Business | Articoli

Lavorare in Kiko: tantissime assunzioni 2018

20 febbraio 2018


Lavorare in Kiko: tantissime assunzioni 2018

> Business Pubblicato il 20 febbraio 2018



Kiko assume: ecco le posizioni aperte e le relative sedi, i requisiti richiesti, le numerose opportunità per diplomati e come candidarsi per lavorare in Kiko

Chi è alla ricerca di un lavoro nel mondo della cosmetica, sta leggendo l’articolo giusto: Kiko Make Up Milano, il famossismo brand di trucchi e cosmetici ha aperto moltissime posizioni di lavoro ed è alla ricerca di personale da assumere al più presto. Vediamo, dunque, quali sono le posizioni aperte e le relative sedi, quali i requisiti richiesti e come candidarsi per lavorare in Kiko.

Assunzioni Kiko 2018: tantissime offerte di lavoro

Molte volte, più che il lavoro in sé manca l’incontro tra domanda e offerta. Leggi sul punto Quali sono i lavori più richiesti in Italia. Ecco spiegato il motivo delle nostre continue segnalazioni sulle aziende che cercano personale. In proposito vi invitiamo a seguire il nostro portale per avere, in tempo reale, tutte le informazioni sulle nuove offerte di lavoro sia in Italia che all’estero. Oggi è il turno di Kiko, che proprio ultimamente ha aperto nuove offerte di lavoro e cerca personale da assumere. Le selezioni sono in corso anche in vista di nuove aperture di punti vendita.

Kiko: l’azienda

Chi non conosce Kiko? Le profumerie del marchio Kiko offrono una vasta gamma di prodotti per trucco, bellezza e make up. I prodotti Kiko sono particolarmente apprezzati sia per la loro qualità che per il loro prezzo; tanto che gran parte della clientela appassionata di make up, ritiene imbattibile il rapporto qualità-prezzo dei prodotti Kiko. Non dimentichiamo, inoltre, che Kiko è un’azienda “made in Italy” in forte espansione: sono numerose, infatti, le aperture di nuovi punti vendita su tutto il territorio nazionale. Kiko Cosmetic è operativa anche all’estero in numerosi paesi tra cui Germania, Inghilterra, Francia, Portogallo, Svizzera, Spagna, Cina, Turchia, Stati Uniti, Brasile.

Assunzioni Kiko 2018: le posizioni aperte

Attualmente, il colosso della cosmetica è alla ricerca di nuove figure da assumere o per stage. Numerosi, inoltre, sono le opportunità di lavoro per diplomati e categorie protette. Vediamo, dunque, quali sono le posizioni aperte, quali le relative sedi ed i requisiti richiesti a coloro che intendano candidasi per lavorare in Kiko.

Ecco, nel dettaglio, le posizioni aperte per lavorare in Kiko:

Sales assistant, addetti vendite, make up artist

I candidati si occuperanno di vendita assistita e prove trucco alle clienti. Gestiranno il magazzino e saranno responsabili dell’immagine del negozio. I candidati ideali sono, preferibilmente, diplomati e con esperienza nel ruolo. Sono disponibili a lavorare in turni serali e nel fine settimana. Hanno una reale passione per il settore beauty e competenze di trucco e make up. Possiedono spiccate doti di vendita e predisposizione al lavoro di squadra.

Sedi di lavoro: Jesolo, Rozzano (Milano), Vicenza centro, Firenze, Trieste, San Biagio di Callalta (Treviso), Conegliano Veneto, Rovigo, Leccio (Firenze).

Sales assistant categorie protette

Si ricercano commessi con disponibilità part-time ed un’ampia flessibilità oraria a turni serali e nei week end. Non è necessaria un’esperienza nel beauty, ma è fondamentale una spiccata propensione alla vendita ed una forte passione per l’universo cosmetico. Per potersi candidare è necessario appartenere alle categorie protette.

Sedi: Roma, Lonato (Brescia), Busto Arsizio, Busnago (Monza Brianza).

Magazziniere

Il candidato ideale ha spiccate capacità di vendita e una buona propensione al team-working. Si richiede un’ampia flessibilità oraria e disponibilità a turni serali e nel fine settimana. Gradito un diploma di scuola superiore e una precedente esperienza nel ruolo.

Sede di lavoro: Firenze

Store manager

Le figure ricercate saranno chiamate a gestire e motivare il team di negozio e si occuperanno della vendita ai clienti. Gestiranno lo stock e il magazzino, e saranno responsabili del raggiungimento degli obiettivi economici del punto vendita e dei KPI. Si richiede un’esperienza almeno biennale nel ruolo. Per candidarsi occorre, inoltre, possedere una buona conoscenza della lingua inglese e un’ottima presenza. E’ gradita ma non indispensabile la provenienza dal settore cosmesi e / o profumeria.

Sede di lavoro: Toscana

Kiko: assunzioni 2018 a Bergamo

Kiko ha aperto anche selezioni di personale per assunzioni presso la sede centrale situata a Bergamo. Di seguito i profili ricercati.

Back office assistant

La figura ricercata si occuperà di attività di back office supportando il manager e il team di lavoro. Svolgerà mansioni di segreteria, amministrazione, data entry, reportistica. Si richiede conoscenza del pacchetto Office, conoscenza di base dell’inglese ed è gradita una pregressa esperienza nel ruolo. La selezione è rivolta a persone appartenenti alle categorie protette. Assunzione part time.

Application retail specialist

La risorsa sarà il punto di riferimento per la gestione dell’application maintenance dei sistemi retail e del promo engine. Sarà responsabile della pianificazione, implementazione ed esecuzione dei test (QA). L’offerta di lavoro è rivolta a laureati in informatica con almeno 3 anni di esperienza nel ruolo e conoscenza fluente della lingua inglese.

Kiko: stage retribuiti

Kiko offre ogni anno anche opportunità di stage per i giovani. I tirocini Kiko sono retribuiti e prevedono un rimborso spese mensile e hanno, generalmente, una durata di 6 mesi. Gli stage Kiko  rappresentano un’ interessante opportunità di lavoro per i giovani, anche senza esperienza. Gli stagisti, infatti, vengono seguiti da un tutor e hanno l’opportunità di intraprendere un percorso di carriera in una realtà internazionale.

Come candidarsi per lavorare in Kiko

Tutti gli interessati ad entrare nel mondo di Kiko, possono visitare il sito ufficiale del marchio dove è presente una pagina dedicata alle posizioni aperte (clicca qui: qui).
L’area carriere del portale Kiko permette, infatti, di effettuare agevolmente una ricerca tematica degli annunci e la registrazione del curriculum vitae nell’apposito form in risposta agli annunci. Si sottolinea, inoltre, che è possibile, in qualsiasi momento ed a prescindere dalle posizioni aperte, inviare una candidatura spontanea.

note

Autore immagine: Pixabay.com

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI