Donna e famiglia | Articoli

Relazione a distanza: consigli per farla durare

15 Giugno 2019
Relazione a distanza: consigli per farla durare

Una relazione a distanza è sempre difficile da gestire; per farla durare sono necessarie fiducia, forza di volontà, tenacia e tanta pazienza.

Il tuo fidanzato deve trasferirsi per lavoro e non sai come gestire un rapporto a distanza? Per motivi di studio dovrai lasciare la tua città e per la prima volta tu e il tuo partner dovrete separarvi? Vivi già da tempo una relazione a distanza e hai paura che possa finire da un momento all’altro? In questi casi, è sempre difficile sapere cosa sia giusto o non giusto fare. Vivere una storia a distanza mette a dura prova i rapporti sentimentali e vuol dire chiedersi continuamente se ne vale davvero la pena, se si è in grado di gestire un rapporto di coppia soggetto alle regole della lontananza e, soprattutto, per quanto tempo si è disposti a sopportare tutte le difficoltà che ne derivano.

Non è facile accettare l’idea della separazione fisica, specialmente se questa giunge all’improvviso ed è frutto di una scelta che non dipende direttamente dal partner. Insomma, vivere lontani non è mai una passeggiata, in particolar modo all’inizio, quando il distacco è avvenuto da poco e non ci si è ancora abituati. Bisogna essere preparati, armarsi di pazienza e avere tanta forza di volontà. Se anche tu stai vivendo una relazione a distanza, ecco per te alcuni consigli per farla durare.

Relazione a distanza: la fiducia prima di tutto

La fiducia è l’elemento fondamentale di ogni relazione: senza questo ingrediente magico, la coppia prima o poi si sfalderà. Ovviamente, nei rapporti di coppia a distanza il discorso vale doppio. La fiducia dovrà essere reciproca ed entrambi i partner dovranno dimostrare di meritarla. Se il tuo compagno o la tua compagna sta per partire, metti subito in conto che dovrà costruirsi una vita lontano da te e avrà anche tutto il diritto di fare nuove amicizie, di uscire la sera e di andare a bere qualcosa in compagnia senza sentirsi continuamente controllato/a e sotto pressione a causa della tua gelosia.

Se, per esempio, ti ha detto che passerà la serata in compagnia dei suoi nuovi colleghi, evita di chiamare e inviare messaggi compulsivi, perché non farai altro che metterlo/a in difficoltà. Ti capisco, avere paura è assolutamente normale. Pensi che possa incontrare un’altra persona, temi che si dimentichi di te e avrai sempre la tentazione di chiedere spiegazioni su tutto. Ma fermati per un attimo a riflettere: metterti sulla difensiva renderà le cose più facili? Ossessionare il tuo partner con i tuoi dubbi cambierà la situazione? La risposta è no. Dimostrandoti diffidente non farai altro che complicare la relazione indirizzandola verso il declino. Perciò, se tieni davvero al vostro amore, datti un pizzico sulla pancia e prova a vivere tutto con maggiore serenità. Dopotutto, anche tu puoi uscire e incontrare nuove persone, ma questo non può e non deve essere motivo di reciproca tensione.

Se alla base non c’è piena fiducia, è decisamente meglio non iniziare una relazione a distanza. Persino le coppie sposate possono vivere in due diverse città, eppure non è detto che le cose debbano per forza funzionare, soprattutto se non ci sono impegno e fiducia costanti da parte di entrambi i coniugi. Ti consiglio di leggere questo articolo: Riduzione del mantenimento se la coppia ha vissuto a distanza.

Raccontatevi le vostre giornate

Durante una relazione a distanza non puoi pretendere di sentire il tuo partner di continuo: gli impegni e il lavoro renderebbero impossibile una comunicazione costante durante la giornata; senza contare che, a volte, è meglio non sentirsi affatto piuttosto che chiedere e dire sempre le stesse cose.

Per mantenere vivo il rapporto, non è necessario informare in tempo reale il tuo partner di ogni tuo spostamento o, viceversa, tempestare il suo cellulare di messaggi con scritto “che fai?” o “dove sei?” o “con chi sei?”. Anzi, a lungo andare la cosa potrebbe rivelarsi addirittura controproducente. Quando le giornate sono troppo intense, può bastare anche una telefonata, magari alla sera, quando si è più liberi e rilassati. Non perdete mai questa abitudine: raccontarvi le vostre giornate vi farà sentire più vicini, a discapito dei chilometri che vi separano.

Inoltre, mille messaggi su WhatsApp non potranno mai sostituire la gioia di ascoltare la voce di chi si ama. Quello che scrivi o che, al contrario, leggi è sempre in qualche modo fraintendibile o travisabile e può dare vita a inutili incomprensioni. Parlando con il tuo partner, invece, capirai dal tono della sua voce se c’è o no qualcosa che non va ed eviterai ogni equivoco.

Sii presente e mostra premura

Per far durare una relazione a distanza è molto importante dimostrare di essere sempre presenti nella vita del proprio compagno o della propria compagna. Questo, ovviamente, non significa basare il rapporto su una comunicazione troppo assillante che, col tempo, finirà per rivelarsi sterile.

Essere presenti vuol dire mostrare interesse per quello che succede nella vita dell’altro, essere empatici; capire e consolare durante i momenti negativi e gioire insieme all’altro per le belle notizie e i momenti positivi che, purtroppo, non potete ancora vivere l’uno accanto all’altro, almeno fisicamente. Se il tuo partner, per esempio, ha raggiunto un obiettivo importante a lavoro, mostra curiosità, fatti spiegare i dettagli e sii partecipe del suo entusiasmo. Se, invece, ha avuto una brutta giornata, chiedigli di parlartene, ascolta le sue ragioni e il giorno dopo assicurati che le cose siano migliorate.

La premura si può dimostrare anche a distanza, anzi, è proprio quando si è lontani che diventa fondamentale, funzionando quasi da collante. In una relazione a distanza, il tuo partner non deve mai sentirsi trascurato, perché questo potrebbe portare ad un allontanamento in termini di emotività, cui potrebbe essere difficile porre rimedio se portato alle sue estreme conseguenze.

Fissate sempre le date in cui vedervi

Vivere lontano dal proprio partner mette a dura prova i sentimenti più vacillanti, ma senza dubbio tempra i rapporti più solidi. Per affrontare meglio la distanza, è sempre buona abitudine fissare di volta in volta le date in cui tu e il tuo compagno vi vedrete di nuovo. Certo, gli imprevisti possono sempre capitare e non è detto che riuscirete a rispettare puntualmente gli impegni presi nei confronti dell’altro. Nonostante questo, quando sarete insieme decidete sempre quando vi rincontrerete ancora, perché saperlo vi aiuterà a vivere meglio le vostre giornate.

Potrebbero trascorrere anche settimane prima del vostro ricongiungimento e non sapere esattamente quando vi sarà possibile rivedervi potrebbe rivelarsi frustrante e causare cattivi umori. Se, invece, siete appena ritornati alle vostre vite separate, ma avete già deciso quando vedervi di nuovo, sarà molto più semplice e soddisfacente fare il conto alla rovescia per il tanto atteso incontro.

È consigliabile anche stabilire, fin dal principio, delle scadenze ben precise: per esempio, laddove le circostanze lo rendessero possibile, cercare di vedersi almeno ogni tre settimane. Ovviamente, è necessario che i due partner alternino i propri viaggi, perché l’impegno nel voler mantenere vivo il rapporto deve essere sempre reciproco. Se l’ultima volta è stato il tuo partner a raggiungerti, alla prossima occasione toccherà a te preparare le valigie e partire.

Stupitevi

Chi l’ha detto che, anche a distanza, tu non possa in qualche modo sorprendere il tuo partner? Se vuoi fargli un regalo, fallo subito! Non devi per forza aspettare che siate insieme per darglielo. Anzi, approfitta della distanza per stupirlo e fargli recapitare un pacchetto che non si aspetta. Non attendere il giorno del suo compleanno: i regali più graditi sono sempre quelli inaspettati; inoltre, ricevere un dono a sorpresa mette sempre di buonumore e tu, con un piccolo gesto, sarai stato in grado di risollevare una giornata partita, magari, col piede sbagliato.

Per stupire il tuo partner puoi anche affidarti a regali non propriamente materiali. Per esempio, anche un semplice messaggio, scritto in un momento inusuale, può fare la differenza. Ricevere un “mi manchi” nel bel mezzo di una giornata lavorativa o un “ti penso” in piena notte non può che far piacere e, allo stesso tempo, dimostra che i tuoi pensieri sono sempre rivolti verso la tua dolce metà.

Se stai ascoltando una canzone che ti ricorda il tuo compagno, diglielo. Se hai rivisto un film che hai guardato insieme a lui o lei, faglielo sapere. Se stai facendo la spesa e vedi qualcosa che potrebbe piacergli, compragliela per la prossima volta che verrà da te. O, ancora, se stai facendo qualcosa di diverso rispetto alla solita routine, inviagli una foto e rendilo partecipe delle tue esperienze. Insomma, cerca in tutti i modi di non rendere abitudinaria la tua relazione a distanza e inventa sempre nuovi stratagemmi per stupire e strappare un sorriso.

Relazione a distanza: non è una soluzione definitiva

Qualunque sia il motivo per cui tu e il tuo partner viviate lontani, di certo avrai avuto momenti di sconforto e tristezza. Come tutte le storie d’amore, anche quelle a distanza hanno i loro momenti di difficoltà e tensione, accentuati dal fatto che la coppia non può essere fisicamente vicina.

Per esempio, ti sarà capitato di litigare con il tuo partner e di morire dalla voglia di vederlo per chiarire di persona, ma sfortunatamente la distanza te lo ha impedito; magari hai atteso giorni e giorni, prima che la situazione si risolvesse. Ecco, sono questi i momenti che mettono a dura prova i rapporti a distanza. Per questo, è importante che tu tenga presente una cosa fondamentale: la vostra situazione non è affatto definitiva.

Una relazione a distanza può durare pochi mesi o addirittura anni ma, prima o poi, se con il tempo i vostri sentimenti saranno rimasti immutati, arriverà il momento di riunirvi in maniera definitiva. Dovrai avere molta tenacia e forza d’animo e pensare che questo periodo è solamente transitorio.

Se la vostra coppia è solida, presto o tardi tu e il tuo partner deciderete di mettere radici insieme nello stesso posto e la vostra relazione a distanza si trasformerà in un lontano ricordo. Fino ad allora, stringi i denti: vivi giorno per giorno e impegnati a rendere il vostro rapporto il più sereno possibile. Il legame che vi tiene uniti può rafforzarsi ancora di più, se solo riuscirete a gestire la lontananza nel modo giusto e a venirvi incontro rispettando le vostre reciproche esigenze.

GUARDA IL VIDEO



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA