Diritto e Fisco | Articoli

Si può detenere nel proprio garage un ponte sollevatore?

27 Luglio 2019
Si può detenere nel proprio garage un ponte sollevatore?

Lavoro come manutentore in una azienda di trasporti e gestisco una piccola azienda agricola con regolare p.i. però prima di essere assunto nell’intento di aprirmi in caso un’officina ho acquistato un ponte sollevatore ma nello stesso periodo partecipando ad un concorso ho avuto il lavoro. Posso ancora detenere tale attrezzo o sono costretto ad eliminarlo? Qualche volta lo utilizzo per sollevare esclusivamente le mie auto.

Ad oggi, le autorizzazioni a detenere un ponte sollevatore riguardano esclusivamente le officine autorizzate alle revisioni.

Questo è quanto previsto dal regolamento esecutivo del nuovo codice della strada, all’art.239, e ribadito da varie circolari, ultima delle quali quella del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 2014.

È, infatti, obbligo per queste officine ottenere la conformità prevista nell’Allegato tecnico al D.D. 202 del 21 maggio 2013, richiamato dall’articolo del codice della strada sopra richiamato.

Per l’uso privato, non esistono limitazioni o autorizzazioni da ottenere, posto che è un oggetto che non sarà utilizzato al pubblico, ma per scopi privatistici.

Certo è che il lettore dovrà evitare di utilizzare il ponte per ispezionare altre auto, posto che se dovesse succedere qualcosa sarebbe unico responsabile e, inoltre, potrebbero avviare delle indagini al fine di verificare l’esistenza di una possibile attività di lavoro in nero.

In quest’ultimo caso, sarebbero numerose le “seccature” a cui il lettore dovrebbe far fronte, prima fra tutti la convocazione dell’Agenzia delle Entrate, o il sopralluogo da parte della Guardia di finanza, con la conseguenza che questi si troverebbe costretto a nominare un legale per farsi assistere nella delicata vicenda.

Per tale motivo, si consiglia vivamente al lettore di evitare di ispezionare altre autovetture, se non quelle di sua proprietà o, al massimo, di parenti di cui si può fidare.

Attraverso questa condotta, nessuno gli potrà mai rimproverare la detenzione di tale mezzo di sollevamento.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Salvatore Cirilla



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube