Business | Articoli

Come investire soldi

17 Giugno 2019
Come investire soldi

> Business Pubblicato il 17 Giugno 2019



Investire bene il proprio denaro è importante per tutti; vediamo quali sono gli investimenti migliori e come devi sceglierli in base alle tue esigenze.

Fare un investimento significa impiegare il tuo denaro in molti modi diversi. Non esiste una regola fissa alla quale attenersi, non c’è neppure un metodo che ti dia la certezza di avere un rendimento positivo al termine dell’operazione. In ogni caso, puoi basarti sulle attuali tendenze e studiare tutto ciò che è accaduto nella storia per avere un’idea di quello che potrebbe essere il sistema migliore per impegnare il tuo denaro.

Vediamo come investire soldi e quali sono attualmente i metodi più utilizzati in questo periodo storico. Studiamo cosa s’intende per trading online e guardiamo quali sono le piattaforme che riscuotono maggiore successo fra il pubblico.

Verifichiamo inoltre la proposta di Moneyfarm, un sito che ti permette di gestire gli investimenti. Ti spiegheremo cos’è il crowdfunding immobiliare e perché potrebbe essere vantaggioso. Cerchiamo di studiare la possibilità di investire in oro e diamanti, una pratica finanziaria che ti offre un’ampia possibilità di guadagno, se si tiene in considerazione il progressivo aumento di valore che gli oggetti preziosi hanno costantemente evidenziato nel corso degli ultimi decenni. Facciamo, infine, una breve analisi storica sulle rendite immobiliari e perché attualmente siano diventate molto meno affidabili.

Investire i soldi nel trading online

Il trading online è uno dei metodi più conosciuti e attualmente utilizzati per investire i soldi. Precisiamo subito che guadagnare con questo sistema non è del tutto semplice e che per una persona che ricava un profitto, altre perdono il proprio denaro. In ogni caso, non devi obbligatoriamente investire grosse somme; viceversa, puoi impiegare anche pochi euro, imparare a muoverti nell’ambiente e studiare le azioni dei traders più capaci, come consigliano tutte le piattaforme che si occupano di trading.

Uno dei siti più conosciuti è eToro; si tratta di un portale dove hai la possibilità di affidarti al copytrading, cioè un’azione con cui copiare letteralmente le attività dei traders più bravi e cercare così di ottenere, in percentuale al tuo investimento, lo stesso eventuale profitto maturato da loro. Per accedere a questa opportunità ti basta un dispositivo “mobile” di qualsiasi tipo e iscriverti alla piattaforma.

Investire i soldi con Moneyfarm

Moneyfarm ti consente di gestire molte tipologie di investimento online; si tratta di un robo-advisor, cioè un consulente finanziario virtuale che in maniera automatica si occupa delle tue attività. Il tuo compito consiste unicamente nel determinare il tuo profilo di rischio e nello scegliere gli obiettivi che intendi raggiungere in un arco di tempo prestabilito.

Con Moneyfarm puoi scegliere tra moltissimi fondi comuni d’investimento; verrai guidato dalla stessa piattaforma che, specialmente le prime volte, ti indicherà le migliori soluzioni in base alle tue esigenze. Successivamente, il sito continuerà a seguire le tue iniziative e a valutare le varie opportunità di tuo interesse che si presentano giorno dopo giorno; sarai sempre tu a decidere se aderire alle offerte disponibili.

Con Moneyfarm puoi trattare anche gli ETF comuni, una tipologia di fondi d’investimento a gestione passiva molto convenienti. Si tratta di prodotti economici quotati regolarmente in borsa ma che non sono sensibili all’andamento del mercato come lo sono le normali azioni e i fondi a gestione attiva. Infatti, il valore degli ETF non dipende dalle capacità di compravendita del loro gestore e per questa ragione, il loro acquisto è più sicuro e maggiormente soggetto alla stabilità finanziaria.

Moneyfarm ti permette di investire piccole somme di denaro come cifre più importanti e ti offre la possibilità di scegliere prodotti di qualunque tipo e qualsiasi livello di rischio. Con questa piattaforma puoi diversificare i tuoi investimenti sotto ogni punto di vista; Moneyfarm è in pratica un sito ideale per i neofiti, ma anche per coloro che hanno una solida esperienza in campo economico e finanziario.

Investire i soldi con il crowdfunding immobiliare 

Questa tipologia d’investimento è dedicata a coloro che tutt’ora ritengono il mattone come il migliore fra gli investimenti. Grazie al crowdfunding immobiliare puoi acquistare parte di un immobile direttamente online mediante delle apposite piattaforme ben gestite e ben organizzate, delle quali un valido esempio è Housers. Questo sito ti permette di cominciare l’attività di crowdfunding investendo somme molto basse; per iniziare ti possono bastare solo 50 euro. L’eventuale rendita che potrebbe derivare dalla comproprietà di un immobile acquistata con questo sistema è legata all’andamento del mercato.

In pratica, non esiste alcuna differenza dall’acquistare una casa attraverso i metodi tradizionali maggiormente conosciuti. Il grande vantaggio del crowdfunding immobiliare consiste nel fatto di rendere accessibile a tutti una forma d’investimento che è storicamente fra le più sicure e redditizie.

Investire i soldi in oro e diamanti

Un metodo facilmente accessibile per investire il tuo denaro consiste nell’acquistare oro e diamanti; per comprare oro puoi rivolgerti alla tua banca di fiducia, ma anche alle gioiellerie, ai “compro oro” presenti nella tua città e ad altri istituti che trattano questo tipo d’investimento. Il motivo per il quale dovresti pensare di fare questo passo è il progressivo aumento di valore che i preziosi hanno evidenziato nel corso degli anni. Possiamo dire che l’oro e i diamanti siano nella lunga scadenza, intesa come periodi lunghi 10 anni e oltre, un investimento sicuro e proficuo, che difficilmente crea una perdita di denaro.

Ma come puoi investire in oro e diamanti avendo la certezza di non sbagliare? In primo luogo, devi rivolgerti a enti la cui serietà non può essere messa in discussione e richiedere agli stessi tutta la documentazione necessaria che certifica la qualità del tuo eventuale acquisto. I diamanti per esempio, rispondono ad alcune categorie, delle quali le migliori per fare un investimento proficuo sono la VSI e la VVSI (acronimi di Very Small Inclusion e Very Very Small Inclusion). In questo caso, acquisti un gioiello quasi perfetto e puro, il cui valore nel tempo difficilmente può calare, se non in concomitanza con stravolgimenti socio-economici gravi.

Per quanto riguarda l’oro, il tuo investimento potrebbe diventare ancora più semplice, in quanto viene trattato anche dalla quasi totalità degli istituti di credito. Attualmente, puoi acquistare oro anche se vuoi investire somme non elevatissime, in quanto puoi comprare lingotti di piccolo taglio e sterline. Il mercato dell’oro, grazie a questa soluzione, ha preso una decisa impennata dovuta soprattutto al progressivo aumento della domanda e dell’offerta. Ma perché è accaduto tutto questo? In primo luogo i lingotti tradizionali, con i loro peso, dimensioni e valore elevato, sono comprensibilmente difficili sia da acquistare che da vendere.

Le sterline e i lingotti piccoli sono, invece, più facili da scambiare e hai la possibilità di ottenere liquidità in tempi molto più brevi, fatto che ti permette di paragonare l’acquisto dell’oro alla compravendita di titoli azionari, i quali però ti espongono a un rischio decisamente maggiore d’insuccesso.

Un ulteriore vantaggio di cui puoi beneficiare se acquisti le sterline d’oro oppure i lingotti, consiste nella possibilità di rivenderli con un valore unitario molto simile a quello di acquisto. Se, invece, rivendi un gioiello in oro, quest’ultimo subisce una svalutazione maggiore dovuta ad alcuni parametri usati nel settore e consentiti dalla legge. Attualmente, questo tipo d’investimento è di grande tendenza e a differenza degli altri sistemi, può essere affrontato anche senza utilizzare il computer o altri dispositivi informatici.

Investire i soldi negli immobili

Gli immobili sono senza dubbio una fonte d’investimento sicura, con la quale puoi convertire il tuo denaro in un bene che nella vita di ognuno di noi è di fondamentale importanza. Quest’ultimo è certamente il motivo per il quale l’acquisto di una casa, di un negozio o di un altro edificio adibito ad usi differenti, non ha deluso le aspettative economiche di quasi tutte le persone fino a pochi anni fa. Deve essere comunque precisato che, se prima dell’anno 2002 l’acquisto di una casa era un investimento dal grande margine lucrativo, con l’arrivo della moneta unica europea l’acquisto di un’immobile non ti permette più guadagni rilevanti, in quanto il mercato si è stabilizzato su cifre che non incontrano più né la domanda, né l’offerta.

Inoltre, i vari governi che si sono alternati nel corso degli anni, hanno introdotto delle leggi che mettono non poco in difficoltà sia l’acquirente che il venditore; una fra di esse ti impone, se acquisti una casa in regime di tassazione agevolata (riduce l’imposta di registro dal 9% al 2% del prezzo di vendita indicato sul rogito notarile), di non rivendere l’immobile entro 5 anni dalla data di acquisto. In caso ciò non avvenga, scatta l’obbligo di corrispondere allo Stato una sanzione, il cui scopo è reintegrare l’imposta di registro per intero, più gli interessi passivi maturati a partire dalla data del rogito notarile. Questa legge fu inserita per impedire ai privati di lucrare eccessivamente con le compravendite immobiliari, ma penalizza anche coloro che si separano dal matrimonio in breve tempo, spesso costretti a rivendere la casa prima della scadenza dei termini indicati.

Un’altra legge tutt’altro che “comoda” al fine degli investimenti immobiliari consiste nell’introduzione dei valori Omi (Osservatorio del mercato immobiliare).  Quest’ultima consente all’Agenzia delle Entrate di essere in possesso di tutti i valori medi di mercato degli immobili presenti sul territorio nazionale, calcolati in base alla zona, alla categoria, alle condizioni, alle dimensioni e molti altri parametri importanti per classificare un edificio. In questo modo, l’Agenzia riesce a individuare con facilità tutti i contratti che presentano una dichiarazione di prezzo di compravendita infedele, che hanno il fine specifico di permettere l’evasione parziale dell’imposta di registro.

Se da un lato questo fatto è l’ideale per combattere l’evasione, dall’altro crea non poche difficoltà a tutti coloro che hanno bisogno di vendere la casa a cifre basse per realizzo immediato, oppure un immobile da ristrutturare in una zona di lusso, questo solo per fare un esempio. Dal punto di vista teorico non cambia nulla, ma vi è il rischio di accertamento, che come spesso accade, difficilmente finisce per non costare nulla.

In pratica, non si può dire che non ti convenga acquistare una casa o un altro edificio di tuo interesse; l’investimento è sempre valido, ma non è più lucrativo come molti anni addietro, fatto che ha bloccato il mercato immobiliare e portato l’intero settore in crisi in modo esponenziale.

note


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA