Food | Articoli

Come preparare l’insalata di pollo

1 Luglio 2019 | Autore: Angelica Mocco
Come preparare l’insalata di pollo

L’insalata di pollo è un piatto fresco e leggero, ideale da portare in tavola nella bella stagione. Scopri quattro ricette semplici da preparare e adatte a ogni occasione.

L’estate è la stagione migliore per stimolare la creatività in cucina e preparare piatti freschi e colorati da gustare anche in vacanza. Insieme all’insalata di riso, alla pasta fredda e alle maxi insalate di verdure, un’altra grande protagonista delle giornate all’aria aperta è l’insalata di pollo, un delizioso piatto unico che accontenta il palato e assicura una buona dose di energia. Rendere invitante e saporito il petto di pollo non è mai stato così facile: puoi preparare questa gustosa insalata in innumerevoli varianti, in base al tempo che hai a disposizione, all’occasione e all’ispirazione del momento.

Tra le tante varianti, insieme alle classiche insalate a base di pollo e verdure, non mancano le ricette più stuzzicanti e nutrienti, che aggiungono un pizzico di sapore in più con olive, legumi, uova e cereali integrali. Se sei alla ricerca di idee facili e veloci per preparare l’insalata di pollo, prosegui la lettura dell’articolo e lasciati tentare dalle quattro sfiziose ricette proposte.

Etichettatura della carne di pollo 

Le carni di pollame possono essere commercializzate allo stato fresco, congelato e surgelato. Le carni fresche devono essere conservate a temperature non inferiori a -2°C e non superiori a 4°C, non devono aver subito alcun irrigidimento causato dal freddo e sono classificate nelle categorie qualitative A e B [1]. In entrambi i casi, lo standard di qualità richiesto è elevato: la carne di pollo deve apparire integra e pulita, priva di sangue, ecchimosi gravi e odori atipici. Le carni di classe A si distinguono per una migliore qualità: nello specifico, il petto deve risultare sodo, ben sviluppato e carnoso; leggere ecchimosi e scolorimenti sono tollerati solo se di lieve entità [2].

L’etichetta della carne di pollo preimballata deve riportare le seguenti informazioni [3]:

  • la denominazione del prodotto e il taglio (es. petto di pollo);
  • la categoria qualitativa A o B;
  • lo stato in cui la carne è commercializzata (fresca, congelata o surgelata);
  • la temperatura di conservazione raccomandata;
  • il prezzo netto e il prezzo per unità di peso;
  • la data di scadenza (se la carne è fresca) o il termine minimo di conservazione (se la carne è congelata o surgelata);
  • il numero di riconoscimento del macello;
  • il numero di riconoscimento del laboratorio di sezionamento, nel caso in cui la carne non sia stata tagliata e disossata nel luogo di vendita;
  • la provenienza della carne: il Paese in cui è stato allevato il pollo nell’ultimo mese di vita, il Paese in cui è stato macellato e il codice della partita che identifica le carni. Se gli animali sono stati allevati e macellati nel medesimo Stato è possibile utilizzare la sola dicitura “Origine: x” [4].

Come preparare l’insalata di pollo all’orientale

L’insalata di pollo all’orientale è una ricetta leggera e raffinata, caratterizzata da sapori delicati e consistenze sia morbide che croccanti. Il petto di pollo cotto alla piastra viene abbinato alle verdure e agli ingredienti tipici della cucina asiatica: germogli di soia, salsa di soia, fagioli edamame e, per completare, mandorle a lamelle.

A chi è celiaco o soffre di gluten sensitivity, consiglio di utilizzare la salsa Tamari, una salsa di soia priva di frumento. Per quanto riguarda la soia edamame, puoi reperirla sia surgelata che in scatola: in tal caso è sufficiente saltare i fagioli ben scolati in padella per 1-2 minuti.

Ingredienti

Per preparare l’insalata di pollo all’orientale per 4 persone occorrono i seguenti ingredienti:

  • 400 g di petto di pollo;
  • 150 g di soia edamame;
  • 100 g di germogli di soia;
  • 50 g di mandorle pelate a lamelle;
  • 1 porro;
  • 1 cuore di sedano;
  • 1 cuore di iceberg;
  • 3 cucchiai di salsa di soia;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Procedimento

Per preparare l’insalata di pollo all’orientale, pulisci il porro e affettalo a rondelle sottili. Versa un filo d’olio in padella, rosola rapidamente il porro e unisci i fagioli di soia edamame. Insaporiscili con un pizzico di sale e pepe, aggiungi poca acqua e copri con un coperchio. Lasciali cuocere per una decina di minuti a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto.

Intanto procedi con la cottura alla griglia del petto di pollo. Aiutandoti con un pennello da cucina, condisci le fettine con olio extravergine d’oliva, dopodiché cuocile 5 minuti per lato utilizzando una piastra antiaderente già calda. Lasciale raffreddare e tagliale a listarelle sottili.

Pulisci l’iceberg e taglialo a listarelle, poi elimina le foglie del sedano e taglia il gambo a rondelle. Trasferisci le verdure all’interno di un’insalatiera, unisci i germogli di soia e condisci il tutto con un filo d’olio extravergine d’oliva e la salsa di soia. Aggiungi la soia edamame cotta in padella, il pollo a listarelle e, infine, le mandorle a lamelle.

Mescola accuratamente utilizzando due forchette, fin quando gli ingredienti non appaiono ben amalgamati. A questo punto, l’insalata di pollo all’orientale è pronta per essere servita e gustata.

Come preparare l’insalata di pollo e quinoa

L’insalata di pollo e quinoa è un piatto unico semplice e fresco, adatto anche a chi segue un’alimentazione priva di glutine. Si prepara con zucchine croccanti rosolate in padella, pomodorini e carote a julienne. Il tutto accompagnato con deliziose fettine di avocado, un’ottima fonte di grassi monoinsaturi che contribuisce ad aumentare il senso di sazietà. In alternativa alla quinoa, puoi utilizzare dei cereali integrali a tua scelta: ottimo il riso Venere, il farro decorticato e l’orzo.

Ingredienti

Per preparare l’insalata di pollo e quinoa per 4 persone occorrono i seguenti ingredienti:

  • 400 g di petto di pollo;
  • 200 g di quinoa tricolore;
  • 200 g di pomodori ciliegini;
  • 2 zucchine;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 avocado maturo;
  • 1 carota;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Procedimento

Per preparare l’insalata di pollo e quinoa, lava i chicchi di quinoa tricolore sotto l’acqua corrente, frizionandoli con le mani per rimuovere lo strato superficiale di saponina. Per compiere questa operazione ti consiglio di utilizzare un colino a maglie strette abbastanza capiente. Dopo averla sciacquata a sufficienza, versala all’interno di una casseruola, aggiungi due parti di acqua e cuocila fin quando non avrà assorbito tutto il liquido a disposizione.

Mentre attendi che la quinoa raffreddi, lava e taglia le zucchine a dadini piccoli. Rosola uno spicchio d’aglio con un filo d’olio extravergine d’oliva, dopodiché unisci le zucchine e lasciale cuocere a fuoco medio per 5 minuti. Aggiusta di sale e pepe, rimuovi lo spicchio d’aglio e lasciale intiepidire. Nel frattempo, lava la carota, sbucciala con un pelapatate e tagliala a julienne con un’apposita mandolina.

Cuoci le fettine di petto di pollo alla griglia, dopo averle spennellate con olio extravergine d’oliva. Arrostiscile da ambo le parti per 5 minuti circa, poi tagliale a listarelle e lasciale raffreddare. Infine, non resta che comporre l’insalata, mescolando all’interno di un’insalatiera la quinoa, le zucchine, il pollo e le carote tagliate a julienne. Unisci anche i pomodorini ciliegini tagliati in due parti e guarnisci ciascun piatto con fettine di avocado condite con un pizzico di pepe.

Come preparare l’insalata di pollo alla francese

L’insalata di pollo alla francese è una prelibata rivisitazione della celebre insalata nizzarda, un piatto tipico della Costa Azzurra che prevede l’utilizzo di ingredienti freschi ed estivi, tra cui il tonno, sostituito in questa ricetta con il petto di pollo alla griglia. È un’insalata completa e adatta a ogni occasione: ottima come piatto unico da consumare fuori casa, durante una pausa pranzo al lavoro, in spiaggia o in montagna.

Ingredienti

Ecco quali ingredienti occorrono per preparare l’insalata di pollo alla francese per 4 persone:

  • 400 g di petto di pollo;
  • 100 g di fagiolini;
  • 200 g di pomodori ramati;
  • 200 g di patate;
  • 2 uova sode;
  • 30 g di olive nere denocciolate;
  • 30 g di olive verdi denocciolate;
  • 1 piccolo cespo di lattuga;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Procedimento

Per preparare l’insalata di pollo alla francese, lava e sbuccia le patate, dopodiché pulisci i fagiolini eliminando le estremità. Cuoci entrambi gli ortaggi al vapore per circa 30 minuti, taglia le patate a cubetti di media grandezza e attendi che raffreddino. Intanto griglia il petto di pollo a fette, lasciandolo abbrustolire sulla piastra 5 minuti per lato.

Lava la lattuga e i pomodori, affettali e inizia a comporre l’insalata all’interno di una terrina: mescola le verdure sia cotte che crude, unisci il petto di pollo grigliato a listarelle, le olive denocciolate intere e le uova sode tagliate a fettine. Condisci il tutto con un filo d’olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Come preparare l’insalata di pollo alla boscaiola

L’insalata di pollo alla boscaiola con asparagi, funghi e soncino è un piatto dal sapore intenso e aromatico. Ideale da portare in tavola anche nelle occasioni importanti, per sorprendere i propri ospiti con gusto e originalità.

Ingredienti

Per preparare l’insalata di pollo alla boscaiola per 4 persone occorrono i seguenti ingredienti:

  • 400 g di petto di pollo;
  • 200 g di asparagi;
  • 150 g di soncino;
  • 200 g di funghi champignon;
  • 60 g di gherigli di noci;
  • 1 pomodoro secco;
  • 1 mazzetto di prezzemolo;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • q.b. origano;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Procedimento

Per preparare l’insalata di pollo alla boscaiola, pulisci i funghi champignon con un panno umido, in modo tale da rimuovere eventuali residui di terra. Elimina con un taglio netto le estremità e affettali non troppo sottili. Pulisci anche gli asparagi, eliminando la parte tenace del gambo e tagliandoli a pezzetti di 3-4 cm.

Trita finemente uno spicchio d’aglio, dopo aver rimosso il germoglio presente al centro, e soffriggilo con un filo d’olio extravergine d’oliva. Unisci anche un pomodoro secco dissalato tagliato a pezzetti e attendi che l’olio inizi a sfrigolare dolcemente. Aggiungi i funghi champignon, gli asparagi e insaporisci il tutto con un pizzico di pepe nero.

Copri la padella con un coperchio e lascia cuocere le verdure per 20 minuti, possibilmente senza aggiungere liquidi. Nel frattempo cuoci il petto di pollo alla griglia: ungi le fettine con olio extravergine d’oliva, abbrustoliscile 5 minuti per lato e condiscile con sale, pepe e origano macinato.

Componi l’insalata di pollo alla boscaiola all’interno di una terrina, mescolando la carne tagliata a listarelle con le verdure tiepide e le foglie di soncino. Completa con i gherigli di noci tritati e servi il tutto con del pane casereccio a fette.


Di Angelica Mocco

note

[1] Allegato XIV, parte B, punto III del Regolamento (CE) n. 1234/2007.

[2] Art. 7 del Regolamento (CE) n. 543/2008.

[3] Art. 5 del Regolamento (CE) n. 543/2008.

[4] Art. 7 del Regolamento (UE) n. 1337/2013.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA