Tech | Articoli

Recupero password id Apple

20 Luglio 2019 | Autore: Eleonora Pandolfi
Recupero password id Apple

Molte volte ti sarai chiesto perché Apple ti “obbliga” a creare un profilo personale per utilizzare al meglio i suoi dispositivi. A cosa serve questo ID e cosa succede se dimentichi la password? In tal caso, Apple prevede tre procedure alternative, semplici e veloci, che in poco tempo ti permetteranno di avere nuovamente accesso al tuo profilo personale.

I dispositivi Apple sono tra i più diffusi sul mercato. Oltre al popolarissimo iPhone, Apple propone anche altri prodotti come iPad, Mac e Macbook, iPod e iWatch (ultimo arrivato in casa Apple). Qualunque sia il device in tuo possesso, al fine di utilizzare e sfruttare al meglio le sue potenzialità dovrai necessariamente creare un apposito profilo, definito appunto ID Apple. Tramite un’email e una password riusciremo, dunque, ad essere identificati (da qui la sigla “id”) dal nostro dispositivo. Ma cosa succede se dimentichi la password del tuo profilo? Niente di irrecuperabile: basterà seguire una delle procedure per il recupero della password del tuo ID Apple.

Cos’è l’ID Apple

Un ID Apple è un account personale grazie a cui puoi accedere a tutti i servizi offerti da Apple. Ad esempio, con i tuo ID potrai aver accesso a servizi come App Store, iTunes, iCloud, iMessage, FaceTime e tanto altro ancora. L’account Apple memorizza i tuoi dati di accesso e tutte le informazioni necessarie ad utilizzare il dispositivo come ad esempio i dati di pagamento che userai per usufruire dei servizi Apple. Ma non solo. Tramite il tuo account, potrai salvare (utilizzando l’apposito servizio iCloud) foto, messaggi, contatti, password, che potrai così ritrovare su tutti i dispositivi Apple in tuo possesso, senza trasferirli di volta in volta.

Il device Apple ti chiederà di inserire i dati del tuo ID – con la rispettiva password che avrai precedentemente impostato – ogni volta che acquisti un articolo o usufruisci di un servizio Apple. Allo stesso modo, il dispositivo necessiterà del tuo ID in caso di nuova configurazione. Una volta inseriti correttamente i dati (email e password) ed eseguito l’accesso, potrai usufruire di tutti i servizi offerti dalla ditta di Cupertino.

Come creare l’ID Apple

Creare un ID Apple è semplicissimo. Come prima cosa dovrai collegarti alla pagina web del sito Apple. Come potrai notare dall’immagine in basso, ti verranno richiesti inizialmente i tuoi dati personali: nome, cognome, Paese di nascita e data di nascita. A questo punto, dovrai inserire o la tua mail (ad esempio in tuo indirizzo Gmail o Libero) oppure potrai crearne una nuova. Subito dopo ti verrà richiesto di creare una password che, come nella maggior parte dei casi, dovrai inserire e confermare una seconda volta.

Dopodiché, Apple ti chiederà di impostare tre domande di sicurezza, che saranno utilizzate per verificare la tua identità e per reimpostare la password in caso la dimenticassi. Ad esempio, potrà chiederti il nome del tuo animale domestico o il titolo del primo film che hai visto al cinema. Naturalmente, soltanto tu sarai a conoscenza della risposta a queste domande, che ti serviranno proprio per recuperare il tuo account. Dopo aver inserito e confermato tutti i dati richiesti, avrai il tuo ID Apple.

A cosa serve l’ID Apple

Il profilo personale Apple ti permette di accedere a tutti i servizi offerti dalla casa di Cupertino. Soltanto tramite il tuo ID Apple potrai scaricare applicazioni dall’apposito Apple Store, ascoltare musica tramite Apple Music, chiamare o inviare messaggi di testo con i tuoi amici e familiari tramite FaceTime o iMessage.

Da qualche anno, Apple, inoltre, ha messo a punto un nuovo servizio chiamato iCloud. Quest’ultimo ha la funzione di mantenere sempre aggiornati i tuoi contenuti personali su tutti i tuoi dispositivi. Ad esempio, se sei in possesso di un iPhone e di un iPad, le fotografie scattate sul tuo smartphone compariranno automaticamente anche sul tuo tablet. Tutto ciò è permesso proprio grazie al tuo ID Apple, configurato su tutti i dispositivi.

In un certo senso, potremmo definire il profilo personale Apple come un cassetto all’interno del quale sono contenuti i tuoi dati personali e le tue informazioni. La chiave per aprire questo cassetto è la password collegata al tuo ID Apple. Soltanto tramite l’inserimento di questa password potrai aprire il tuo “cassetto virtuale” su tutti i dispositivi Apple.

Come gestire ed aggiornare l’ID Apple

A questo punto, è chiara l’importanza del tuo ID Apple. Proprio per tale motivo esso dovrà essere tenuto sempre aggiornato. È consigliabile, quindi, aggiornare costantemente i numeri di telefono collegati ai nostri dispositivi Apple. Allo stesso tempo, la casa di Cupertino consiglia ai suoi clienti di modificare periodicamente la password dell’ID Apple, al fine di garantire una maggiore sicurezza.

Com’è noto, la sicurezza dei suoi prodotti è uno dei punti di forza di Apple. L’azienda con sede a Cupertino è costantemente alla ricerca di nuove tecniche per proteggere i dati personali dei suoi clienti da eventuali attacchi esterni (ad esempio attacchi hacker o virus informatici) che potrebbero portare ad una dispersione di dati personali.

Ultima accortezza è quella di aggiornare l’indirizzo email associato al profilo. Qualora si tratti di un indirizzo che non utilizzi più ti consiglio di sostituirlo con uno che usi più di frequente, così da poter restare sempre informato e poter ricevere immediatamente eventuali comunicazioni da Apple.

Come succede se dimentichi i dati del tuo ID

Alla luce di quando è stato detto fino ad ora, è chiaro che senza i dati del tuo ID non potrai avere accesso alla maggior parte dei servizi offerti da Apple. Non potrai, ad esempio, scaricare applicazioni da App Store, nemmeno quelle gratuite; non potrai ascoltare musica da Apple Music; non potrai scambiarti messaggi di testo con i tuoi amici e familiari tramite iMessage.

È chiaro che utilizzare completamente un dispositivo Apple senza aver prima inserito i dati del tuo ID Apple sarà pressoché impossibile.

In tal caso, come puoi notare nell’immagine qui sopra, qualora avessi dimenticato il tuo ID Apple potrai cercarlo cliccando su “puoi cercarlo qui”. Apple ti guiderà passo passo al fine di recuperare i tuoi dati.

Come recuperare la password del tuo ID Apple

Come detto sopra, senza la giusta chiave il tuo “cassetto virtuale” non potrà essere aperto. È possibile però dimenticare o smarrire la password di accesso all’ID Apple. In questi casi è prevista un’apposita procedura di ripristino della password, piuttosto semplice e veloce.

In primo luogo, dovrai collegarti alla pagina relativa al tuo ID Apple. A quel punto dovrai selezionare la voce “ripristina la password”. Ti verrà richiesta la mail del tuo ID Apple. Una volta inserito il tuo ID Apple seleziona “successivo”. Dopo aver inserito la mail del tuo profilo Apple potrai scegliere di ripristinare la password in tre modi diversi. Infatti Apple, come puoi vedere dalle immagini qui sotto, ti offre tre opzioni per il recupero della parola chiave.

  1. potrai ripristinare la password rispondendo alle tue domande di sicurezza (impostate al momento della creazione dell’ID Apple) oppure potrai autenticarti tramite email. Apple ti invierà un messaggio sulla tua casella di posta elettronica e ti indicherà come fare per ripristinale la password;
  2. infine, potrai utilizzare la cosiddetta verifica in due passaggi.

Se sceglierai di ripristinare la tua password utilizzando le tue domande di sicurezza, dovrai seguire questi semplici passaggi:

  • seleziona “rispondi alle domande di sicurezza” e clicca “successivo”;
  • inserisci la tua data di nascita e clicca di nuovo su “successivo”;
  • rispondi alle domande di sicurezza;
  • a questo punto ti verrà richiesto di impostare una nuova password;
  • seleziona “ripristina password”.

Altrimenti, potrai decidere di recuperare la tua parola chiave tramite indirizzo email. In tal caso, dovrai seguire questa procedura:

  • seleziona “autenticazione tramite email” quindi “successivo”;
  • apri il messaggio email che riceverai da Apple (Apple ti invierà il messaggio email all’indirizzo principale o all’indirizzo di riserva);
  • seleziona il link contenuto nell’email per ripristinare la password;
  • a questo punto si aprirà la pagina Il mio ID Apple, selezionare “imposta una nuova password”;
  • inserire la nuova password e cliccare su “ripristina password”.

Ultima modalità di recupero della password prevista da Apple è quella della verifica in due passaggi. Questa procedura è la meno utilizzata, ma l’unica possibile qualora non ti sia arrivata alcuna mail di ripristino.

  • per prima cosa immetti la tua chiave di recupero;
  • Apple invierà un codice di verifica sul tuo dispositivo (scegli un dispositivo registrato attendibile);
  • ora immetti il codice di verifica ricevuto;
  • infine imposta una nuova password e seleziona “ripristina password”.

Nell’ipotesi in cui tu abbia perso definitivamente la chiave di recupero o non abbia più accesso al dispositivo registrato attendibile, non sarai in grado di ripristinare la password. Dovrai a questo punto contattare il supporto Apple; riceverai in pochi minuti l’assistenza necessaria per la risoluzione del tuo problema.

Come contattare il supporto Apple

Se non riesci a recuperare la tua password seguendo le procedure sopra elencate, dovrai necessariamente contattare il supporto Apple. L’azienda di Cupertino offre sia assistenza telefonica che online. Basterà collegarsi al sito di Apple ed aprire la sezione supporto. Ti verranno mostrate una serie di categorie (es. iPhone, iPad, iWatch, Mac, iCloud ed appunto ID Apple) tra le quali dovrai selezionare quella inerente al tuo problema (nel tuo caso, naturalmente, ID Apple). A questo punto, dopo aver selezionato la categoria corrispondente al tuo problema, Apple troverà l’opzione di supporto più adatta al tuo caso.

Non ti resta che scegliere tra le varie opzioni offerte. Potrai parlare subito con l’assistenza Apple (dovrai fornire in tuo numero di telefono ed aspettare la chiamata del tecnico Apple) oppure pianificare la chiamata in un secondo momento, fissando un appuntamento. Sarà possibile, infine, anche avviare una sessione di chat con un operatore (cosiddetto Genius). Per chattare con un Genius, appunto, è necessario inserire il numero di serie del tuo dispositivo (che troverai tra le impostazioni) ed attendere qualche minuto.


Di Eleonora Pandolfi

note

Autore immagine: 123rf com.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA