Diritto e Fisco | Articoli

Equitalia blocca tutti i pignoramenti su pensioni e conti correnti

22 aprile 2013 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 22 aprile 2013



Fine dei pignoramenti sui conti correnti: Equitalia si dà nuove direttive; laleggepertutti.it ha vinto una grande battaglia

Forse l’allarme lanciato dal nostro portale è servito a qualcosa. Con immensa soddisfazione, laleggepertutti.it sembra aver ottenuto ciò per cui, in questi giorni, ha combattuto, a beneficio degli italiani e, in particolare, dei pensionati  (leggi l’articolo “Abolito di fatto il limite del “quinto” pignorabile: pensioni integralmente aggredibili” e la successiva petizione “Firma la petizione per il ripristino del quinto pignorabile della pensione”).

Con estrema soddisfazione siamo appena venuti a conoscenza che Equitalia, con una nota interna diramata ai propri uffici, ha deciso di interrompere tutti i pignoramenti sui conti correnti per lavoratori dipendenti e pensionati.

L’agenzia di riscossione intende infatti attendere gli approfondimenti che si sono resi necessari all’esito delle problematiche emerse in merito ai pignoramenti di conti correnti sui quali affluiscono stipendi e pensioni. Pertanto, si legge nella nota “si dispone con decorrenza immediata che per i contribuenti lavoratori dipendenti o pensionati non si proceda, in prima battuta, a pignoramenti presso istituti di credito o Poste”.

Equitalia precisa che da oggi il pignoramento del conto sarà possibile solo dopo che “sia stato effettuato il pignoramento presso il datore di lavoro o l’ente pensionistico e sempre che, anche dopo le trattenute effettuate a seguito del pignoramento, il reddito da stipendio o pensione risulti pari o superiore a cinquemila euro mensili”.

Una vittoria di internet. Una vittoria di www.laleggepertutti.it

Ringraziamo tutti i nostri lettori che hanno combattuto con noi questa battaglia, condividendo i nostri articoli e il nostro sdegno.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

6 Commenti

  1. Grazie a nome di tutte le persone che hanno bisogno in questo momento storico molto difficile!

  2. salve,ho un problema relativo alla scuola d’infanzia statale!
    mi spiego meglio : hanno eliminato il diritto di precedenza riguardo l’eta’ , quindi, nonostante avessi gia presentato l’anno precedente domanda di iscrizione e nn essendo rientrato come
    anticipatario per rmancanza di posti mi sn ritrovata anche quest’anno a nn aver un posto per mio figlio perche’ la sede che
    mi hanno fatto scegliere ha pochi posti disponibili e non ha diritto per eta’ maggiore ad esser inserito in altre sedi!
    a me sembra assurdo!

  3. vorrei sapere :perchè nessuno mai si muove per le partite iva…siamo carne da macello?Nel 2014 pensiamo ancora che chi ha una partita iva sia ricco??Sempre a tutelare chi uno stipendio almeno ce l’ha!Non abbiamo nessuna tutela, solo calci in faccia noi. scusate, ma avevo bisogno di sfogarmi:-))

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI