HOME Articoli

Convenzioni tra avvocati e Banche: il CNF indaga

Pubblicato il 23 aprile 2013

Articolo di




> Pubblicato il 23 aprile 2013

Sotto accusa le convenzioni contrattuali imposte dalle banche ai legali che vogliano proporsi come difensori fiduciari.

Il Consiglio Nazionale Forense ha aperto un’istruttoria sulle convenzioni proposte (o meglio, imposte) dalle banche ai legali fiduciari. Nel mirino vi sarebbero le condizioni contrattuali: troppo gravose per il professionista, con compensi non corrispondenti all’impegno e alla responsabilità richiesta dalle prestazioni svolte.

Il CNF ha annunciato dunque che provvederà a verificare se vi è compatibilità tra tali pratiche attuate dagli istituti di credito e le leggi sulla concorrenza, nonché a valutare eventuali profili contrari alla deontologia forense.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI