Tech | Articoli

Le app e i siti ti fanno saltare la coda

25 Aprile 2019
Le app e i siti ti fanno saltare la coda

Devi pagare le bollette in posta? Devi recenti in banca per una commissione? Ti senti stressato e hai bisogno di un bel massaggio? Devi prenotare una visita in ospedale? In ogni caso, molto probabilmente dovrai fare un po’ di fila e perdere del tempo prezioso.

“Chi ha tempo non aspetti tempo” recita un vecchio adagio. Ma poi, oggi, chi ce l’ha davvero tutto questo tempo? Chi, in una società come quella moderna, può concedersi il lusso di oziare o di procrastinare le incombenze quotidiane a un momento successivo della giornata? O addirittura al giorno dopo? Poche persone. Davvero poche. E scommetto che anche tu non sei tra quelle poche! Ma sei uno di quelli che ha pochissimo tempo libero a disposizione e che troverebbe magnifico poter risparmiare almeno qualche minuto al giorno, magari non facendo quelle interminabili file che quotidianamente ti “consumano” il tempo e la pazienza!

Una soluzione definitiva? Beh, forse non esiste. I ritmi ormai sono troppo serrati, sono stringenti, claustrofobici. Anche se, forse, un sistema per migliorare la situazione c’è. Qualcosina, infatti, si può fare grazie alla tecnologia. Già, i moderni aiuti hi-tech: smartphone, tablet o più in generale Internet. O meglio, le applicazioni per smartphone e tablet e i siti web specializzati. Le app e i siti che fanno saltare la coda sono software e servizi in grado di farti risparmiare minuti preziosi quando ti accingi a comprare il biglietto di un treno, o di un aereo; capaci di non farti perder tempo in interminabili file quando ti trovi all’ufficio postale; in grado di farti fare il check-in per l’ingresso in palestra e così via. Ma procediamo per gradi…

Salta la fila nelle PA

Partiamo con Ufirst, un’applicazione utilissima per chi ogni giorno (e sono tanti) ha a che fare con la Pubblica Amministrazione. Disponibile sia per sistemi android che iOS, Ufirst ti consente di prenotare in numerosissimi servizi convenzionati direttamente dallo smartphone.

È utile, ad esempio, all’anagrafe, ma anche nel mondo della sanità (ospedali, cliniche, farmacie e laboratori di analisi); si può utilizzare anche nelle università, in banca e negli uffici di Poste Italiane; sui treni, negli aeroporti e sui mezzi pubblici; nei musei e, persino, in alcuni ristoranti e supermercati.

Utilizzare Ufirst significa mettersi in coda in maniera virtuale. In sostanza è come se prendessi il classico numerino, anche se virtuale. Per poi ricevere una notifica quando arriva il tuo turno.

Il meccanismo è utile anche perché si ha l’opportunità di conoscere in anticipo il numero delle persone che sono ancora in attesa e di ricevere una notifica che ti avvisa quando sta per toccare a te.

Salta la coda in vacanza!

Il tuo tempo è prezioso pure in vacanza. Anzi, forse è anche più prezioso della “banale” quotidianità! Ed è per questo motivo – tra l’altro – che ritroviamo i viaggi fra i settori a cui sono state dedicate più applicazioni e siti Internet. Software mobile e servizi Web che semplificano la vita e ti fanno risparmiare minuti preziosi: dall’acquisto dei biglietti alla prenotazione delle camere d’albergo.

Vivi City

In tal senso, la prima soluzione che vogliamo presentarti è Vivi City, un motore di ricerca ideato nel 2015 da cinque giovani imprenditori italiani (Sara Fiorino, Vincenzo Galliano, Pietro Vitale, Fabrizio Femiano e Adriano D’Ambrosio). Come funziona? Semplice: una volta inserita la destinazione, vedrai apparire a video tutte opzioni disponibili. In base a un budget predefinito il sito compara e prenota visite guidate, esperienze di viaggio e ticket, il tutto senza dover fare la coda! Sì hai letto bene: evitando di perdere tempo prezioso durante le tue amate vacanze. La piattaforma, che sta riscuotendo un discreto successo, è disponibile in ben nove lingue e racchiude 300mila attività.

Musement

Un secondo servizio molto interessante è Musement, un meccanismo che ti consente di trovare e prenotare tour ed esperienze, musei e percorsi enogastronomici, in oltre mille destinazioni dislocate in 70 paesi. Il servizio poi ha recentemente stretto una partnership con Google e offre attività varie attraverso la funzione “Reserve with Google”, che permette di prenotare attrazioni e visite guidate direttamente dalla ricerca di BigG, dalle mappe e dall’assistente virtuale.

Salta la fila in palestra

Anche il mondo dei fitness è in fermento e le applicazioni sono numerosissime. Soprattutto per quanto concerne l’ingresso a palestre, centri benessere e SPA. D’altronde, come detto in precedenza, il tempo per organizzarsi e frequentare tali ambienti è sempre più risicato al giorno d’oggi e la necessità di saltare la fila è costantemente più impellente!

Urban Sports Club

Urban Sports Club, ad esempio, è una piattaforma che consente di saltare la fila e accedere a palestre e centri fitness convenzionati semplicemente scansionando il codice QR code che si trova sull’apposito espositore nei centri convenzionati.

Il network di strutture permette di sottoscrivere un solo abbonamento e consente di scegliere tra vari sport: pilates, calcio, danza, tennis, nuoto e così via, e di recarsi in centri SPA per massaggi o trattamenti relax.

Attiva soprattutto nelle grandi città italiane, è utilizzabile anche all’estero: in Germania, Francia, Spagna e Portogallo, in oltre 4mila struttura convenzionate. Si può scegliere un abbonamento tra small, medium, large o extra large, ognuno dei quali offre accesso a un numero crescente di palestre.

Fatta l’iscrizione, tutti gli ingressi sono gestiti attraverso l’applicazione, disponibile sia per dispositivi android che iOS.

Devi tenere presente, comunque, che se la tua scelta dovesse riguardare corsi specifici (come per esempio lezioni di danza o yoga) le strutture potrebbero chiederti di prenotare il posto. Stessa cosa dicasi per servizi di personal training, elettrostimolazione muscolare e massaggi. Il contratto non è vincolante al luogo e si può disdire anche dopo poco tempo dall’iscrizione.

Fitprime

Una seconda applicazione che consente l’accesso è tantissime palestre e centri in tutta Italia è Fitprime, una piattaforma presente a Roma, Milano, Napoli, Firenze, Torino e altre città. I pacchetti disponibili vanno da quello dedicato a una singola struttura a quello su base mensile (senza limiti, con possibilità di essere annullato senza costi aggiuntivi).

Sottoscritto il piano che fa per te, potrai frequentare anche un centro fitness differente ogni giorno, in base alla tipologia di allenamento che preferisci, agli orari dei corsi e alla zona, riducendo così al minimo la programmazione e guadagnando tempo prezioso.

Treatwell

Sulla stessa linea d’onda, ma con una specializzazione sulla bellezza e il benessere è Treatwell, un sito dedicato alle prenotazioni di trattamenti beauty. Il portale con oltre 20mila partner a livello europeo, consente con pochi e semplici passaggi, di scegliere gli orari più comodi e ai prezzi più convenienti, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, selezionando il trattamento e l’area geografica desiderata.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA