Tech | Articoli

Come proteggere il PC da hacker e virus

20 Marzo 2019


Come proteggere il PC da hacker e virus

> Tech Pubblicato il 20 Marzo 2019



Vuoi blindare il tuo sistema e allontanare una volta per tutte malware, intrusi o pirati informatici? Ecco due soluzioni efficaci a costo zero.

Sono sempre più i dispositivi Hi-Tech (IPCam, termostati, SmartTV, luci, condizionatori e persino i moderni frigoriferi) che possono essere collegati ad Internet e, quindi, controllabili da remoto attraverso il proprio smartphone. Gli appassionati di tecnologia sanno molto bene che una casa domotica, cioè una casa gestita da apparecchiature intelligenti, non è esente da attacchi hacker come qualsiasi altro dispositivo informatico connesso a Internet. Immaginiamo solo per un attimo cosa accadrebbe se un malintenzionato riuscisse ad entrare nel nostro sistema di videosorveglianza: potrebbe divertirsi a spiarci attraverso l’occhio delle nostre IPCam installate. Come proteggere il PC da hacker e virus? Cosa fare, dunque, per evitare che qualcuno possa violare la nostra privacy? In questa guida ti proponiamo due strumenti efficaci di controllo, a costo zero, che ci permetteranno di dormire sonni tranquilli. Il primo tool è Bitdefender Home Scanner. Come il nome lascia intuire, si tratta di uno scanner di rete in grado di individuare tutti i dispositivi connessi alla LAN e segnalare eventuali vulnerabilità presenti, consentendoci così di intervenire adottando le giuste contromisure. Il secondo tool, invece, sempre della stessa software-house, è un antivirus gratuito per PC che fornisce una protezione completa dalle varie minacce che è possibile incontrare navigando su Internet. Vediamo subito come installarli e come utilizzarli al meglio per proteggere PC e dispositivi hi-tech da virus, hacker e intrusioni indesiderate.

Download scanner di rete

La prima cosa da fare e installare il tool sul nostro computer. Colleghiamoci ad Internet all’indirizzo e clicchiamo su “Free Download” per scaricare il tool Bitdefender Home Scanner. Al termine del download ci ritroveremo sul disco del computer il file eseguibile “bitdefender_homescanner.exe”; facciamo un doppio clic sul file per avviare la semplice procedura di installazione. Dovremmo accettare i termini di utilizzo (spuntando la voce “I read and agree with the Terms of use”), scegliere la lingua (purtroppo non è disponibile l’italiano, optiamo per la lingua “Inglese”) e al termine cliccare sul pulsante “Start Installation”.

Installiamo il software anti-intrusione

Al termine clicchiamo “Start Using Home Scanner” per utilizzare il tool. Il passo successivo consiste nel creare un account sul sito di Bitdefender. La procedura richiede la compilazione di alcuni campi: nome, cognome e indirizzo e-mail. Scegliamo una password sicura e al termine clicchiamo sul pulsante “Create account”. Ricordiamoci di verificare l’indirizzo e-mail inserito in fase di registrazione cliccando sul link ricevuto per posta elettronica.

Come ricercare intrusi nella nostra rete

Siamo pronti per mettere alla prova il nostro guardiano. Bitdefender Home Scanner individua automaticamente la rete alla quale è connesso il nostro computer. Nel caso in cui vogliamo configurare la rete proposta clicchiamo sul pulsante “Yes, this is my home network” e confermiamo la successiva finestra cliccando sul pulsante “CONFIRM”.

Diamo il tempo al software di scandagliare la nostra LAN domestica. Entro pochi minuti il software ci mostrerà l’elenco dei dispositivi scoperti all’interno della rete. La presenza della dicitura “No risk found” accanto ad ognuno di questi ci permetterà di tirare un sospiro di sollievo riguardo la sicurezza dei singoli dispositivi.

La dicitura “Potentially at risk” indica invece una vulnerabilità in quel particolare dispositivo. Cliccando sul nome corrispondente verrà visualizzata la schermata “Device Datails” contenente tutte le possibili vulnerabilità individuate con il grado di pericolosità. Cliccando sulla voce “Vulnerabilities” verrà aperta la scheda dove possiamo visualizzare le singole vulnerabilità e l’entità di rischio (High, Medium, Low). Basta cliccare sulla freccia posta a destra di ogni singola vulnerabilità per aprire la scheda “Vulnerability Details”.

Clicchiamo sulle singole voci e seguiamo i consigli del software (ad esempio aggiornare il firmware o cambiare la password di accesso) per mettere in sicurezza il dispositivo. Al termine clicchiamo “Scan device” per verificare che non ci siano problemi.

Antivirus gratis per il tuo Computer

Kaspersky Free fornisce una protezione completa dalle varie minacce che è possibile incontrare navigando su Internet. Il software, una volta installato, rimane sempre attivo in background e si aggiorna automaticamente per bloccare anche le nuove minacce. Kaspersky Free integra una serie di moduli per monitorare ogni file, controllando che non sia infetto e pericoloso per il pc; inoltre, verifica gli allegati ricevuti con la posta elettronica e blocca l’accesso ai siti pericolosi e l’esecuzione degli script nei siti Web che possono mettere a rischio la sicurezza.

Di seguito riportiamo la guida per scaricarlo, installarlo e avviare una prima scansione del proprio sistema.

Download antivirus per Windows

Colleghiamoci all’indirizzo e clicchiamo sul pulsante “Scarica ora” per avviare il download di Kaspersky Free per Windows. Verrà scaricato su disco il file “Startup_15002.exe” (pesa poco più di 2 MB).

Clicchiamo sul file eseguibile e avviamo l’installazione con “Continua”. Accettiamo i termini e le condizioni d’uso, le condizioni sulla privacy e clicchiamo “Accetto”. Al termine clicchiamo “Installa”.

La procedura d’installazione comporta lo scaricamento di circa 135 MB di dati e di conseguenza per completarla dobbiamo essere connessi a Internet, preferibilmente con banda larga. Al termine clicchiamo su “Applica” per accettare le impostazioni consigliate e iniziare così ad utilizzare l’applicazione.

Come ottenere una licenza gratuita dell’antivirus

Al primo avvio del software ci verrà chiesto di eseguire la registrazione sul portale My Kaspersky per ottenere la chiave di licenza. Se non disponiamo di un account clicchiamo sul pulsante “Non dispongo di un account” e dalla schermata successiva inseriamo un indirizzo e-mail valido ed una password. Al termine clicchiamo “Crea”.

Per completare la registrazione, clicchiamo sul link presente nell’e-mail inviata da Kaspersky. Dopo averlo fatto accediamo a “My Kaspersky” inserendo le credenziali utilizzate in fase di registrazione.

Come aggiornare gratis l’antivirus

Avviamo l’interfaccia del programma e clicchiamo “Aggiornamento database”: Kaspersky controlla periodicamente la disponibilità di pacchetti di aggiornamento scaricandoli automaticamente.

Se il computer è nuovo, è poco probabile che sia infettato da qualche malware. Se, invece, è in uso già da diverso tempo, la prima cosa da fare è una scansione approfondita. Dalla finestra principale clicchiamo su “Scansione” e dal menu a sinistra scegliamo “Scansione Completa”. Premiamo il pulsante “Esegui scansione” per eseguire la scansione dell’intero computer. La scansione potrebbe impiegare molto tempo a seconda della dimensione del disco e del numero di file da controllare. Durante la scansione Kaspersky Free esamina la memoria di sistema, gli oggetti caricati all’avvio di Windows, l’archivio di backup di sistema, i dischi rigidi e le unità rimovibili.

Come rimuovere virus dal tuo pc

L’applicazione mette a disposizione anche la “Scansione Selettiva” per analizzare uno specifico oggetto. Clicchiamo “Scansione Selettiva” e specifichiamo gli oggetti da esaminare trascinandoli nella finestra o cliccando “Aggiungi”. Quindi premiamo il pulsante “Esegui Scansione”.

Quando si collega al PC una periferica esterna si apre nell’area di notifica un’apposita finestra: per avviare una scansione premiamo “Scansione”. Altrimenti dall’interfaccia di Kaspersky clicchiamo “Scansione”, andiamo in “Scansione dispositivi esterni”, selezioniamo l’unità e premiamo “Avvia Scansione”. Possiamo fare in modo che l’antivirus esegua la scansione del PC ad un orario prestabilito. Clicchiamo “Pianificazione Scansione” (in basso a sinistra) e selezioniamo il tipo di scansione (“Scansione Completa” o “Scansione Rapida”). Selezioniamo dal menu a tendina quando eseguire la scansione programmata.

note

Autore immagine: virus pc di Georgejmclittle


scarica gratis il tuo contratto su misura

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA