Diritto e Fisco | Articoli

Armi con proiettili di gomma: sono legali?

27 Agosto 2019 | Autore:
Armi con proiettili di gomma: sono legali?

Cosa bisogna fare per acquistare un’arma? Qual è la differenza tra porto d’armi e nulla osta? Una pistola con munizioni di gomma è considerata un’arma?

La legge italiana proibisce l’acquisto di armi, cioè di strumenti predisposti naturalmente all’offesa della persona, a meno che non si sia in possesso dell’autorizzazione rilasciata dall’autorità di pubblica sicurezza. Ma non solo: secondo la legge italiana, non è possibile circolare (ingiustificatamente) in strada nemmeno con le cosiddette armi improprie, cioè con quegli oggetti che, seppur non creati per nuocere ad altri, possono essere utilizzati come strumenti d’offesa: pensa al martello, al cacciavite oppure ad un semplice tubo di ferro.

Esistono però degli strumenti che, seppur possono far male, sono liberamente acquistabili perché non considerate armi a tutti gli effetti. A questo proposito, ti sei mai chiesto se le armi con proiettili di gomma sono legali? Per acquistare un’arma che spara proiettili di gomma è necessario il porto d’armi, oppure la vendita è libera? Se ne vuoi sapere di più su questo argomento, prosegui nella lettura: vedremo insieme cosa dice la legge a proposito delle pistole con proiettili in gomma e, più in generale, delle armi ad aria compressa.

Armi: quando è legale averle?

Per capire se le armi con proiettili di gomma sono legali, occorre prima che ti spieghi, seppur brevemente, quando è legale avere delle armi. Come anticipato, per acquistare un’arma in Italia c’è bisogno di essere autorizzati dalla questura; in particolare, occorre chiedere il rilascio della licenza di porto d’armi oppure della concessione di nulla osta all’acquisto e alla detenzione di armi.

Licenza di porto d’armi: cos’è?

Con la licenza di porto d’armi la questura autorizza il richiedente a comprare una o più armi per il fine richiesto: venatorio, sportivo o per difesa personale. Con il porto d’armi è possibile non solo acquistare l’arma e custodirla in casa, ma anche trasportarla per soddisfare lo scopo per cui è stata richiesta.

Chi ha ottenuto il porto per uso venatorio può portare il fucile con sé lungo il tragitto che va dalla casa alla zona di caccia.

Nulla osta acquisto e detenzione armi: cos’è?

Il nulla osta all’acquisto e alla detenzione di armi è una concessione rilasciata dall’autorità di pubblica sicurezza alle persone maggiorenni non munite di porto d’armi, con una validità di appena trenta giorni. Il nulla osta è provvedimento di gran lunga più restrittivo rispetto al porto d’armi, visto che è inibito l’acquisto di qualsiasi arma e munizione che non sia espressamente autorizzata nel nulla osta stesso.

Pistole che sparano proiettili in gomma: serve il porto?

Per acquistare e detenere armi che sparano proiettili in gomma serve il porto o il nulla osta dell’autorità di pubblica sicurezza? La risposta è: dipende. Una pistola che funziona con queste particolari munizioni può essere considerata un’arma vera e propria in base alla sua potenza:

  • se essa sviluppa un’energia cinetica (cioè, la potenza che sprigiona in uscita dalla canna) superiore o uguale a 7,5 joule [1], allora dovrà considerarsi un’arma propria a tutti gli effetti e, pertanto, sarà necessario il porto oppure il nulla osta;
  • se sviluppa un’energia cinetica inferiore a 7,5 joule, allora la legge non la considera un’arma e, dunque, sarà liberamente acquistabile.

In pratica, poiché il meccanismo delle armi che sparano proiettili di gomma è identico alle armi ad aria compressa, il criterio da utilizzare per capire se è legale comprarle anche senza autorizzazione è quello della potenza prodotta, così come appena spiegato.

Secondo la legge [2], il porto delle armi ad aria compressa o con proiettili di gomma con potenza inferiore ai 7,5 joule non è sottoposto ad autorizzazione dell’Autorità di pubblica sicurezza né all’obbligo di denuncia; tuttavia, tali armi non possono mai essere portate fuori della propria abitazione o delle appartenenze di essa senza giustificato motivo. Inoltre, non possono mai essere portate in riunioni pubbliche.

Dunque, anche se la pistola che spara proiettili di gomma ha una potenza inferiore ai 7,5 joule, essa non potrà essere portata fuori di casa, potendo al limite essere utile come strumento per la difesa personale domiciliare.


note

[1] Legge n. 526 del 21 dicembre 1999.

[2] D.M. n. 362 del 9 agosto 2001.

Autore immagine: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube