Business | Articoli

Bollette luce: dopo i furbetti spunta un’altra tassa occulta

22 febbraio 2018


Bollette luce: dopo i furbetti spunta un’altra tassa occulta

> Business Pubblicato il 22 febbraio 2018



Dopo le bollette dei furbetti a carico di tutti è in arrivo un’altra tassa nascosta: gli oneri di sistema per il fotovoltaico. Si parla di circa 15 miliardi che dal 2019 cadranno sulle spalle degli utenti

Le bollette della luce non pagate dai furbetti della bolletta, ossia dai morosi, saranno poste a carico degli utenti che, invece, hanno sempre pagato regolarmente. Questo vuol dire che la voragine (di oltre un miliardo di euro) creata dagli evasori energetici verrà in parte colmata da coloro che, oltre ad aver sempre pagato regolarmente quanto di propria spettanza, ora dovranno farsi carico anche di quanto non pagato nel tempo dai furbetti. Un premio al contrario, insomma, poiché invece di punire i furbetti, si penalizzeranno gli onesti. Di tanto abbiamo parlato nell’articolo: Bollette elettriche non pagate: saranno a carico di tutti.

Ma non è finita qui: mentre la polemica sulle bollette dei furbetti a carico di tutti continua ad indignare, ­spunta già un’altra tassa occulta sulla bolletta della luce, che ben presto impoverirà ulteriormente le tasche dei consumatori. Dal 2019, infatti, potrebbero ricadere sulle spalle degli utenti non morosi altri pesanti costi e voci di spesa con lo scopo di finanziare gli impianti fotovoltaici realizzati tra il 2005 e il 2013.  Stiamo parlando di una cifra macroscopica pari a 15 miliardi di euro per oneri di sistema, che renderanno ancora più costosa la bolletta elettrica di tutti noi (utenti domestici).

Cosa sono gli oneri di sistema?

Quella degli oneri generali di sistema è una voce presente in tutte le bollette elettriche ed è composta da una serie di gabelle introdotte nel corso degli anni da leggi e decreti ministeriali. Gli oneri di sistema non sono altro che delle tasse infilate nelle bollette che ne aumentano il conto finale. Di tutte, però, quella che incide di più è la A3, cioè gli incentivi alle fonti rinnovabili e assimilate. Insomma una moltitudine di voci da retribuire che ricalca lo schema delle accise sulla benzina, dove c’è ancora un contributo per la guerra d’Abissinia del 1934. Tanto per fare un esempio concreto: su una bolletta da 183 euro la spesa per l’energia consumata è di 54 euro, quella per gli oneri di sistema è pari a 42 euro. Poi ci sono il trasporto, le tasse, l’Iva. Ma come si fa ad individuare e riconoscere questi costi in bolletta? Basta consultare nelle bollette le voci A2-A5, As, Ae, Uc4, Uc7 e Mct.4.

Bollette della luce: la nuova tassa occulta

Ebbene, molto presto  la spesa relativa agli oneri generali di sistema sarà ancora più elevata, atteso che si arricchirà di un’altra voce dal valore di 15 miliardi di euro. Entro il 2019, infatti, le utenze di prime e soprattutto seconde case saranno vessate da una nuova tassa occulta allo scopo di finanziare le imprese fotovoltaiche e gli impianti costruiti tra il 2005 e il 2013.

Secondo gli addetti ai lavori, il nuovo costo in bolletta sarebbe dovuto arrivare già quest’anno, ma stranamente – forse per le imminenti votazioni – è stato rinviato al prossimo anno. A pagare più di tutti l’incentivo sul fotovoltaico, secondo gli esperti, saranno le utenze domestiche con bassi consumi, dato che le altre sono già state vessate nel 2017 e a gennaio 2018. Vi terremo aggiornati sugli ulteriori sviluppi.

Tassa occulta e tariffe progressive

Come ha spiegato Massimo Bello, presidente di Aiget (Associazione Italiana di Grossisti di Energia e Trader): «La riforma tariffaria, partita nel 2017, già da quest’anno finanzia in maniera più consistente gli sgravi alle aziende energivore pesando maggiormente sulla bolletta degli utenti domestici». A rimetterci, quindi, e a dover pagare di più a causa anche degli incentivi fotovoltaici, saranno soprattutto le utenze domestiche a basso consumo. All’inizio del nuovo anno, il Ministero aveva già annunciato un aumento pari al 5,3% dell’energia, il tutto per agevolare le imprese energivore e di conseguenza impattare sulle famiglie o sulle piccole imprese. Dal 2019, inoltre, entreranno in vigore anche le nuove tariffe progressive. Il risultato paradossale, in poche parole, sarà il seguente: inutile cercare di risparmiare su luce ed elettricità: con la “socializzazione” dei debiti (cui corrisponde una privatizzazione dei profitti) le bollette saranno, progressivamente, sempre più care.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

25 Commenti

  1. dovremmo defalcare l’intera cifra degli oneri di sistema visto che nessuna di quelle voci riguarda il consumo di energia.

    1. E secondo me molti faremo cosi non paghiamo più ma e da denuncia chiedere i danni di questo sopraccarico .

  2. Sono anni che paghiamo pwr ci non paga. Mi risulta che se non si paga la società interrompe l’energia. Ma allora chi ha fatto tutto sto casino. LE SOCIETÀ CHE SONO FALLITE ? Non è vogliono fregate sempre chi paga. Perché non permettono di defalcare questi importi dall ‘IRPEF. Tante domande che purtroppo non avranno mai risposte.

  3. io direi a questi signori a cui e venuta sta bella idea io la chiamo estorsione mi piacerebbe sapere quale partito ha escogitato questa truffa che tale è.da denuncia che dire non paghiamo tutti e voglio vedere come finisco basta con questa politica delinquenziale .io mi rifiuto non ho da vivere tanto con quello che ho di pensione risparmi sulla luce perche so che non si possono pagare certe bollette ed io dovrei pagare i debiti degli altri e poi che ci faranno pagare pure quelli della serit ,immodizzia luce acqua gas maledetti non si vive in ITALIA siamo messi malissimo spero che ci siano chi ci deve difendere

  4. Purtroppo questo è uno dei tanti episodi di mala amministrazione che succedono in Italia. Il coltello dalla parte del manico ce l’hanno sempre i nostri politici! Se non fossimo noi così pecoroni…

  5. Non pago niente al di fuori di quello che consumo a costo vado in galera tanto non ho niente farò il calcolo della luce consumata aggiungo l’iva l’abbonamento tv è basta io ho un contratto con loro alla fine li chiamerò per i danni questo è certo

  6. Io dico di non pagare più niente tanto chi non paga e sempre premiato e noi che paghiamola prendiamo nel di dietro io questa volta non pago invece di non farsi pagare gli staccano la luce e vedete che pagano tutti io una volta mi sono dimenticato di pagare e lo pagata in ritardo mi hanno staccato la luce e fare un nuovo contratto sta volta vado fino infondo è più siamo e meglio è grazie

  7. Faccio tanto a risparmiare per diffìcoltà economiche, e poi dovrei pagare le morosità altrui. Sciacalli ma che volete altro… svegliamoci ìtaliani popolo di pecoroni, gli avvoltoi hanno trovato terreno fertile!!!

  8. L’Italia sta diventando piccola piccola ,ma piena di virus ,che anno pure potere di farre dannogrande grande ,ammazzato questi virus ,e ci liberiamo come le zanzare ,per un Italia pulita bisogna debellare la politica ,non serve a fare bene fa solo danno esistenziale ,fanno entrare tutti gli exstra comunitari e le mettono a carico dei cittadini di buona volontà ,adesso vanno a cercare anche gli extraterrestri venite qui sulla terra ma atterrato solo in Italia e sulle spalle dei lavoratori e sulle spalle dei pensionati ,tanto quelli sono dementi non capiscono niente , ma gli extra terrestri non si fanno neanche vedere dai politici,sono personi Intelligenti non gli piace la politica de governo Italiano,e per questo che non si fanno vedere.

  9. MA COME MAI NESUNO NE PARLA, I POLITICI DOVE SONO,
    LE ASSOCIAZIONI IN DIFESA DEL CONSUMATORE DOVE SONO, LE RETI TELEVISIVE CON I LORO SERVIZI SULLE TRUFFE AL CONSUMATORE DOVE SONO, TUTTI RUBANO NELLE TASCHE DEI CONSUMATORI E I CONSUMATORI NON POSSONO DIFENDERSI.
    CHI INTERVIENE????????

  10. Questa situazione incentiverà l aumento dei morosi poichè vengono premiati invece che staccati. A questo punto sarà interessante verificare l’ aumento dei morosi nei prossimi mesi
    E’ la stessa situazione che si è creata con chi occupa l’ appartamento di altri .
    Costoro vengono premiati 2 volte da poichè non pagano nulla (nemmeno la luce) mentre il comune è stato obbligato da Minniti a trovare una sistemazione idonea quando vengono sfollati a scapito di quelli in lista.
    Mi sembrano chiare le responsabilità.

    1. Appunto anche a noi ci incitano a non pagare ,io dico perché non gli bloccano i beni tipo auto moto e beni vari come fanno con le multe .già nelle bollette ci sono oneri di non spettanza tipo il fotovoltaico ,chè paghiamo noi .

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI