Diritto e Fisco | Articoli

Bolletta luce più cara: arriva il contributo Alitalia

6 Giugno 2019
Bolletta luce più cara: arriva il contributo Alitalia

Bollette, perché rischiamo l’aumento da 1 miliardo.

Oltre al canone Rai pagheremo il canone Alitalia. Nascosto nelle pieghe della bolletta della luce sta per arrivare un ulteriore balzello per salvare la compagnia aerea dai debiti. Lo prevede il Decreto Crescita approvato dal Governo ed ora all’esame del Parlamento (articoli 37 e 50). Un problema enorme per le famiglie italiane che potrebbe costare un rincaro nell’ordine del miliardo di euro. Il balzello verrebbe inserito nella fattura elettrica in una voce distinta dai consumi affinché gli utenti possano individuare immediatamente l’aggravio e comprenderne l’importo. 

Sono i pasticci che accadono (sempre) quando la politica mette le mani sui meccanismi di mercato e sulle regolazioni delle autorità indipendenti. E chi paga (sempre) sono i soliti italiani. 

Come la tradizione vuole, a pagare i default dei grandi imprenditori saranno i cittadini. L’Authority per l’Energia si è opposta fermamente all’approvazione della norma, segnalando il rischio di pesanti ricadute sull’economia nazionale e sul bilancio familiare. Secondo l’Arera, sarebbe opportuno che la norma prevista nel dl Crescita per la continuità del servizio della compagnia «venisse modificata nell’iter di conversione, per assumere il carattere di straordinarietà (una tantum), con riferimento esclusivo all’anno 2019, introducendo un termine di restituzione delle somme disponibili presso i conti della Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA)».

A lanciare l’allarme sono anche le associazioni di tutela dei consumatori e, in particolare, il Codacons che, per bocca del proprio presidente, denuncia l’esecutivo:  «Con gli articoli 37 e 50 del Decreto Crescita – afferma il presidente Carlo Rienzi – il Governo ha pensato bene di prelevare 650 milioni di euro dalle bollette degli italiani per garantire la continuità industriale di Alitalia, ricorrendo all’apposito fondo che viene finanziato dalle famiglie attraverso le fatture di luce e gas. Tale fondo serve proprio a mitigare le variazioni periodiche delle tariffe energetiche, ed evitare rincari troppo pesanti a danno di utenti e imprese – e aggiunge – Ora il Governo, mettendo le mani su tale ‘tesoretto’, priverebbe le famiglie di un paracadute che serve a mitigare gli aumenti delle bollette e, di fatto, darebbe il via a forti rincari delle tariffe luce e gas a tutto danno degli utenti. Non permetteremo – conclude Rienzi – che per salvare Alitalia, già costata agli italiani la bellezza di 8,6 miliardi di euro solo negli ultimi dieci anni, Lega e M5S mettano le mani in tasca ai cittadini, e siamo pronti ad avviare una battaglia legale per bloccare tale abnorme misura».

Si tratta di versamenti «suscettibili di generare ripercussioni negative sull’intero sistema – rimarca l’Arera – che potrebbero tramutarsi in un incremento improprio dei prezzi dell’energia per le famiglie e per le imprese, qualora ciò dovesse tradursi in un aumento dei corrispettivi a copertura degli oneri generali, con possibili effetti sfavorevoli sul ciclo economico generale».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

16 Commenti

  1. Pezzi di merda bastardi figli di puttana.Ho consumato 24 € di luce e il totale della bolletta è 189 €.E discutono di altri aumenti?Dovete morire male,molto male voi e le vostre famiglie.Pezzi di merda.

  2. Toglieremo la fiducia al M5S è un partito che ha ingannato gli elettori per favorire i grandi che con i loro stipendi da nababbi hanno svuotato le casse in tutti i modi

  3. Ma Perche non la vendono? Se servisse a salvare un ammasso di lamiere posti di lavoro ecc, fosse efficiente al massimo ben venga.ma mi chiedo, perché tutte le cose che riguardano la politica dobbiamo sonbbarcarcela sulle nostre spalle? Gente senza lavoro senza case senza prospettive, e ci dobbiamo preoccupare pure di alitalia. Tagliate ste ali e non rompete le palle. Avete visto qualcuno del governo che fino ad ora abbia fatto una proposta concreta? Or. Mai siamo Alla Merda più totale. E IO PAGO parole profetiche.

  4. Ok, va bene…pago. In cambio però cosa ottengo? Azioni Alitalia? Miglia da usare per le vacanze? Un misero biglietto Milano-Lamezia? Niente??

    1. Che cavolo centra Renzi adesso nel salvataggio di Alitalia, siete proprio ossessionati, lo sai che il governo è cambiato o ti sei perso questo dettaglio. Ti sei fumato il cervello?

  5. Assolutamente non sono d’accordo, non pagherò mai quel contributo Alitalia ,la mia pensione non me la permette .

  6. Politici ladri, delinquenti, che siano tutti messi a morte ma……Queste parole non significano nulla, è una vita che si blattera. Italiotti della malora, alle elezioni europee li avete votati? se SI allora la colpa è tutta vostra.

  7. Le bollette aumentano? Le tasse aumentano? E i politici rubano e fanno morire i bambini? E gli italiotti continuano a votarli. A questo punto anche un ritardato mentale capisce che in questo paese i politici possono fare ciò che vogliono.

  8. IL CASO PEGGIRE E’ CHE PUR SE SI DENUNCIANO ANOMALIE E’ ILLEGALITA’,A POCHE PERSONE E’ STATO RESTITUO IL MALTOLTO.
    INOLTRE,DA VARI ANNI E’ STATA DATA LA POSSIBILITA’ A VARIE PERSONE DI FAR TELEFONARE,E’ TALI PERSONE PROMETTENDO MARI E’ MONTI,STILANO CARTACCE CON DELLE SIGLE,E’ PUR SE REALMENTE NON SI FIRMA,E’ SI INVIANO “DIFFISE”,INVIANO DOCUMENTI SU CUI SCRIVONO”IL CONTRATTO DA LEI SOTTOSCRITTO”,NOLLA DI PIU’ FALSO;ED INVIANO BOLLETTE DI ESOSE; DOPO SVARIATE PERIPEZIE,POCHI GIORNI FA’ SONO RIUSCITA (SEMPRE TRAMITE TELEFONO),A FAR CHIARIRE LA SITUAZIONE,E’ TALE PERSONA MI DISSE,AI RAGIONE POICHE’ MANDANO LE BOLLETTE DUE FORNITORI;MA IL FORNITORE E’ SEMPRE L’ENEL;E’ SIA TRAMITE MISSIVE, E’ SIA TRAMITE MESSAGGI MANDAVANO “MINACCE” CHE NON PAGAVO STACCAVANO LA FORNITURA.
    .TALE PERSONA MI AFFERMO’ CHE SISTEMAVA LEI L’ANOMALA E’ ILLEGALE FACCENDA,DI CUI MI DEBBONO RIMBORSO IL MALTOLTO;MA ANCORA NON SI E’ AVVERATO.

  9. Perchè commentare, cosa cambia. Tante polemiche sul populismo, strumentilizzazione su tutto ciò che il cittadino esprime con tutti i canali a disposizione, neppure il voto salva noi cittadini. Ormai siamo senza speranza. Penso che la storia infinita Alitalia sia solo una delle tante in Italia, diceva bene Totò “E IO PAGO”. Comunque questa è l’ennesima porcata, ma cosa possiamo fare se non possediamo più neanche l’anima.

  10. Per cambiare le cose dobbiamo mobilitarsi in massa per far sentire la voce del popolo, e vedrete che dietro front farebbero. Ma purtroppo non siamo un popolo unito. Allora io mi chiedo… Che popolo siamo?

  11. Perché non tassano le pensioni d’oro con questo contributo “altruistico obbligatorio”? A loro cambierà poco o niente ma a chi non riesce neanche a pagare le bollette peserà tantissimo

  12. Per me ALITALIA potrebbe fallire immediatamente!
    Sarebbe l’ennesimo tentativo di salvare una compagnia di incapaci e imboscati che, visti i risultati ottenuti e i costosi esuberi, conveniva affossare anni fa!

  13. le persone non hanno soldi per le loro cose e ogni mese li devono trovare per salvare loro, assurdo! purtroppo con tutte le compagnie è la stessa storia, tra acea e hera che hanno tariffe altissime, iren che paghi ma non hanno neanche assistenza clienti degna, a2a che manda fatture assurde. per ora solo con edison mi sono trovato bene, anche per servizio clienti buono.

  14. io non credo a questa stronzata perchè nessuno ne ha parlato.. per ora è una mega cazzata di rete

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube