Donna e famiglia | Articoli

Libri scolastici: nuovo aumento dei prezzi

17 Agosto 2019
Libri scolastici: nuovo aumento dei prezzi

Ogni figlio a scuola può costare più di mille euro ai genitori.

Caro libri e materiale scolastico: sulle tasche delle famiglie italiane è in arrivo la consueta stangata che quest’anno può arrivare fino a 1.130 euro a studente. In base alle prime stime del Codacons per il corredo scolastico ‘griffato’ (penne, diari, quaderni, zaini, astucci, ecc.) i prezzi al dettaglio, rispetto al 2018, registrano quest’anno un incremento medio del +2,5%, con le marche più richieste dai giovani – legate a squadre sportive, cartoni animati, bambole o personaggi e serie famosi – che hanno ritoccato al rialzo i listini.

Pensando ai libri scolastici e a come ottenere sconti e risparmiare, una buona opzione è quella di accendere il computer e dare un’occhiata su Internet per cercare qualche buona occasione di libri usati: il mercato di “seconda mano” dei libri di testo è infatti perfettamente legale.

Nemici giurati delle tasche dei genitori sono le nuove edizioni dei libri di testo. Gli editori scolastici che aderiscono all’Associazione italiana editori si sono dati un Codice di autoregolamentazione che stabilisce alcune regole sulle nuove edizioni e sugli affiancamenti.

Oggi, l’editore si impegna a mantenere invariato il contenuto dei libri scolastici per un quinquennio, salvo che per la pubblicazione di eventuali appendici di aggiornamento da rendere separatamente disponibili. La nuova edizione deve caratterizzarsi per sostanziali aggiornamenti scientifici o didattici e, comunque, deve differire dalla precedente per almeno il 20% del testo e delle illustrazioni.

Leggi Scuola: come affrontare il caro libri.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA