Camera dei deputati: 300 posti a concorso

11 Maggio 2019 | Autore:

> Lavoro e Concorsi Pubblicato il 11 Maggio 2019



Stanno per essere indetti 4 maxi concorsi per l’assunzione di personale presso la Camera dei Deputati: centinaia di posti disponibili.

In arrivo centinaia di posti di lavoro a Roma, presso la Camera dei deputati: sono previsti, in base a quanto riportato dal quotidiano Il Tempo e da Sky Tg24, un totale di 4 bandi di concorso entro il 2020, dei quali il primo uscirà non più tardi di luglio 2019 e sarà finalizzato al reclutamento di circa 300 laureati, da inserire come consiglieri parlamentari.
Il maxi concorso sarà infatti rivolto a candidati in possesso di laurea quinquennale, da inserire nel profilo professionale di consigliere parlamentare.

Lo stipendio iniziale previsto dovrebbe essere pari a 65mila euro annui, considerando che lo stipendio dei consiglieri parlamentari varia dai 65mila euro annui ai 360 mila euro, al termine della carriera. Dopo 10 anni di carriera, lo stipendio arriva a 140mila euro.

Quindi, a breve, sono previsti, presso la Camera dei deputati, 300 posti a concorso.

Gli altri concorsi previsti, invece, sono finalizzati all’assunzione di assistenti parlamentari, segretari parlamentari e documentaristi, che andranno ad affiancare gli attuali 1.063 dipendenti della Camera, divisi in cinque livelli funzionali e retributivi.

Ma procediamo con ordine, e vediamo, in base a quanto reso noto, come funzionerà il primo concorsone per l’assunzione di consiglieri parlamentari.

Prove di selezione

La selezione per diventare consiglieri parlamentari sarà articolata in due prove scritte e due orali:

  • la prima prova scritta consisterà in un test con quesiti a risposta multipla (corretti in maniera automatizzata) sulle seguenti materie:
    • diritto costituzionale;
    • diritto e procedura parlamentare;
    • diritto amministrativo;
    • diritto civile;
    • diritto dell’Unione europea e politica economica;
  • la seconda prova scritta verterà sulla storia d’Italia dal 1848 a oggi e, in maniera specifica, su diritto costituzionale, parlamentare, amministrativo e civile;
  • la parte orale verterà sulle materie delle prove scritte, con l’aggiunta di una prova linguistica in cui il candidato dovrà dimostrare la conoscenza di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese e spagnolo.

Quali sono le funzioni dei consiglieri parlamentari?

I consiglieri parlamentari hanno compiti di direzione amministrativa, di revisione e controllo delle procedure contabili, di certificazione, di consulenza riguardo alle procedure, di studio e di ricerca, di assistenza giuridica e legale, di organizzazione e direzione delle attività connesse alle relazioni istituzionali con enti nazionali e internazionali.

Gli altri concorsi: documentaristi, segretari e assistenti parlamentari

Presso la Camera dei Deputati ci sarà, poi, una seconda selezione, che riguarderà i documentaristi: si tratta di figure che si occupano di istruire e formulare documenti ed elaborati tecnici e contabili, e di redigere resoconti delle sessioni parlamentari.

Il terzo concorso sarà rivolto ai segretari parlamentari: si tratta di figure che si occupano della gestione di documenti, archivi e altre attività d’ufficio.

Infine, il quarto concorso sarà finalizzato al reclutamento di assistenti parlamentari.

Candidature

Per potersi candidare a uno dei quattro concorsi, è necessario attendere la pubblicazione dei bandi ufficiali di selezione. Nello specifico, i bandi di concorso saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, 4ª serie speciale – concorsi ed esami, e sulla sezione Concorsi del sito web della Camera dei deputati.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA