Diritto e Fisco | Articoli

Agevolazione prima casa per il lastrico solare

16 aprile 2013 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 16 aprile 2013



Le agevolazioni fiscali “prima casa” si arricchiscono di una nuova voce: lastrico solare

 

Le agevolazioni fiscali “prima casa” possono essere chieste anche per l’acquisto di un lastrico solare, pertinenza esclusiva di un appartamento in condominio. È quanto ha affermato la Corte di Cassazione in una recente sentenza. [1]

Le agevolazioni “prima casa” consistono in uno sconto sulle imposte che si pagano al momento dell’acquisto di un’abitazione. Quest’ultima non deve avere caratteristiche di lusso e deve trovarsi nel Comune in cui l’acquirente ha la residenza o nel quale intende trasferirla entro 18 mesi dalla compravendita.

L’acquirente poi non deve possedere, nemmeno in comunione col coniuge, altra casa di abitazione nello stesso Comune a titolo di proprietà, usufrutto, uso e abitazione e non avere altro immobile in Italia, nemmeno in nuda proprietà, acquistato con le medesime agevolazioni.

La legge consente di chiedere gli stessi benefici fiscali – e quindi l’agevolazione fiscale “prima casa” – anche per l’acquisto di un altro immobile che sia destinato a pertinenza di quello principale cui è legato. Si definisce, infatti, “pertinenza” il bene mobile o immobile destinato, in modo duraturo, a servizio o ornamento di altro bene. Ad esempio, il garage o il posto auto, la cantina o il ricovero per gli attrezzi, il magazzino o il deposito sono da considerarsi pertinenze delle rispettive abitazioni quando utilizzati in maniera stabile dai titolari di queste ultime.

Anche il lastrico solare può costituire pertinenza ai fini della richiesta delle agevolazioni “prima casa” poiché, ad esempio, può fungere da terrazza per l’appartamento sottostante. Per esser considerato pertinenza è sufficiente infatti che il lastrico sia in proprietà esclusiva di uno o più condomini e che ciò risulti dal titolo di acquisto o dal regolamento condominiale. In mancanza, viene considerato un bene condominiale solo in presenza di caratteristiche strutturali e funzionali che implichino la materiale destinazione del lastrico al servizio e godimento di più unità immobiliari [2].

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI