Business | Articoli

Come si fa ad aprire un negozio di cose antiche o usate?

22 Novembre 2013 | Autore:
Come si fa ad aprire un negozio di cose antiche o usate?

Non è difficile iniziare un’attività di vendita di cose antiche o usate, facendo attenzione alle regole della legge sul commercio e alle disposizioni di pubblica sicurezza.

Sarà capitato a tutti di avere l’esigenza, prima o poi, di fare spazio alle cose attuali e utili, e di liberarsi di quelle divenute inutili. La cessione ad altri di cose usate non avviene tanto per un’esigenza di guadagno dunque. Senza contare che spesso vengono lasciate alla portinaia del nostro stabile affinché le dia alla Caritas.

Qualora invece si intenda organizzare un’attività di vendita al pubblico di cose antiche o usate, anche per conto terzi, occorrono delle autorizzazioni commerciali come avviene per qualsiasi esercizio di vendita.  Non è infrequente vedere, nell’attuale situazione di crisi economica, venditori che espongono e offrono oggettistica varia e usata, non necessariamente antica, nelle fiere, nelle mostre e sagre paesane, nelle manifestazioni di folclore e di costume.

Chi volesse intraprendere tale tipo di attività deve ottenere la solita autorizzazione prevista dalla legge generale sul commercio [1], oltre a quelle specifiche previste dalla leggi regionali,  ricordandosi di fare la preventiva segnalazione all’autorità locale di pubblica sicurezza e di munirsi di un apposito registro da tenere sempre visibile durante l’esercizio dell’attività di vendita [2].

Pertanto chi volesse avviare un’attività di vendita di cosa usate e/o antiche deve presentare una dichiarazione preventiva al Sindaco, contenente l’indicazione della sede dell’esercizio e della tipologia di commercio, indicando appunto “vendita di cose antiche o usate” e munirsi dell’apposito registro sui cui riportare, oltre alle proprie generalità di venditore, anche quelle di volta in volta del compratore, la data della compravendita, con l’indicazione dell’articolo venduto e il prezzo applicato.

Per quanto riguarda l’esercizio di un negozio online dell’usato, si rinvia agli ulteriori adempimenti che abbiamo descritto in “Come avviare un’attività e-commerce e aprire un negozio online comodamente dal PC“.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube