Diritto e Fisco | Articoli

Si può intercettare Skype?

13 Giugno 2019 | Autore:
Si può intercettare Skype?

Cos’è Skype e come funziona? È possibile intercettare i messaggi e le chiamate Skype? Cos’è la crittografia end-to-end?

WhatsApp, Messenger, Instagram, Skype: sono solo alcuni dei modi per poter comunicare a distanza con le persone più care. La classica telefonata sembra essere tramontata e, più si va avanti, più sembra essere destinata ad essere del tutto dimenticata. Superate le normali diffidenze iniziali, gli utenti sono sempre più fiduciosi nei confronti delle nuove tecnologie, le quali garantiscono vantaggi non da poco: si pensi solamente al fatto che questi nuovi mezzi di comunicazione sono gratuiti e, per certi versi, anche più sicuri della normale telefonata. Come ti ho spiegato nei miei articoli dedicati alle intercettazioni di messaggi e di videochiamate WhatsApp,  i nuovi strumenti utilizzano particolari sistemi di crittografia che impedisce le intercettazioni. È proprio così per tutti? Skype si può intercettare? Puoi parlare tranquillamente utilizzando Skype, oppure c’è da temere per la riservatezza delle tue conversazioni? Se questo argomento ti appassiona, allora prenditi cinque minuti di tempo e seguimi: ti spiegherò, in modo semplice e chiaro, se è possibile intercettare Skype.

Skype: cos’è?

Prima di parlare delle possibile intercettazioni che può subire l’utente di Skype, è bene spendere solamente due parole su questo particolare strumento.

Cos’è Skype? Skype è un software (cioè, un programma per computer) che consente di inviare messaggi in tempo reale (proprio come ogni altra chat) e, per di più, di effettuare videochiamate, cioè telefonate durante le quali è possibile osservare l’interlocutore.

Skype: è sicuro?

Skype funziona servendosi della rete internet, così come qualsiasi altro software di messaggistica istantanea. Per garantire la sicurezza delle conversazioni, Skype ha adottato la crittografia end-to-end già fatta propria da WhatsApp, da Telegram e da altri programmi simili. Di cosa si tratta?

In pratica, Skype garantisce che ciò che si comunicano gli utenti sia noto solamente a loro: in altre parole, il software non memorizza le conversazioni, le quali sono segrete e vengono decriptate solamente nel momento in cui giungono al destinatario. È come se ad ogni messaggio o comunicazione inviata corrispondesse una password segreta diversa, riconoscibile solamente dal dispositivo del destinatario.

Pertanto, la crittografia end-to-end adottata da Skype impedisce ad un terzo estraneo di potersi intromettere nel colloquio, garantendo così la riservatezza degli utenti. Quanto detto vale non soltanto per le chiamate, ma anche per i messaggi, l’invio dei file, ecc.

È possibile intercettare Skype?

Quanto appena detto mette al sicuro Skype da possibili intercettazioni; ciò non significa, però, che sia del tutto impossibile intercettare una conversazione avvenuta mediante Skype. Ed infatti, il sistema di crittografia end-to-end che ti ho spiegato sopra va attivato dall’utente ogni volta che intraprende una chiamata: ciò significa che questo tipo di crittografia non è impostata in maniera automatica, come avviene invece per WhatsApp. Non si tratta di un’impostazione predefinita, insomma.

Pertanto, ogni volta che utilizzi Skype dovrai prestare attenzione ad attivare una chat o una chiamata privata, protetta cioè dalla crittografia end-to-end. Se non lo fai, le tue chiamate e i tuoi messaggi potranno essere intercettati.

È possibile poi intercettare Skype “infettando” il tuo pc: in altre parole, attraverso appositi virus (definiti “trojan”, il cui nome rimanda al cavallo di Troia), gli hacker oppure le autorità che stanno procedendo ad un’intercettazione possono registrare quello che stai dicendo al microfono del tuo computer durante una conversazione.

In pratica, questi virus riescono a bypassare la cifratura dei dati operata da Skype, prendendo il controllo della scheda audio di un computer, attivando il microfono anche da remoto. Ed allora, l’apprensione delle comunicazioni avviene non perché si agisce sul software di Skype, ma sull’hardware del computer. In estrema sintesi, viene operata un’intercettazione ambientale della conversazione che stai avendo su Skype.

Formalmente, dunque, Skype non può essere oggetto di intercettazione telefonica; di fatto, però, esistono metodi per superare la crittografia.

È possibile risalire alle conversazioni e ai messaggi Skype?

Ricorda, infine, che è possibile risalire alle tue conversazioni accedendo al tuo computer: operando quindi sempre sull’hardware e non sul software, la polizia che ha dei sospetti può chiedere al giudice di disporre il sequestro del pc affinché sia possibile sottoporlo a perizia. Così facendo, si potrà accedere a tutte le foto e i file condivisi, le chiamate registrate e altri elementi che Skype archivia sul dispositivo. In pratica, è un po’ come avere accesso ai tabulati telefonici.

note

Autore immagine: Pixabay.com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA