HOME Articoli

Lo sai che? Multe per violazione delle ZTL: non sempre sono legittime

Lo sai che? Pubblicato il 17 aprile 2013

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 17 aprile 2013

Le multe per violazione delle zone a traffico limitato possono essere impugnate nel caso in cui le ZTL siano istituite con ordinanze dirigenziali

Non sempre le zone a traffico limitato sono regolarmente istituite e, di conseguenza, non sempre le multe per ingresso non autorizzato in una ZTL sono legittime.

Il Codice della Strada prevede che le ZTL debbano essere istituite con delibera della giunta comunale o, in caso di urgenza, con ordinanza del sindaco [1]. Tuttavia, accade talvolta che queste vengano individuate e disciplinate da semplici ordinanze dirigenziali, senza che alla base vi siano delibere comunali o ordinanze sindacali. In questo caso, le ZTL non sono regolari, e le multe inflitte per la loro violazione possono essere impugnate.

Per sapere se le zone a traffico limitato di un determinato comune sono state istituite regolarmente non occorre svolgere lunghe indagini presso gli uffici comunali: è sufficiente fare una ricerca su internet, digitando su un qualsiasi motore di ricerca il nome del comune e le parole “ordinanza delibera ZTL” (in alternativa, si può effettuare una ricerca direttamente sul sito internet comunale: spesso questi documenti si trovano nella sezione “mobilità” del sito).

Se, invece, il documento non è stato pubblicato su internet (o non si riesce a reperirlo), allora è possibile presentare al Comune un’istanza di accesso agli atti amministrativi. L’istanza è gratuita, e il Comune deve rispondere entro trenta giorni dal suo ricevimento (attenzione però: anche il termine per impugnare la multa è di trenta giorni; quindi occorre essere tempestivi con la richiesta di accesso agli atti).

Una volta ottenuto il documento, basterà leggerlo (facendo attenzione soprattutto all’intestazione e alla parte iniziale del testo, dove sono contenute una serie di premesse che iniziano con “vista la delibera…” o “visto il parere…”) per verificare se le ZTL sono state istituite da una delibera comunale, da un’ordinanza del sindaco o da una semplice ordinanza dirigenziale. In quest’ultimo caso, è possibile impugnare la multa davanti al Giudice di Pace (o al Prefetto) e chiederne l’annullamento.

note

[1] Art. 7 Codice della Strada

Quando si riceve una multa per ingresso non autorizzato in una zona a traffico limitato, bisogna subito verificare se la ZTL è stata istituita da un’ordinanza dirigenziale. In questo caso, si può fare ricorso davanti al Giudice di Pace (o al Prefetto) per ottenere l’annullamento della multa.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI