Business | Articoli

Enel: assunzioni a tempo indeterminato 2018

29 Gennaio 2018
Enel: assunzioni a tempo indeterminato 2018

Enel assume nuovo personale nel 2018: ecco le posizioni aperte, le nuove offerte di lavoro a tempo indeterminato e come candidarsi

Il 2018 è anno di assunzioni per Enel, sempre alla ricerca di nuovi talenti. Vediamo, dunque, quali sono le posizioni attualmente aperte, le nuove offerte di lavoro in Enel, quali i profili ricercati e come candidarsi.

Lavorare in Enel

Enel è una multinazionale aperta, globale e fortemente innovativa. Si tratta di un’azienda che è nata in Italia ed oggi opera in oltre 30 Paesi, con oltre 61 milioni di clienti. Lavorare in Enel vuol dire essere parte di un grande Gruppo che ogni giorno fonde culture, esperienze e soluzioni nello scenario energetico. Per fare tutto questo, la multinazionale è alla costante ricerca di talenti. Energie rinnovabili, smart grid, mobilità elettrica, soluzioni per la domotica, sono solo alcuni degli ambiti in cui Enel sta concentrando attenzione e investimenti anche a livello di personale.

Nuove offerte di lavoro da parte di Enel

La multinazionale dell’energia assumerà sia profili senior che junior, dunque sia candidati già esperti nel settore dell’energia che neolaureati. I candidati saranno inseriti nella sede centrale di Roma. Vediamo quali sono le posizioni aperte, i requisiti richiesti ed in che modo candidarsi.

Enel lavora con noi: le offerte attive

Enel assume nuovo personale e la maggior parte delle offerte è dedicata a profili senior in possesso di laurea in Ingegneria Informatica, Gestionale, Elettronica o Energetica o in Scienze Informatiche nonché 3 o 5 anni di esperienza in settore simile. Queste le posizioni ricercate:

  • Service Designer;
  • UX/UI Senior;
  • Enterprise Architect;
  • E-Mobility Solution Architect;
  • Data Scientist;
  • Telco Strategist;
  • IT Agile Business Analyst B2B B2G;
  • Senior IT Business Analyst B2C;
  • Senior IT Business Analyst B2C;
  • Tecnico Commerciale Italia;
  • Fuels Supply Specialist;
  • Pa Key Account Manager Italia.

Enel, inoltre, è alla ricerca dei seguenti profili professionali da inserire a tempo indeterminato sia a Roma che in altre sedi. Ecco, più nel dettaglio, un breve excursus delle figure ricercate al momento:

Regulatory specialist

La ricerca è rivolta a laureati in Economia, Ingegneria Gestionale o materie simili. I candidati devono aver maturato 2 o 3 anni di esperienza nel settore Regulatory e conoscere la lingua inglese a buon livello. Completa il profilo la conoscenza della regolazione del settore elettrico, in particolare in ambito retail. La conoscenza anche della lingua spagnola è considerata un plus.

Tecnici commerciali

Si richiedono laurea in Ingegneria o materie economico finanziarie e buon Inglese. Per candidarsi occorre aver maturato una esperienza almeno triennale nelle vendite ad alto contenuto tecnico, preferibilmente nel settore termoelettrico ed automation. Inoltre, bisogna saper analizzare i profili di consumo elettrico e termico, conoscere il mercato Power&Gas, la mobilità degli impianti termici di produzione acqua calda, vapore e acqua refrigerata, l’impiantistica elettrica e i metodi di valutazione economica. La conoscenza dello Spagnolo può costituire un vantaggio ai fini della selezione.

Pa Key account manager

La figura ricercata ha conseguito una laurea in ambito economico finanziario, Ingegneria o Matematica. Ha almeno 3 anni di esperienza nelle vendite ad alto contenuto tecnico, preferibilmente nel settore della pubblica amministrazione. Conosce le caratteristiche tecniche e di funzionamento degli impianti in ottica e-Mobility, e le normative relative alle modalità di acquisto della pubbblica amministrazione e al settore della mobilità elettrica. Possiede una buona conoscenza dell’Inglese e, preferibilmente, anche dello Spagnolo. 

Sr buyer area global Ict

L’offerta di lavoro Enel è rivolta a laureati in Ingegneria o materie scientifiche. Devono avere almeno 6 anni di esperienza nel ruolo e una conoscenza avanzata della lingua inglese. Oltre alla conoscenza di Word, Excel, Power Point e degli strumenti digitali, del mercato dell’energia e della Ict, di tecniche e processi di acquisto di SW / HW / Cloud / IT Professional Services, e delle norme in ambito data protection / cybersecurity / fiscale / legale, vincolati agli acquisti Ict. E’ gradita la conoscenza anche della lingua spagnola. 

Enel: offerte di lavoro per neolaureati

In Enel sono disponibili anche offerte di lavoro per neolaureati:

  • Junior Buyer (Wind Technologies), per cui si richiede Laurea magistrale in Economia, Ingegneria gestionale o in ambito tecnico o scientifico, master o tesi argomenti relativi all’energia eolica;
  • Junior Market- Business Analyst, per cui si richiede la Laurea in discipline economico-scientifiche: Ingegneria Gestionale, Economia, Statistica, Matematica e/o Fisica.

Candidature aperte anche per quanto concerne i seguenti stage:

Stage junior sales planning and commissioning

I candidati ideali sono laureati in Statistica, Matematica o Ingegneria Gestionale. Possiedono un’ottima conoscenza di Excel, Access, Power Point, e conoscono bene l’Inglese. Preferibilmente, hanno familiarità anche con la lingua spagnola.

Stage junior process improvement analyst

Lo stage Enel è rivolto a laureati in Ingegneria, meglio se ad indirizzo Gestionale. Devono conoscere i principali pacchetti applicativi e di gestione dati, e avere una buona padronanza della lingua inglese. La conoscenza della lingua spagnola costituisce un elemento di preferenza ai fini della selezione.

Stage junior market business analyst

La risorsa ha conseguito una laurea in Ingegneria Gestionale, Economia, Statistica, Matematica o Fisica. Ha una conoscenza di base di strumenti di valutazione economica e buona conoscenza del pacchetto Office. Conosce bene l’Inglese e, preferibilmente, anche lo Spagnolo.

Offerte di lavoro Enel: come candidarsi

Tutti gli interessati possono candidarsi visitando il sito ufficiale Enel presso la pagina dedicata alle posizioni aperte del gruppo dove è possibile registrare il proprio curriculum vitae. Per inviare la propria candidatura ad Enel, dunque,  basta collegarsi alla pagina Enel lavora con noi dove è possibile anche registrarsi e inviare il proprio curriculum.

Enel: come avviene la selezione

Per entrare a far parte del team di Enel, è necessario superare una selezione che si articola su alcuni step consecutivi.

Innanzitutto l’invio del CV: il modo migliore per sottoporre la propria candidatura è utilizzare proprio il sito ufficiale di Enel. Basta collegarsi alla pagina “Carriere” e da “Posizioni Aperte” accedere al motore applicativo. È necessario registrarsi, questo permetterà al candidato di gestire il proprio Cv anche a distanza di tempo, per aggiornarlo o modificarlo.

Enel comunque raccoglie candidature anche attraverso job meeting, recruiting day e contatti diretti con scuole ed Università.

Ogni CV è sottoposto ad una valutazione oggettiva basata su diversi criteri, ad esempio:

  • esperienza scolastica/universitaria (titolo di studio, specializzazione, durata del corso di studi, votazione conseguita);
  • esperienza lavorativa/stage;
  • periodi formativi o esperienze lavorative trascorsi all’estero;
  • eventuali corsi di specializzazione;
  • conoscenze linguistiche;
  • disponibilità alla mobilità territoriale nazionale e internazionale.

Viene inoltre verificata l’eventuale appartenenza a categorie protette.

Il Curriculum è il primo momento di incontro fra il candidato ed Enel. Se il Curriculum supera il primo screening, il candidato sarà contattato per una breve intervista telefonica, che serve a raccogliere maggiori informazioni e a fissare un appuntamento per un incontro. Spesso i giovani diplomati o neolaureati sono invitati a partecipare ad una sessione di Assessment Center: una metodologia di valutazione di competenze, attitudini, motivazioni e potenziale che attraverso un insieme di esercitazioni, individuali e di gruppo, simula situazioni reali da analizzare, valutare e risolvere, su cui prendere decisioni, organizzare attività o impostare proposte e progetti. I profili più esperti vengono invece invitati ad un colloquio individuale, in cui si approfondiscono competenze, esperienze pregresse e motivazioni. Il momento della verità è quello del feedback: dopo i colloqui, i candidati sono valutati e a tutti viene comunicato l’esito della selezione. I candidati che hanno superato il processo di selezione ricevono una proposta formale di lavoro.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA