Diritto e Fisco | Articoli

Come chiedere un avanzamento di qualifica?

10 Agosto 2019
Come chiedere un avanzamento di qualifica?

Sono impiegato presso un’azienda da più di vent’anni e, nonostante i riconoscimenti scritti ricevuti e il numero di mansioni, sempre più consistente assegnatomi, non ho mai ottenuto alcun avanzamento di carriera. Come si scrive un’istanza per la richiesta di avanzamento di qualifica da presentare al datore per una valutazione?

Ogni lavoratore deve essere adibito alle mansioni per le quali è stato assunto, oppure alle superiori mansioni che sia in grado di svolgere in base all’esperienza acquisita nel tempo.

Le mansioni assegnate al dipendente vengono stabilite nel contratto di assunzione, in base al livello di inquadramento che gli viene assegnato.

L’inquadramento di ciascun dipendente viene stabilito, per ciascun settore produttivo, dai contratti collettivi di categoria (o Ccnl), i quali contengono una parte, detta “declaratoria”, nella quale sono descritti i diversi livelli professionali, le loro caratteristiche ed alcuni esempi circa i profili professionali ad essi riconducibili.

In base al livello di inquadramento attribuito viene dunque calcolata la retribuzione spettante.

Se, dunque, il lavoratore, inquadrato nel contratto di lavoro in un certo livello, di fatto poi svolge mansioni riconducibili ad un livello diverso e superiore, ha certamente diritto al riconoscimento della superiore qualifica e delle corrispondenti differenze retributive, da calcolarsi per differenza tra la retribuzione prevista per il livello superiore e quella effettivamente corrisposta.

Si può capire se le mansioni assegnate sono effettivamente corrispondenti al proprio livello di inquadramento confrontando l’attività in concreto svolta in via esclusiva (o, in caso di mansioni promiscue, comunque prevalente), con le indicazioni contenute nella declaratoria del Ccnl di categoria applicato al rapporto di lavoro.

La richiesta di riconoscimento della superiore qualifica, può quindi essere avanzata personalmente dal lavoratore, oppure a mezzo di un legale o di un sindacato di fiducia.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Valentina Azzini

Luogo ,data

Spett.le

Nome azienda

Indirizzo

Oggetto: Istanza riconoscimento qualifica superiore

Io sottoscritto ________, Vostro dipendente dal ______, con qualifica di _______ ed inquadramento nel livello _____, CCNL _____, con la presente sono a significare quanto segue.

Dal _____ ad oggi, le mansioni a me assegnate sono esponenzialmente aumentate, sia da punto di vista quantitativo, che – e in particolare – qualitativo, richiedendo sempre maggiori competenze ed aggiornamento professionali.

In particolare, sono a me assegnate in via esclusiva, o comunque prevalente, le seguenti mansioni: ______________.

Tutte le predette mansioni sono riconducibili al superiore livello ______, CCNL _____, al quale appartengono, per espressa previsione contrattualcollettiva “_________” (è consigliabile citare testualmente la declaratoria contrattuale relativa al livello che vorremmo venisse riconosciuto).

         Ciò posto, con la presente sono a richiedere il riconoscimento della superiore qualifica _____, CCNL _____, con l’avvertimento che, in mancanza, mi vedrò costretto a rivolgermi ad un legale di fiducia per la tutela dei miei diritti ed il riconoscimento altresì delle differenze retributive maturate in ragione delle superiori mansioni svolte.

In attesa di Vostro cortese riscontro, porgo cordiali saluti.

Firma

 


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA