Diritto e Fisco | Articoli

Come disattivare Amazon Prime

19 Marzo 2019 | Autore:
Come disattivare Amazon Prime

Amazon Prime: cos’è e come si attiva? Come funziona l’abbonamento Amazon? Come fare disdetta Amazon Prime? Come rinunciare durante il periodo di prova?

Un tempo si facevano compere recandosi di persona dal rivenditore o dal commerciante di fiducia: oggi, nell’era digitale, tutto si fa al computer, comodamente seduti a casa. Perché andare alla montagna quando la montagna va da Maometto? E così, l’espressione «uscire a fare shopping» può definirsi archiviata grazie agli acquisti online e alle consegne a domicilio. Come se non bastasse, come se ancora non si fosse troppo comodi, la tecnologia ha deciso che anche i programmi tv, i film e le serie debbano obbedire al volere dello spettatore: e così, grazie allo streaming on demand, possiamo “comandare” alla televisione, allo smartphone, al tablet o al pc di farci vedere quello che vogliamo quando lo desideriamo. Cosa c’entra il modo di fare acquisti con la televisione? Cosa unisce queste due attività tipiche dell’uomo di oggi? Ti basti una semplice parola: Amazon. Con questo articolo, in particolare, vorrei spiegarti come disattivare Amazon Prime in poche e semplici mosse.

Probabilmente sarai già al corrente del fatto che Amazon, il gigante delle vendite online, riserva ai suoi clienti un trattamento speciale che consente loro non soltanto di godere di particolari sconti e vantaggi nella ricezione della merce ordinata, ma anche di usufruire di particolari servizi extra, come ad esempio la possibilità di vedere programmi e film in streaming. Ovviamente, tutto ha un costo: anche Amazon Prime. Se sei un abbonato e intendi fare disdetta per via dei costi eccessivi oppure perché ti sei accorto di non aver bisogno di questi particolari servizi, allora prosegui nella lettura: ti spiegherò come disattivare Amazon Prime.

Amazon cos’è?

Prima di vedere come disattivare Amazon Prime è bene fare un veloce “ripasso” delle nozioni fondamentali che affronteremo. Sicuramente saprai che Amazon è la più grande azienda di commercio online del mondo; praticamente, è come se fosse un enorme negozio virtuale ove puoi trovare tutto ciò di cui hai bisogno: dai libri ai film, dagli indumenti agli oggetti di elettronica passando per gli attrezzi da lavoro.

Effettuare un acquisto è molto semplice: è sufficiente selezionare il prodotto desiderato, inserirlo nel carrello (sempre virtuale, ovviamente) e iscriversi, inserendo il luogo ove ricevere la merce. Il pagamento può essere effettuato inserendo il numero di carta o di conto pay-pal dal quale prelevare il danaro; non è ammesso il contrassegno (su questo specifico argomento, ti consiglio di leggere questo articolo).

Amazon Prime: cos’è?

Al suo servizio standard (quello che lo ha reso noto in tutto il mondo come il negozio online più grande del pianeta), Amazon ha affiancato da qualche anno un servizio speciale, denominato Amazon Prime. Di cosa si tratta? Amazon Prime consente ai clienti che vi aderiscono di godere di un trattamento privilegiato sotto molti punti di vista.

Pagando una piccola somma mensile (che ti consentirà di attivare l’abbonamento) potrai usufruire dei seguenti vantaggi:

  • consegne illimitate in un giorno su tantissimi prodotti;
  • servizio Amazon Prime Video, che consente al cliente di vedere in anteprima contenuti esclusivi, nonché di accedere, sempre in streaming, a film e serie tv;
  • servizio Amazon Prime Music, che consente di ascoltare, memorizzare e gestire musica con un limite mensile di 40 ore;
  • servizio Amazon Prime Photos, per archiviare un numero illimitato di foto su Amazon Drive;
  • servizio Prime Reading, che ti consente di accedere a una selezione di ebook periodicamente aggiornata. Il vantaggio è che, per leggere i libri in formato digitale, non avrai bisogno dell’apposito lettore (l’e-reader), in quanto con l’app gratuita per iOS e Android potrai leggere su qualsiasi dispositivo il libro che hai scaricato, anche sul tuo smartphone;
  • Amazon Pantry, che permette di acquistare un’ampia gamma di articoli di consumo quotidiano, inclusi prodotti ingombranti e voluminosi;
  • Amazon Famiglia, che ti permette di beneficiare di uno sconto del 15% sulle consegne periodiche di una selezione di pannolini;
  • una serie numerosa di altri vantaggi.

Quanto costa attivare Amazon Prime?

Non posso parlarti di come disattivare Amazon Prime se prima non ti spiego come abbonarti. Partiamo subito da un presupposto essenziale: Amazon Prime comporta un costo, che è pari a 3,99 euro al mese oppure, nel caso di abbonamento annuale, 36 euro. I primi trenta giorni di prova sono, invece, gratuiti, in quanto ti consentono di verificare la bontà del servizio.

Attivare Amazon Prime è semplicissimo: basta visitare la pagina ufficiale (che potrai trovare cliccando qui), premere sul bottone «Iscriviti e usalo gratis per 30 giorni» e seguire le facili istruzioni che seguiranno. Ovviamente, potrai beneficiare del periodo di prova gratuito solamente una volta: di conseguenza, se già in passato hai usufruito dei trenta giorni e poi non hai rinnovato, il sistema ti impedirà in automatico di beneficiare dei trenta giorni gratuiti.

Dopo i trenta giorni gratuiti, l’iscrizione ad Amazon Prime prosegue automaticamente al costo sopra indicato. Come misura di sicurezza, Amazon potrebbe contattare la tua banca richiedendo un’autorizzazione di un euro per confermare la validità della tua carta di credito (stai tranquillo: non ti verrà addebitato nulla). Per iscriverti ad Amazon Prime dovrai indicare una carta di pagamento valida; non è possibile utilizzare carte virtuali e i buoni regalo.

Il pagamento dell’iscrizione potrebbe non andare a buon fine in caso di utilizzo di carta prepagata: prima di procedere con l’iscrizione ad Amazon Prime, verifica con la tua banca se è possibile utilizzare la tua carta prepagata per l’iscrizione al servizio. Nel caso in cui l’addebito non vada a buon fine (ad es.: la carta di credito inserita è scaduta), Amazon utilizzerà un metodo di pagamento alternativo tra quelli presenti nel tuo account.

Uno dei vantaggi di Amazon Prime è che puoi disdire quando vuoi, in qualsiasi momento. Proprio di questo ti parlerò nei prossimi paragrafi: vedremo, appunto, come disattivare Amazon Prime.

Come disattivare Amazon Prime durante il periodo di prova?

Dopo aver visto come attivare l’abbonamento, vediamo ora come disdire Amazon Prime cominciando dal recesso durante il periodo di prova gratuito. Come anticipato, dopo i primi trenta giorni gratuiti di prova, la tua iscrizione ad Amazon Prime prosegue automaticamente al costo di 36 euro all’anno: questa somma ti verrà addebitata direttamente sul conto che hai dovuto indicare al momento dell’iscrizione, senza che nessun avviso ti venga inoltrato.

Se non desideri che l’iscrizione prosegua, quindi, dovrai impedire il rinnovo automatico: quello che dovrai fare è andare sul tuo account personale di Amazon (quello dove sono inseriti i tuoi dati: è posizionato in alto a destra all’interno della schermata principale), inserire le tue credenziali, cliccare sulla voce «Il mio Amazon Prime» e poi sul bottone «Non continuare».

In questo modo, dopo aver confermato la scelta, avrai disattivato l’opzione che permetteva ad Amazon Prime di rinnovarsi automaticamente allo scadere dei trenta giorni di prova gratuiti.

Come disdire Amazon Prime?

Abbiamo visto come disattivare Amazon Prime entro il periodo di prova; vediamo ora il recesso in corso di abbonamento, cioè quello da farsi dopo i primi trenta giorni. Per disattivare Amazon Prime devi andare alla pagina di Amazon, entrare nella tua area personale cliccando in alto a destra sul pulsante Account, inserire i tuoi dati (indirizzo e-mail o numero di cellulare e password) e selezionare «Il mio Amazon Prime», proprio come fatto sopra. Ora, clicca sulla voce «Annulla iscrizione – Rinuncia ai benefici di Prime» e, dopo, sul bottone «Termina i miei benefici».

Se hai fatto tutto bene, ti verrà inviata una e-mail sulla casella di posta elettronica che avevi collegato al tuo account con la quale ti verrà confermata la disattivazione.

Quanto costa disattivare Amazon Prime?

Come abbiamo appena visto, disattivare Amazon Prime è molto semplice, almeno tanto quanto attivarlo. Uno dei tanti vantaggi del servizio di cui ti sto parlando riguarda anche la disattivazione: ed infatti, la disdetta di Amazon Prime è gratuita, con le precisazione che sto per farti.

Nel caso in cui tu abbia impedito il rinnovo automatico entro i primi trenta giorni di prova gratuiti, allora disdire Amazon Prime non costerà nulla: è un preciso diritto del cliente decidere di non proseguire il rapporto con Amazon. In pratica, quindi, se disattivi Amazon Prime entro i primi trenta giorni, non paghi nulla.

Diverso è il discorso se decidi di disdire Amazon Prime dopo la sua attivazione, cioè mentre è in corso l’abbonamento a pagamento. In questa evenienza, la disdetta, di per sé, non ti costerà nulla, solamente che il servizio Prime rimarrà attivo fino alla scadenza dell’abbonamento annuale. In altre parole, la disattivazione produrrà i suoi effetti solamente alla scadenza dell’anno che hai già pagato, in quanto il recesso impedisce solamente il rinnovo automatico alla scadenza.

Nel caso di disdetta in corso di abbonamento, sappi che Amazon ti rimborserà per intero i costi da te sostenuti se, nonostante l’abbonamento, non hai mai usufruito dei vantaggi di Prime. In pratica, se non hai mai utilizzato alcuno dei benefici riservati ai propri clienti, ti verranno restituiti i 36 euro.


note

Immagine: Amazon Prime Day su sito Amazon di dennizn.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube