Diritto e Fisco | Articoli

Università a numero chiuso: debutta la graduatoria unica nazionale

30 aprile 2013


Università a numero chiuso: debutta la graduatoria unica nazionale

> Diritto e Fisco Pubblicato il 30 aprile 2013



Le facoltà di medicina e chirurgia, odontoiatria, veterinaria, architettura e professioni sanitarie saranno interessate alla riforma.

Il ministro dell’Università ha firmato il decreto che inaugura la tanto invocata graduatoria unica nazionale per i corsi di laurea a numero chiuso. La classifica nasce per evitare i problemi legati alle differenti valutazioni fra le diverse aree del Paese e le singole scuole.

La riforma regola i test di ingresso a medicina e chirurgia, odontoiatria, veterinaria, architettura e professioni sanitarie.

I candidati a ogni corso saranno collocati in una graduatoria unica e potranno scegliere le sedi preferite.

La prova selettiva avverrà a luglio (il 23 per medicina e odontoiatria; il 24 per veterinaria; il 25 per architettura) e a settembre (il 4 per le professioni sanitarie).

L’iscrizione potrà avvenire solo online sul portale www.universitaly.it dal 6 maggio al 7 giugno. Ci saranno 60 quesiti a risposta multipla (5 riposte di cui 1 sola giusta): ogni riposta giusta dà 1,5 punti, ogni errore ne toglie 0,4 e il silenzio vale zero. Il punteggio minimo per superare la prova è di 20 punti. Chi supera la prova poi potrà sommare al punteggio ottenuto quello del voto di maturità.

Intanto, bolle la polemica per le date scelte dal ministero per i prossimi test (a riguardo leggi l’articolo: “Facoltà a numero chiuso: date complicate per i prossimi test“).

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

1 Commento

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI