Politica | Articoli

Salvini: tornare al servizio militare obbligatorio

23 Aprile 2019
Salvini: tornare al servizio militare obbligatorio

Leva obbligatoria per legge, «magari nel corpo degli Alpini».

La nuova proposta di Salvini ha acceso un ulteriore – l’ennesimo – fronte di polemica con gli alleati di governo. Il leader della Lega vorrebbe reintrodurre il servizio militare obbligatorio «magari nel corpo degli Alpini». 

Fonti del ministero della Difesa, guidato da Elisabetta Trenta, hanno definito la proposta una «idea inapplicabile». 

«Da settembre – ha affermato ieri Salvini in un comizio da Pinzolo – l’educazione civica diventerà materia obbligatoria nelle scuole e inoltre dovremo anche reintrodurre il servizio militare obbligatorio, magari nel Corpo degli Alpini». 

In Italia il servizio militare non è mai stato abolito e tutt’ora è obbligatorio…

Di rimando, dal ministero della Difesa è arrivata pronta la replica: «Pensiamo al futuro non al passato e del resto  il ministro Trenta è già stato molto chiaro: il ritorno alla leva obbligatoria è un’idea romantica ma inapplicabile, visto che le dinamiche sono cambiate e oggi il Paese vanta dei professionisti tra le forze armate». 

Critico anche il centrodestra: «La leva obbligatoria è una proposta non realizzabile», ha detto il deputato di Forza Italia Matteo Perego. 

Tuttavia non è la prima volta che Salvini si esprime a favore del ritorno della leva obbligatoria: lo scorso 15 marzo, durante la campagna per le regionali in Basilicata, si era detto favorevole a reintrodurre «il servizio militare, per imparare un po’ di sacrificio. O anche il servizio civile per il volontariato».

 A ben vedere, in Italia, il servizio militare è ancora obbligatorio e non è stato affatto abolito come invece comunemente si crede. Una legge, in vigore dall’1.1.2005 [1], ha solo sospeso – attenzione, sospeso e non eliminato – l’obbligo della naja. Più precisamente la legge suddetta ha sospeso, con decorrenza dall’1.1.2005, la chiamata al servizio militare e non la leva obbligatoria. La chiamata veniva effettuata dai distretti militari, dopo aver ricevuto le liste dei giovani dai Comuni siti nel territorio distrettuale. L’ultimo anno chiamato al servizio militare obbligatorio è stato il 1985. La conseguenza è che sono rimasti in piedi anche i reati connessi alla leva. Sul punto leggi Il servizio militare resta obbligatorio in Italia.

note

[1] Legge  n. 226 del 23 agosto 2004


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA