Diritto e Fisco | Articoli

Le nuove Società tra professionisti non potranno mai fallire

26 aprile 2013


Le nuove Società tra professionisti non potranno mai fallire

> Diritto e Fisco Pubblicato il 26 aprile 2013



Le nuove Stp non saranno soggette a procedure fallimentari, così come non dovranno pagare, in prima persona, le imposte sul reddito.

Le nuove Società tra professionisti (Stp) non potranno fallire, anche se costituite in forma di società di capitali. Questo perché in esse è prevalente la connotazione dell’elemento personale nello svolgimento delle prestazioni. Ciò le rende assimilabili a uno studio associato.

Sembrerebbe essere questa una delle principali conseguenze derivanti da una serie di orientamenti espressi dall’Agenzia delle Entrate in merito alle nuove STP e che, a breve, confluiranno in una risoluzione.

Le Stp, inoltre, a prescindere dalla loro forma giuridica, non pagheranno mai, in prima persona, le imposte sul reddito: queste graveranno, al contrario, sui soci ai quali vengono imputati gli utili per trasparenza. Al contrario le Stp pagheranno l’Irap.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI