L’esperto | Articoli

Fermo auto: ultime sentenze

21 Aprile 2019


Fermo auto: ultime sentenze

> L’esperto Pubblicato il 21 Aprile 2019



Fermo amministrativo di autovettura; mancato pagamento di debiti erariali; illegittimità del fermo auto; violazioni del Codice della strada; sinistro stradale e guida in stato di ebbrezza.

Il fermo amministrativo sulle autovetture è una misura cautelare che l’agente della riscossione può adottare nel caso in cui il contribuente non abbia provveduto al pagamento delle somme dovute, dopo aver ricevuto la cartella esattoriale.

Fermo auto: proporzionalità tra la somma da esigere ed il valore del veicolo

In tema di fermo amministrativo di autovettura, l’ente di riscossione, pur in assenza di una espressa disposizione normativa, è tenuto ad attenersi al principio di proporzionalità tra la somma da esigere e il valore del veicolo oggetto di fermo, appartenendo detto principio, nel nostro ordinamento, allo statuto logico dell’esercizio di qualsiasi potere, come componente ontologica dello stesso.

Tribunale Lanusei, 13/12/2017, n.44

Fermo tecnico dell’autovettura incidentata

In tema di risarcimento del danno derivante da sinistro stradale, con riferimento al cosiddetto danno da fermo tecnico subìto dal proprietario dell’autovettura incidentata a causa dell’impossibilità di utilizzarla durante il tempo necessario alla sua riparazione – è possibile la liquidazione equitativa di detto danno, anche in assenza di prova specifica in ordine al medesimo, rilevando a tal fine la sola circostanza che l’interessato sia stato privato del veicolo per un certo tempo, pure a prescindere dall’uso effettivo a cui esso era destinato, e ciò in ragione del fatto che lo stesso veicolo, anche durante la sosta forzata, è fonte di spesa.

Tribunale Salerno sez. II, 11/08/2017, n.3935

Violazioni del Codice della strada

In tema di violazioni al c. strada e quindi di esercizio dell’azione giurisdizionale, il soggetto ha diritto di opporsi al (preavviso di iscrizione di) fermo amministrativo sulla propria autovettura ma anche l’obbligo di adire l’Autorità giurisdizionale competente “ex lege”: così, in caso di orientamenti giurisprudenziali differenti, la questione va rimessa, per un’interpretazione uniforme, alle Sezioni Unite.

Cassazione civile sez. VI, 16/02/2017, n.4176

Preavviso di fermo amministrativo del veicolo

In caso di preavviso di fermo amministrativo del veicolo, va accolta l’istanza sospensiva ove risulti che l’autovettura oggetto della procedura di fermo è l’unico mezzo di locomozione a disposizione e necessario allo svolgimento dell’attività lavorativa e, pertanto, risulti provato il pericolo di grave ed irreparabile pregiudizio per il libero professionista.

Tribunale Bari sez. lav., 05/07/2016

Circolazione abusiva dell’auto sottoposta a fermo

La condotta del custode di un’autovettura sottoposta a sequestro e contestuale fermo amministrativo che, per colpa, agevola la circolazione abusiva del veicolo ad opera di terzi, integra non il reato di cui all’art. 335 cod. pen., ma un’ipotesi di concorso nell’illecito amministrativo di cui all’art. 213, comma quarto, C.d.S., ai sensi dell’art. 5 legge 24 novembre 1981, n. 689. (La S.C., in motivazione, ha richiamato la sentenza n. 58 del 2012 e l’ordinanza n. 175 del 2012 della Corte costituzionale, sottolineando, altresì, la necessità di privilegiare un’interpretazione più consona ai principi di specialità e di ragionevolezza, anche perchè l’ordinamento sottopone alla sola sanzione amministrativa la condotta, non meno grave, di colui che sottrae e circola abusivamente con veicolo sottoposto a fermo amministrativo).

Cassazione penale sez. VI, 10/02/2016, n.10164

Mancato pagamento di debiti erariali e fermo auto

L’eccezione di illegittimità costituzionale va dichiarata inammissibile quando l’appellante non indica quale norma sarebbe lesa. La notificazione della cartella di pagamento può essere eseguita anche attraverso invio di raccomandata con avviso di ricevimento. Non è necessario indicare il numero di telefono del responsabile della procedura di fermo, essendo sufficiente l’indicazione dell’ufficio e del numero di telefono a cui rivolgersi per informazioni. Il motociclo e l’autovettura non sono beni essenziali per tutte le espressioni della vita di un uomo e quindi sono sottoponibili ad espropriazione e a fermo amministrativo a fronte del mancato pagamento di debiti erariali.

Comm. trib. reg. Milano, (Lombardia) sez. XXIX, 12/11/2012, n.143

Opposizione avverso il preavviso di fermo auto

È ammissibile l’opposizione proposta avverso il preavviso di fermo amministrativo predisposto a carico di una autovettura ai sensi d.P.R. n. 602/1973 art. 86, volto a garantire crediti tributari e crediti extratributari (sanzioni amministrative per violazione al codice della Strada). Infatti la tesi della non specifica e diretta impugnabilità del preavviso del fermo per carenza di interesse è stata superata dall’intervento delle Sezioni Unite della S.C., laddove si è statuito che il preavviso di fermo amministrativo è un atto impugnabile anche qualora riguardi obbligazioni extratributarie.

Tribunale Bari sez. II, 27/03/2012, n.1095

Fermo auto: quando è illegittimo?

È illegittimo il provvedimento di fermo amministrativo di un autoveicolo del debitore che risulti in comproprietà con un soggetto dichiarato invalido, con necessità di assistenza continuativa, qualora risulti che detto autoveicolo è utilizzato per gli spostamenti del comproprietario invalido. (ML. M.)

Comm. trib. prov.le Milano sez. XXIII, 02/02/2012, n.22

Fermo auto: competenza del giudice

Il preavviso di fermo amministrativo di un bene mobile registrato (nella specie autovettura), non comportando l’anticipazione degli effetti del pignoramento, rappresenta un atto prodromico all’esecuzione pienamente equiparabile al precetto, di conseguenza l’opposizione all’esecuzione va proposta dinanzi al giudice competente per materia, valore e territorio, così come stabilito dall’art. 615, comma 1, c.p.c.

Giudice di pace Pozzuoli, 09/01/2012

Preavviso fermo amministrativo dell’autovettura

È illegittimo il “preavviso” di fermo amministrativo dell’autovettura, emesso da Equitalia E.TR. s.p.a., se per il credito che si vuole garantire l’agente della riscossione ha precedentemente iscritto anche un’ipoteca sull’immobile del debitore.

Comm. trib. prov.le Bari sez. II, 11/06/2011, n.177

Guida in stato di ebbrezza e incidente stradale

È soggetto al raddoppio delle sanzioni unitamente al fermo amministrativo del veicolo il conducente che, moderatamente alterato dall’alcol, provochi un sinistro stradale. La confisca obbligatoria dell’autoveicolo è infatti disposta soltanto nelle ipotesi che il tasso alcolemico sia superiore a 1,5 g/l.

Cassazione penale sez. IV, 10/06/2010, n.32021

note

Autore immagine: fermo auto di Nick Starichenko


scarica un contratto gratuito
Creato da avvocati specializzati e personalizzato per te

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA