Tech | Articoli

Audible: cos’è e come si usa

27 Aprile 2019
Audible: cos’è e come si usa

La nostra guida su cos’è e come si usa Audible: le modalità di registrazione e le possibilità di riproduzione e di utilizzo che offre la piattaforma di proprietà Amazon dedicata al mondo degli audiolibri.

Il mondo del web è in continuo fermento e in costante progresso, al punto che ogni giorno nascono nuovi interessanti servizi. Fra tutte queste piattaforme, possiamo senza dubbio trovarne alcune che possono cambiare in meglio la nostra esistenza, fornendoci la soluzione a una nostra necessità, che magari non sapevamo neanche di avere. Il servizio su cui ci concentriamo oggi è Audible, che fa parte della grande famiglia di piattaforme associate ad Amazon. Audible: cos’è e come si usa? Mettiti comodo e leggi quello che ho da dirti: potresti fare la conoscenza di un prodotto perfetto per i tuoi gusti e per le tue necessità.

Che cos’è Audible?

Partiamo dalle basi. Audible è una piattaforma dedicata ai cosiddetti Audiobook, che possiamo tranquillamente tradurre in audiolibri, ovvero dei veri e propri testi di ogni genere e su qualsiasi tematica, ascoltabili tramite la voce di abili lettori, fra i quali spesso e volentieri si celano volti noti della cultura e del mondo dello spettacolo o addirittura gli stessi autori dei romanzi o dei saggi.

Per tutti quelli che non hanno la possibilità di dedicare il giusto tempo alla lettura convenzionale, gli audiolibri costituiscono una valida alternativa per godere in maniera altrettanto appagante del piacere che solo la lettura può fornire, permettendo di sfruttare nel migliore dei modi lunghi e quotidiani viaggi in auto o i pochi scampoli di tempo libero che la sempre più frenetica vita moderna ci concede.

Tramite la sottoscrizione di un abbonamento mensile a un prezzo più che abbordabile, è possibile accedere a un catalogo estremamente vasto, che può contare su qualche migliaia di titoli in italiano e su più di 10.000 titoli in altre lingue, capaci di soddisfare le esigenze e la curiosità di qualsiasi tipo di lettore.

Nel momento in cui scriviamo, sono presenti nel catalogo di Audible classici intramontabili della letteratura come Se questo è un uomo (letto da Roberto Saviano), Il nome della rosa (letto da Tommaso Ragno) e Il grande Gatsby (letto da Claudio Santamaria), ma anche cult recenti come La ragazza del treno (letto da Carolina Crescentini) o Sole di mezzanotte (letto da Pino Insegno), senza dimenticare la saga di Harry Potter (letta da Francesco Pannofino) o saggi come Mi chiamavano Bud, letto dallo stesso Bud Spencer prima della sua prematura dipartita.

Audible ospita inoltre podcast, corsi di lingua, guide di qualsiasi tipo e anche programmi radiofonici, che vanno così a comporre un’offerta estremamente variegata e adatta a ogni fascia di pubblico, costantemente aggiornata con nuove acquisizioni e diverse esclusive, non fruibili in altri portali affini.

Come si usa Audible?

Il primo passo necessario per cominciare a utilizzare Audible è quello di recarsi sul sito ufficiale del servizio, registrandosi con una mail e una password di tua scelta. Se possiedi già un account Amazon, puoi utilizzarlo anche per Audible, mantenendo così i metodi di pagamento, gli estremi di fatturazione e tutte le tue informazioni personali. In caso contrario, puoi inserire questi dati a mano, per poi dare inizio alla tua esperienza con questo portale.

Come avviene per altre piattaforme di questo genere, basate su un abbonamento mensile, con la tua registrazione ad Audible partiranno ben 30 giorni di prova totalmente gratuita, durante i quali potrai esplorare il catalogo in lungo e in largo, facendoti così un’idea ben precisa dell’utilità di questo servizio per te.

Al termine dei 30 giorni, partirà un abbonamento, che si rinnoverà automaticamente ogni mese, al costo di 9,99 euro mensili, che ti darà accesso illimitato al catalogo su un numero massimo di 10 dispositivi.

Puoi fruire dei servizi di Audible utilizzando semplicemente un qualsiasi browser per il tuo Mac o per il tuo PC Windows o Linux e ascoltando i prodotti di tuo interesse, come già fai per ogni altro audio durante la tua normale navigazione. Esiste però anche una funzionale e ben realizzata app, disponibile per tutti i principali dispositivi Android, iOS e Windows Mobile, che ti permetterà di godere della tua sottoscrizione ad Audible in qualsiasi momento, magari in abbinamento a cuffie o casse Bluetooth, che miglioreranno ulteriormente la tua esperienza utente.

L’interfaccia di Audible è semplice e intuitiva sia nella versione web che in quella mobile. Se stai accedendo da browser, puoi semplicemente navigare nella schermata principale, in maniera similare a quanto avviene su Amazon, e seguire ciò che cattura maggiormente la tua attenzione. Ma puoi anche cliccare sul menu Esplora, che trovi nella parte alta del tuo schermo e navigare fra categorie prefissate o selezioni particolarmente gradite al pubblico, che velocizzeranno notevolmente la tua ricerca.

Puoi inoltre posizionarti sulla classica barra di ricerca, che trovi in alto a destra sul tuo schermo e ricercare per titolo o per autore ciò che più ti aggrada. Una volta trovato ciò che vuoi ascoltare, ti basterà premere sul pulsante arancione con scritto Aggiungi alla tua libreria che trovi nella scheda del prodotto, che collegherà il prodotto al tuo profilo, permettendoti di ritrovarlo facilmente su qualsivoglia dispositivo. Nel caso tu abbia intenzione di ascoltare immediatamente il prodotto da te selezionato, ti basterà premere il pulsante Ascolta ora, che trovi nella scheda dell’audiolibro.

L’app di Audible, dedicata ai dispositivi mobile, presenta qualche utile funzionalità aggiuntiva, su cui vale la pena spendere qualche parola in più. Lanciando l’app, nell’angolo in basso a sinistra del tuo schermo troverai la voce Libreria, la quale ti darà una visione d’insieme dei prodotti che hai scelto.

Visto che potresti trovarti senza connessione nel momento in cui desideri ascoltare un audiolibro, Audible ti dà la possibilità di scaricare in locale sul tuo telefono o sul tablet tutti i prodotti da te scelti, compatibilmente con lo spazio d’archiviazione disponibile sul tuo dispositivo mobile.

Per farlo, ti basta pigiare sull’icona a forma di freccia che trovi nell’angolo in basso a destra nella copertina di ogni prodotto. Sempre dalla schermata libreria, ti sarà inoltre possibile passare dalla visualizzazione Cloud a quella Dispositivo (trovi entrambe nella parte alta dello schermo), che ti daranno rispettivamente una panoramica di tutti i prodotti da te selezionati e di quelli che hai già scaricato in locale.

La voce Esplora dell’app ti permette invece di navigare fra i vari prodotti maggiormente in voga al momento, in maniera analoga a quanto puoi fare da browser. Particolarmente interessante inoltre la voce del menu Me, che mette a tua disposizione alcune utili statistiche sul tempo da te dedicato ad Audible.

Audible: la riproduzione

Il menu di riproduzione di Audible, sia nella versione web che in quella mobile, è particolarmente ricco, pur nella sua semplicità di base. Il pulsante Play/Stop non ha certo bisogno di spiegazioni, come è del resto abbastanza intuitiva anche l’utilità dei due tasti ai lati, distinguibili da un’icona con il numero 30 e una freccia rivolta verso sinistra e verso destra, che consentono rispettivamente di andare 30 secondi indietro e 30 secondi avanti rispetto al momento di riproduzione in cui ci troviamo.

Possiamo però contare su altre interessanti funzioni, come quella della velocità (che troviamo nell’angolo in basso a sinistra dello schermo), che consente di riprodurre il prodotto da te selezionato a una velocità che va da quella normale fino a una maggiore di ben 3,5 volte.

Il pulsante Capitolo permette invece di navigare rapidamente fra le varie sezioni di un prodotto moderatamente lungo, in maniera analoga a quanto facciamo sui classici libri cartacei.

La voce Segnalibro, visibile nell’angolo in basso a destra dello schermo, permette di creare un rapido punto di accesso a un momento da noi selezionato, per riprendere l’ascolto dal preciso momento in cui eravamo arrivati. Se invece ti senti particolarmente stanco, puoi utilizzare la voce Sleep Timer, che ti permette di impostare una durata di tempo massima dopo la quale fermare la riproduzione, in modo da non rischiare di perdere passaggi fondamentali del prodotto da te scelto per un improvviso attacco di sonno.

Audible: varie ed eventuali

Navigando fra le impostazioni dell’app, raggiungibili pigiano su Altro e poi su Impostazioni, potrai modificare alcune delle funzionalità di Audible secondo le tue preferenze. Fra le voci che ti consigliamo di prendere almeno in considerazione, ci sono senza ombra di dubbio quelle relative al Download solo tramite Wi-Fi, che ti permetterà di non erodere inutilmente il bundle dati del tuo abbonamento telefonico e la Qualità di Download, che andrà invece a incidere sul peso, e di conseguenza sullo spazio occupato sul tuo dispositivo mobile, di ogni prodotto che andrai a scaricare in locale.

Dalla voce Tema potrai invece scegliere fra una schermata dai toni più chiari e una dai colori più scuri, in base all’impatto visivo che preferisci, mentre dal sottomenu Vai avanti/indietro potrai impostare una durata dello spostamento della riproduzione diversa dai 30 secondi predefiniti, che va da un minimo di 10 secondi a un massimo di 90.

In qualsiasi momento, puoi inoltre decidere di disattivare la tua sottoscrizione ad Audible. Per farlo, ti basta andare via browser al link dedicato, selezionare una motivazione fra quelle fornite per cui stai per disattivare il tuo abbonamento, e infine premere su Cancella abbonamento.

A questo punto verrà bloccato il rinnovo automatico del tuo abbonamento, che impedirà qualsiasi futuro addebito nei tuoi confronti da parte di Audible. Ovviamente, potrai continuare a usufruire del servizio fino alla naturale scadenza dei 30 giorni per cui hai già pagato.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube