Tech | Articoli

Recupero password Hotmail

28 Agosto 2019 | Autore: DAVIDE LUCIANI
Recupero password Hotmail

Recuperare la password di Hotmail è più facile di quanto immagini. Ecco spiegato, in pochi passaggi, tutto ciò che devi sapere per risolvere il tuo problema ed evitare ulteriori preoccupazioni in futuro. 

Le password sono una vera e propria disgrazia per gli utenti della rete. Alzi la mano chi, almeno una volta, non ha dovuto recuperarla da un account perchè non se la ricordava. La protezione dei propri dati sensibili è un diritto riconosciuto dal Codice della Privacy, entrato in vigore nel 2004. Tale diritto è stato rafforzato dal nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei dati emanato dalla UE nel 2018. E’ questo il motivo per cui, ogni volta che ci iscriviamo su una piattaforma, vengono richieste delle chiavi d’accesso. Lo stesso motivo per cui dobbiamo accettare la modulistica relativa alla privacy. Il rovescio della medaglia di questa situazione è quella di stare continuamente a immettere user e password. Con le migliaia di parole chiave che vengono richieste, si possono delineare due scenari. Il primo è usare sempre lo stesso codice. Così facendo, se qualcuno scopre quello di un account, matematicamente li svela tutti, mettendo sotto attacco i profili di cui si dispone. Il secondo è quello di usarne diversi e non riuscire più ad associarli al profilo di riferimento.

Se stai leggendo questo articolo è perchè su Google hai digitato «recupero password Hotmail». Questo significa che fai parte della categoria degli smemorati e cerchi aiuto per il tuo problema. Niente paura. Sono qui per questo. Prima di addentrarci nel lato pratico della questione permettimi, però, di darti alcuni suggerimenti utili affinchè non si ripeta più questo disagio.

Se vuoi evitare di ricorrere in continuazione all’opzione «recupera password», la prima cosa che devi fare è sceglierne una semplice, ma non scontata.

Puoi optare per il nome di tua madre associato alla sua data di nascita, oppure quello del tuo o della tua partner con la data di anniversario. Almeno queste cose dovresti ricordarle! Puoi anche usare sempre la stessa combinazione di parole e numeri, modificando una maiuscola o una cifra di volta in volta.

Ti consiglio anche di farti una piccola agenda dove scrivere account e password dei vari siti a cui sei iscritto. Mi raccomando, però: mettila in un luogo sicuro e cerca di non perderla! Evita, invece, di memorizzare i dati sul computer. Rischi di farti del male da solo. Hackerare un pc al giorno d’oggi è una bazzecola. Potresti vedere tutti i tuoi documenti più importanti dissolti in un attimo.

Passiamo ora a quello che ti interessa veramente, ovvero come rientrare nella tua casella di posta Hotmail.

Come recuperare la password tramite l’account

La prima cosa da fare per recuperare la password di Hotmail è cliccare qui. Dal 2012, infatti, Outlook ha preso il posto dei vecchi servizi di webmail Hotmail e Windows  Live. Gli indirizzi di posta elettronica sono comunque rimasti validi. Una volta entrato nell’home page, digita anzitutto il tuo nome utente dove trovi scritto «inserisci mail, numero di cellulare o Skype». Fatto ciò, clicca su «hai dimenticato la tua password» e poi nuovamente su «avanti».

Outlook ti darà tre opzioni per recuperare la tua chiave segreta, a seconda delle impostazioni che hai attivato al momento dell’iscrizione. La prima consiste nel richiedere un codice di sicurezza tramite mail. Selezionalo, se, al momento dell’iscrizione, sei stato previdente e hai dato una seconda mail per risolvere casi come questo. Basterà accedere alla posta in arrivo del secondo account e copiare il codice.
La seconda opzione è quella di ottenere le credenziali cifrate scegliendo di ricevere un sms ad un numero di cellulare che hai precedentemente dato. Non ti resta che spuntare questa scelta, fare click su «avanti» e aspettare l’invio del codice. Infine, potresti aver optato per ricevere una chiamata telefonica dove, una voce registrata, ti detterà il cifrario. Se è così, clicca sulla terza opzione, aspetta che squilli il telefono, rispondi e segnati i numeri.

In qualunque modo tu abbia ricevuto il codice, il passo successivo è sempre lo stesso: devi immetterlo nell’apposito box che Outlook ti ha indicato. A questo punto, puoi creare la nuova password. Segui i consigli che ti ho dato nello sceglierla, dopodichè digitala nuovamente nel campo «conferma password» e fai click su «avanti» per completare la procedura. In questo modo, potrai rientrare nella tua casella di posta Hotmail.

Cos’è e come funziona Microsoft Authenticator

Esiste anche un modo più tecnologico per recuperare la tua password Hotmail, ovvero utilizzare Microsoft Authenticator. Di cosa si tratta? Parliamo di un’app in grado di rendere più sicura la tua mail. Scaricare Authenticator è semplice e intuitivo. Lo puoi fare sia su Google Play che su App Store. Una volta effettuato il download ti basterà lanciarlo e configurarlo con il nome della mail a cui lo vuoi associare. Il programma può essere scaricato anche usando il computer. Vai sul sito e digita «authenticator» nella barra di ricerca. Trova poi il prefisso internazionale dell’Italia e immetti il tuo numero di cellulare. Per finire, clicca su «send Link». Il sistema ti invierà un sms con il link dove scaricare il software. La procedura, poi, sarà identica a quella spiegata prima.

Una volta installato sul cellulare, Authenticator ti permetterà di recuperare la password digitando il codice generato dall’app. Infatti, tra le opzioni di recupero password, sarà disponibile anche l’opzione «usa la mia app di autenticazione». Cliccaci sopra, vai sull’app e copia il codice che è stato generato, nell’apposita casella. In questo modo potrai entrare nella sezione di cui ti ho parlato in precedenza e cambiare la tua parola segreta.

Microsoft Authenticator ti permette anche di entrare nella tua mail senza digitare la password.  Infatti, sotto la scritta «immetti password», sarà presente l’opzione «usa l’app Microsoft Authenticator». Cliccaci sopra e il sistema invierà un codice numerico all’app che hai installato sul cellulare. Non dovrai far altro che entrare lì dentro, cliccare «approva» e sarai indirizzato nella home della tua mail.

Cosa fare se non hai le opzioni di sicurezza

Può accadere che, per colmo di sfortuna, le opzioni di sicurezza che avevi immesso a suo tempo per recuperare la password non siano più disponibili. Ad esempio, hai cambiato numero di cellulare e la seconda mail che utilizzavi non è più attiva. Più semplicemente, non hai immesso queste informazioni al momento dell’iscrizione. Se è così, non andare nel panico. C’è una soluzione per tutto. Devi semplicemente spuntare la casella presente accanto alla voce «non ho alcuna di queste info». Outlook ti reindirizzerà ad una nuova pagina.

Ti verrà richiesto di immettere una mail altenativa dove inviarti il codice o di creane una se ne sei sprovvisto. Basterà poi completare la procedura, superando il test captcha (quello fatto per determinare che tu non sia un robot) e cliccare su «avanti». Entra nella seconda mail, vai alla posta in arrivo e copia il codice che ti è stato inviato. Ora devi inserirlo nell’apposita casella di Outlook e dare l’ok. Sarai così finalmente in grado di creare la nuova password ed entrare nella tua pagina Hotmail.

Cos’è la verifica a due passaggi

La verifica a due passaggi è una procedura che ti permette di avere maggior protezione per i tuoi dati e la tua privacy. Se non sai di cosa parlo, permettimi di illuminarti. Solitamente, quando entri in una mail, inserisci semplicemente la tua parola segreta. Microsoft, però, dà la possibilità di usare una doppia protezione, associando la password con un codice. In questo modo, un hacker non potrebbe entrare nella tua mail se avesse un solo dato in suo possesso. Per poter usufruire di questa opzione devi scaricare Microsoft Authenticator, di cui ti ho parlato prima.

Se vuoi impostare la verifica a due passaggi, accedi alla tua casella Hotmail inserendo nome utente e password, poi clicca sull’iniziale del tuo nome che si trova sull’estrema destra e seleziona «visualizza account». Sulla barra alta, vai su «sicurezza» (è il terzo sottomenù) e poi su «altre opzioni di sicurezza». Il sistema ti chiederà di reimmettere la password. Assecondalo e poi vai su «imposta verifica a due passaggi». Ti troverai così nella prima pagina di registrazione dove ti verrà spiegato come agire. Una volta letto tutto, fai click su «avanti».

Ora, devi sincronizzare la mail con un telefono Android, Iphone o Blackberry. Questa scelta è facoltativa e può essere fatta anche in un secondo momento. Se decidi per il collegamento, clicca sul link corrispondente e segui le istruzioni. Diversamente prosegui alla pagina successiva, dove ti verrà chiesto se intendi sincronizzare la mail con altri dispositivi come Xbox 360 o Office. Fai la tua scelta e concludi l’operazione andando su «fine».

A questo punto, verrà visualizzata una password per app e dispositivi che non supportano la verifica a due passaggi. Copiala e salvala in un luogo sicuro. Ora hai due chiavi per accere alla tua mail: la password e il codice di Microsoft Authenticator. Quest’ultimo, sarà sempre diverso e verrà sviluppato dall’app che hai scaricato.

Come recuperare la password nella verifica a due passaggi

Se sei un tipo particolarmente sospettoso e prudente, potresti aver scelto la verifica a due passaggi per proteggere la tua privacy e i tuoi documenti. Il problema è che ora hai dimenticato la password! Ti ricordo che una verifica a due passaggi, implica che la sola password o il solo codice non ti permettono di accedere al tuo account.

Se hai perso la tua chiave segreta, puoi comunque reimpostarla. Devi, però, disporre di due forme di autenticazione, ovvero, almeno una mail alternativa ed un numero di cellulare.

Vai sulla home di ingresso della tua mail e immetti il tuo nome utente, poi clicca su «ho dimenticato la password». A questo punto ti verranno chieste due opzioni di recupero. A seconda di cosa hai impostato precedentemente, potresti ricevere il primo codice sulla mail alternativa da te immessa e il secondo su Microsoft Authenticator. Una volta ottenuti entrambi, credo che tu abbia imparato cosa fare!

Come creare le opzioni di sicurezza

Ho spesso parlato in questa guida di opzioni di sicurezza. Credo sia opportuno approfondire il discorso. Si tratta, come avrai capito, di metodi di salvaguardia del tuo account. Solitamente, quando effettui una registrazione su un qualunque portale, ti viene richiesto sempre di indicare dei modi alternativi per contattarti in caso di necessità. Spesso, però, si finisce per sottovalutare questa opportunità, considerandola una intrusione della propria privacy. In realtà, ti ho dimostrato che senza questi dati, rischi di perdere tutti i documenti in tuo possesso, nel caso non ritrovassi la password. Se, dunque, non hai impostato a tempo debito questa opzione, ti conviene provvedere.

Accedi alla tua email Hotmail inserendo nome utente e password, poi clicca sull’iniziale del tuo nome e seleziona «visualizza account». Sulla barra alta vai su «sicurezza» e poi su «info opzioni di sicurezza».
Inizialmente il sistema, per verificare la tua identità, ti chiederà di inserire nuovamente la password. Fallo e verrai indirizzato nel menù principale.

Qui, potrai inserire una mail alternativa su cui essere contattato in caso di necessità. Avrai anche l’opportunità di immettere un numero di cellulare cliccando su «aggiungi l’informazione di sicurezza». Seleziona il prefisso internazionale e digita il tuo numero, poi scegli se preferisci essere contattato tramite sms o chiamata.

Il consiglio è sempre quello di impostare due opzioni di sicurezza. In questo modo, se perderai una di queste, avrai comunque un metodo alternativo per sopperire al tuo problema.

Ora, sai tutto il necessario su come recuperare la password di Hotmail. Non ti rimane che seguire i miei consigli il più possibile, per non ritrovarti nuovamente in questa situazione.


Di DAVIDE LUCIANI


1 Commento

  1. Ho numerose email e spesso dimentico le password di accesso, così devo seguire le varie procedure per reimpostarle. Per evitare lo stesso errore in futuro, ho pensato bene di scriverle su un foglio di carta per ricordarle. Molto utile questo articolo sul recupero delle password di hotmail.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA