Business | Articoli

Superbollo auto: chi lo deve pagare?

2 Gennaio 2018


Superbollo auto: chi lo deve pagare?

> Business Pubblicato il 2 Gennaio 2018



Cos’è il superbollo auto, a quanto ammonta e chi deve pagarlo?

Auto di lusso, sportive, potenti, confortevoli. Oltre ad essere un privilegio solo di alcuni per il loro costo all’uscita dal concessionario, lo sono anche per le spese che comportano in termini di manutenzione ma anche di tasse. Infatti, non è affatto da sottovalutare il pagamento del superbollo dovuto appunto su alcune tipologie di auto. Ma vediamo di comprendere cos’è il superbollo auto, a quali vetture si applica e chi deve pagarlo.

Superbollo auto: cos’è?

Il superbollo auto altro non è che un’addizionale erariale della tassa automobilistica (nota come bollo auto) che dal 2011 si applica alle autovetture con potenza superiore a una determinata soglia. In particolare il superbollo è pari ad euro 20,00 per ogni chilowatt di potenza del veicolo superiore a 185 chilowatt. Tale importo, però, diminuisce all’aumentare dell’anzianità dell’auto. Trattandosi di una addizionale, vuol dire che il suo pagamento è dovuto in aggiunta al pagamento del bollo auto ogni qual volta il veicolo superi i 185 Kw di potenza.  Tuttavia, mentre il bollo auto è un’imposta che confluisce nelle casse delle Regioni, il superbollo è un’imposta erariale, che finisce nelle casse dello Stato.

Superbollo auto: chi deve pagarlo?

A dover pagare il superbollo è il proprietario dell’auto, l’usufruttuario, l’acquirente con patto di riservato dominio o l’utilizzatore in caso di leasing. Per l’anno di prima immatricolazione, l’imposta è applicata per l’intero anno. Nel caso in cui il veicolo venga venduto, è tenuto al versamento del superbollo il soggetto che risulta intestatario del veicolo l’ultimo giorno utile per il pagamento.  Come anticipato, il superbollo auto è dovuto per le vetture di grossa cilindrata, aventi cioè potenza superiore a 185 Kw ed appartenenti alle categorie delle berline di lusso, delle auto sportive e dei Suv.

Superbollo auto: a quanto ammonta?

Il superbollo ammonta ad 20,00 euro per ogni chilowatt che supera i 185 kw di potenza del veicolo. L’addizionale è dovuta interamente anche in caso di nuova immatricolazione. Per calcolare l’importo del superbollo è possibile utilizzare la funzione presente sul sito dellAgenzia delle Entrate. C’è da precisare, però, che a decorrere dal 1° gennaio dell’anno successivo a quello di costruzione (che coincide, salvo prova contraria, con l’anno di immatricolazione), è prevista una riduzione del 40%, del 70% e dell’85% dopo, rispettivamente 5, 10 e 15 anni dalla data di costruzione del veicolo. Decorsi 20 anni dalla costruzione del veicolo, il superbollo non è più dovuto. Dunque, l’importo dell’addizionale erariale di 20 euro per ogni kw al di sopra della soglia di 185, diminuisce all’aumentare dell’anzianità dell’auto in base al seguente schema:

  • 12 euro/kw dopo cinque anni dalla data di costruzione;
  • 6 euro/kw dopo dieci anni dalla data di costruzione;
  • 3 euro/kw dopo 15 anni dalla data di costruzione;
  • 0 euro/kw dopo 20 anni dalla data di costruzione.

Superbollo auto: come e quando va versato?

Il superbollo va versato entro i termini previsti per il versamento della tassa automobilistica (cosiddetto bollo auto) e per il pagamento è obbligatorio utilizzare il cosiddetto “Modello F24 elementi identificativi”. Ciò limita le possibilità di pagamento agli istituti bancari e agli uffici postali. I codici tributo da utilizzare sono:

  • 3364 Addizionale erariale alla tassa automobilistica
  • 3365 Addizionale erariale alla tassa automobilistica – Sanzione
  • 3366 Addizionale erariale alla tassa automobilistica – Interessi


scarica un contratto gratuito
Creato da avvocati specializzati e personalizzato per te

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA