbe questa forma di tutela? Tutela legale assicurazione auto: cosa copre? Se l’argomento ti interessa, ti consiglio di proseguire nella lettura.

Assicurazione auto: cos’è la tutela legale?

Molte assicurazioni offrono ai propri clienti una tutela legale a costi ridottissimi (qualche decina di euro). Di cosa si tratta? La tutela legale consiste nel servizio di assistenza da parte di un avvocato nel caso di sinistro stradale. In pratica, l’avvocato te lo paga l’assicurazione. Perché dovresti aver bisogno di un legale? Semplice: tantissime volte accade che, dopo un incidente, le dinamiche del sinistro siano contestate e, pertanto, l’assicurazione non riesce a procedere ad individuare il responsabile. Altre volte, invece, il danneggiato non accetta la somma offertagli a titolo di risarcimento.

La tutela legale dell’assicurazione auto interviene ogni volta in cui la liquidazione del risarcimento non possa procedere in modo pacifico a causa delle contestazioni sollevate dalle parti coinvolte.

Tutela legale nelle assicurazioni auto: cosa copre?

La tutela legale offerta dalle assicurazioni auto è davvero importante: essa, infatti, non soltanto ti permette di essere assistito gratuitamente da un avvocato in caso di controversie, ma anche di affrontare senza spese un eventuale processo.

La tutela legale per la Rca comprende:

  • l’onorario dell’avvocato;
  • le spese di giustizia (contributo unificato, notifiche, ecc.);
  • l’eventuale nomina di un perito.

La tutela legale, quindi, si estende ben oltre la sola parcella dell’avvocato, coprendo tutti i costi di un eventuale processo.

Tutela legale nel caso di processo penale

Come senz’altro saprai, la circolazione dei veicoli su strada è causa di numerosi incidenti, alcuni dei quali anche gravi: ogni anno in Italia perdono la vita centinaia di persone a causa dei sinistri stradali. Perfino il Codice penale si occupa specificamente delle lesioni e della morte derivante dalla trasgressione delle regole del Codice della strada.

Ebbene, sappi che la tutela legale delle assicurazioni auto copre anche l’assistenza legale in un eventuale processo penale. Capirai, quindi, la grande importanza di questa clausola all’interno di una polizza.

Tutela legale in auto o a piedi

La tutela legale offerta dalle assicurazioni può essere attivata sul veicolo (come in genere accade) oppure sulla patente: nel primo caso, la copertura riguarda il proprietario del mezzo, l’eventuale locatario o il conducente e le persone trasportate; nella seconda ipotesi, invece, la tutela proteggerà una singola persona sia in caso di incidente a bordo del proprio veicolo, a piedi o su altri mezzi, anche quelli pubblici.

Cosa non copre la tutela legale?

Ovviamente, poiché la polizza assicurativa è un vero e proprio contratto, la tutela legale coprirà ciò che è previsto all’interno del documento che sottoscriverai. Di norma, essa ricomprende sempre l’assistenza stragiudiziale e quella giudiziale, quando il danno sia provocato per colpa, cioè in modo non intenzionale.

È molto probabile, invece, che la tutela legale non ti garantisca l’assistenza di un avvocato nel caso in cui le conseguenze dannose siano state provocate intenzionalmente: pensa a chi, per vendicarsi di un torto subito, investa una persona con la propria auto.

È possibile, poi, limitare la tutela legale dell’assicurazione auto entro importi economici ben definiti, i quali corrispondono ai massimali stabiliti nella polizza: e così, se causi un danno superiore al limite massimo tollerato dall’assicurazione, non avrai diritto all’assistenza legale.

Ancora, la tutela legale viene solitamente esclusa nei casi di guida con patente sospesa, guida sotto effetto di stupefacenti o in stato di ebbrezza o guida di un mezzo sprovvisto di revisione.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA