Diritto e Fisco | Articoli

Avvocato, niente onorari se si limita a iscrivere a ruolo la causa

19 Aprile 2013
Avvocato, niente onorari se si limita a iscrivere a ruolo la causa

Per aver diritto agli onorari, l’avvocato deve redigere di propria mano l’atto introduttivo della causa.

Non sono sufficienti la mera notifica e l’iscrizione a ruolo del ricorso per ottenere l’onorario. L’avvocato resta a bocca asciutta se si limita a notificare e iscrivere a ruolo un ricorso già redatto, in precedenza, da un altro collega cui lui è poi subentrato. Ad affermarlo è la Cassazione, in una recente sentenza [1].

Di fatto, la parte preponderante del lavoro, tesa alla redazione dell’atto introduttivo, è stata effettuata da un diverso avvocato. A nulla rileva che la procura alle liti sia stata rilasciata al legale che rivendichi i diritti e non a quello che aveva originariamente redatto il ricorso introduttivo.

La sentenza, che si riferisce a fatti anteriori alla recente modifica delle tariffe, enuclea un principio tuttavia applicabile anche con le nuove regole che dividono i compensi dell’avvocato per “fasi” processuali.


note

Servizio offerto da METAPING

Articolo di Adelaide Caravaglios, Italia Oggi del 18.04.13, pag. 41.

[1] Cass. sent. n. 2481/2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube