Politica | News

Chi è Christine Lagarde nuovo presidente della Bce

3 Luglio 2019 | Autore:
Chi è Christine Lagarde nuovo presidente della Bce

Viene dal Fondo monetario internazionale, conosce la politica estera ed è abile in  diplomazia. Da ottobre, sostituirà Mario Draghi e guiderà la politica monetaria europea.

Il nuovo presidente della Bce, la Banca Centrale Europea, è una donna: si chiama Christine Lagarde, è francese, ha 63 anni, è laureata in legge con specializzazione internazionale, due volte ministro e, negli ultimi 8 anni, è stata la direttrice del Fondo monetario internazionale. Nonostante questa carica, sinora non era mai stata al centro dei riflettori: una lavoratrice capace, ma silenziosa e, a quanto pare, anche insensibile ai condizionamenti. Punti di forza che forse hanno pesato nella scelta del successore di Mario Draghi, che ha retto il timone della Bce in questi anni. Come lui ha grandi doti diplomatiche, che contano molto nei rapporti esteri, soprattutto in un periodo di tensioni come quello attuale, dove bisogna cercare il consenso per colmare le spaccature tra i paesi dell’Unione Europea. Infatti, l’accordo sul suo nome è stato raggiunto in poche ore: probabilmente, era il meno divisivo tra quelli dei candidati proposti.

Nei primi anni di carriera, Christine Lagarde aveva lavorato negli Stati Uniti come avvocato nel prestigioso studio internazionale Baker & McKenzie e si era occupata di antitrust e di fusioni ed acquisizioni di società. L’esperienza le è tornata utile qualche anno dopo, quando, rientrata in Francia, è stata nominata ministro del Commercio Estero e poi delle Finanze, dal 2007 al 2011. Da lì, è stata chiamata a dirigere il Fondo monetario internazionale. Da ottobre, sostituirà Mario Draghi, giunto alla fine del suo mandato di presidente della Bce.

Ora, avrà lei il compito di stabilire tutta la politica monetaria dell’Unione Europea: non solo la valuta, cioè l’euro, ma anche il quantitative easing cioè le misure e gli interventi sulla circolazione della moneta, allentando oppure restringendo i parametri a seconda delle esigenze. Dalle sue scelte dipenderà la misura dei tassi di interesse applicati dalle nostre banche su mutui e prestiti. Ci si chiede già quale linea adotterà la Lagrange alla guida della Bce: sarà di continuità o di rottura con il suo predecessore?

Chi la conosce e ne ha seguito le mosse in questi anni è convinto che non si discosterà dallo stile di Draghi: in particolare, manterrà la linea di controllo dell’inflazione nell’impegnativo tentativo di coniugare stabilità e crescita. C’è un punto su cui tutti concordano: Christine Lagarde è una grande esperta nella gestione di crisi. Tutte quelle accadute nel mondo in questi anni sono passate sotto il controllo del Fmi diretto da lei: dalla Grecia all’Argentina, ha guidato una serie di salvataggi ed interventi monetari che hanno contribuito al risanamento dei Paesi coinvolti. In gioventù, era stata anche campionessa di nuoto sincronizzato: ora dovrà avere la capacità di mantenere la rotta e l’equilibrio non nelle piscine, ma nell’oceano delle tempeste dei mercati finanziari internazionali.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. risanamento della grecia e dell’argentina? spero l’autore sia ironico….

    basta fare un giro nella grecia non-turistica per rendersi conto delle sue “capacita’ di gestione delle crisi”

    tanti auguri a noi in eurolandia…

  2. ….capacità(criminale) di gestione delle crisi. Si vede chiaramente che l’autore è molto obbiettivo.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube