Diritto e Fisco | Articoli

Come risparmiare in benzina con le app

10 Maggio 2019 | Autore:
Come risparmiare in benzina con le app

Hai bisogno di fare il pieno ma vuoi trovare il distributore più conveniente? Le applicazioni sul cellulare possono aiutarti. Ecco le più popolari.

Ci vuole un attimo per riempire il serbatoio dell’auto e, contemporaneamente, svuotare il portafoglio. Dire che il prezzo del carburante è alle stelle non è una novità. La vera novità, semmai, è riuscire a sfruttare la tecnologia a portata di mano per far sì che, dopo il pieno, ci avanzino dei soldi per un caffè. E che cos’hai più a portata di mano del tuo cellulare? Oggi è possibile risparmiare in benzina con le app create proprio a questo scopo. Ce ne sono diverse, pensate non solo per la «verde» o per il diesel ma anche per il metano o il gpl.

Alcune richiedono la collaborazione di tutti. L’automobilista, cioè, non deve per forza restare passivo, aprire un’applicazione e vedere qual è il distributore più conveniente a seconda della zona in cui si trova. Può anche contribuire all’aggiornamento dell’app informando gli altri automobilisti sul prezzo trovato in un certo punto. Un prezzo che, forse in quel momento, è più basso di quello indicato in partenza. In questo modo, chi si chiede come risparmiare in benzina con le app trova una risposta immediata.

Considera, inoltre, che alcune delle applicazioni che ti mostriamo inseguito forniscono delle informazioni sui prezzi dei carburanti in altri Paesi. Significa che se sei in viaggio per vacanza o per lavoro in Francia, in Spagna o in Austria (per citare qualche esempio) e vuoi risparmiare in benzina con le app, puoi consultare il tuo dispositivo e vedere se vicino a te c’è un distributore che conviene oppure è meglio fare una cinquantina di chilometri in più per raggiungerne un altro a miglior mercato.

Ti segnaliamo le app più popolari.

Risparmiare con Prezzi Benzina

Una delle app più diffuse per risparmiare in carburante è Prezzi Benzina. Si tratta di un progetto nato da un’idea delle associazioni dei consumatori Adusbef, Adicunsum e Federconsumatori insieme al sito prezzibenzina.it. La marcia in più consiste nella collaborazione degli automobilisti: se le loro segnalazioni saranno frequenti, i prezzi resteranno sempre aggiornati.

L’app mostra una mappa sulla quale si può scegliere una zona, a meno che non sia stato dato il consenso a fornire la propria posizione tramite Gps: in questo caso, sarà l’applicazione a proporti i distributori più vicini a te con i prezzi più bassi.

I dati vengono alimentati in due modi:

  • da un team tecnico che aggiorna ogni 5 minuti i prezzi dei carburanti;
  • dagli stessi automobilisti, che possono fare l’aggiornamento da qualsiasi stazione di servizio anche inviando una foto dei prezzi segnati sui distributori.

È possibile scaricare l’app per iPhone, iPod touch e iPad, per Windows Phone e per Android.

Risparmiare con Metano

Non sempre è facile trovare un distributore di carburante attrezzato per fare il pieno di metano. Ti può aiutare a trovarlo al prezzo più conveniente l’app Metano, creata per iPhone e iPad. L’applicazione scandaglia gli oltre 860 distributori italiani di gas per permetterti di segnalarti quello in cui si spende di meno e, quindi, per consentirti di risparmiare sul pieno.

Tra le caratteristiche dell’app c’è quella di riuscire a fornirti delle informazioni utili anche senza connessione dati: i dati sono inseriti nell’applicazione, ad esclusione di mappe e fotografie. In questo modo, è utile per chi ha un iPad o un iPod Touch senza modulo 3G. Se, invece, si dispone di connessione, i dati si aggiornano in automatico traendo le informazioni dal portale prezzibenzina.it di cui abbiamo parlato poco fa.

Risparmiare con Gpl

Anche questa applicazione che permette di risparmiare sul carburante è collegata al portale prezzibenzina.it ed è stata creata per iPhone e iPad. Come Metano, anche l’app Gpl funziona senza connessione dati per poi aggiornarsi nel momento in cui c’è l’accesso ad Internet.

Risparmiare con Pompe Bianche

L’applicazione (ultima della serie legata a prezzibenzina.it) propone i prezzi più convenienti dei distributori che non appartengono alle grandi compagnie petrolifere. Si tratta dei distributori indipendenti che già, di per sé, propongono dei prezzi più bassi rispetto a quelli, diciamo così, tradizionali. Ecco perché sono conosciuti con questo nome.

Pompe Bianche informa sui luoghi in cui fare benzina, diesel, metano o Gpl a prezzi favorevoli. Come nei casi già citati, funziona anche senza connessione dati e si aggiorna nel momento in cui è disponibile un collegamento al web.

Risparmiare con Waze

Altra app per risparmiare in carburante è Waze, per Android, iOs e Windows 10 Mobile. Ti propone i distributori presenti nelle tue vicinanze con i prezzi più convenienti. In più, ti informa su eventuali incidenti, ingorghi di traffico, ecc.

Con o senza registrazione, puoi verificare le stazioni di servizio che preferisci, il carburante di cui hai bisogno (benzina, diesel gas) e ordinare i risultati come preferisci: dal più economico al più vicino.

Risparmiare con Benzina Vicina

Intuitiva e di facile consultazione, Benzina Vicina è un’app per risparmiare sul carburante che ti consente di vedere i distributori su una mappa e di vedere qual è il più conveniente.

Si tratta di un’applicazione per iPhone e iPad gratuita, purché tu sia disponibile a vedere i banner pubblicitari. Altrimenti, con poco più di 1 euro ti compri l’app senza gli annunci.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA