Diritto e Fisco | Articoli

Videosorveglianza in condominio e responsabile della privacy

15 Giugno 2019
Videosorveglianza in condominio e responsabile della privacy

In un condominio, per gli apparati di videosorveglianza é possibile nominare un responsabile della privacy diverso dall’amministratore? Alcuni miei condomini vorrebbero far installare un impianto di videosorveglianza a causa di ripetuti atti di vandalismo al cancello e alla sbarra elettrica per l’accesso al parcheggio. Sia il cancello d’ingresso che la sbarra sono su strada privata aperta al passaggio pubblico pedonale. L’amministratore si dice contrario a tale eventuale iniziativa a causa delle numerose e pesanti incombenze che sarebbe chiamato a rispettare. Si può nominare uno dei condomini come responsabile del trattamento dati? Si può nominare per la stessa ragione di cui sopra l’intero condominio, evitando così di riportare sull’apposito cartello nome e cognome di una singola persona, fermo restando che nel secondo caso, credo, ricadrebbe per intero sull’amministratore la responsabilità di gestione e del trattamento dati? 

Sebbene non sia stato possibile trovare giurisprudenza in merito, il condominio, in qualità di titolare dei dati, può a parere dello scrivente nominare, quale responsabile del trattamento, con riferimento specifico alla videosorveglianza, una figura diversa dal proprio amministratore, qualora si ritenga che questi non possa o non voglia assumere l’incarico. In ciò derogando a quanto avviene normalmente, poiché, in virtù del mandato conferito dal condominio all’amministratore, questi assume automaticamente l’incarico di responsabile del trattamento. 

Tale convincimento dello scrivente deriva dalla lettura del vademecum del Garante per la protezione dei dati personali in materia di privacy e condominio, ove, in merito alla figura dell’amministratore, si legge che «L’assemblea può decidere di designarlo anche formalmente “responsabile del trattamento” dei dati personali dei partecipanti al condominio». 

Pertanto, responsabile del trattamento dati del condominio potrà essere l’amministratore, uno dei condomini oppure un addetto della ditta installatrice e sarà colui che dovrà accertarsi che le immagini vengano periodicamente cancellate (le immagini possono essere conservate per 24/48 ore e massimo fino a 7 giorni). 

La nomina potrà essere formalizzata in sede assembleare (art. 1122-ter cod. civ.), quando verrà approvata la delibera concernente l’installazione di impianti di videosorveglianza. 

È da escludere che i condomini siano tenuti a nominare anche il responsabile per la protezione dei dati, in quanto la nuova normativa sulla privacy lo rende obbligatorio solo per coloro che effettuano un trattamento dei dati su larga scala e non può essere certamente questo il caso di un singolo condominio. 

Ad avviso dello scrivente è da escludersi la seconda ipotesi, quella cioè che prevede la nomina dell’intero condominio quale responsabile: ciò perché il condominio è già titolare del trattamento dati e, per tale ragione, non può esserne anche il responsabile. 

Secondo il Gdpr (articolo 4), il titolare del trattamento è «la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali». Il responsabile del trattamento, al contrario, è «la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che tratta dati personali per conto del titolare del trattamento». 

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Mariano Acquaviva 



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube