Politica | News

Crisi di governo: chi ha perso più consensi?

28 Agosto 2019 | Autore:
Crisi di governo: chi ha perso più consensi?

Il prezzo pagato dai leader politici: tutti in calo, ma c’è chi ha perso tanto. Stabili Mattarella e Conte.

Chi più chi meno, tutti i leader politici hanno pagato un prezzo in termini di consensi per la crisi di governo. Complessivamente, gli italiani non hanno approvato l’attuale situazione di incertezza, secondo il sondaggio Ipsos pubblicato questa mattina dal Corriere della Sera. Chi ha perso più consensi?

La «batosta» più grossa l’ha presa Matteo Salvini. La fiducia nel leader della Lega è crollata nell’ultimo mese dal 51% al 36%, anche se tra i leader di partito resta quello con la percentuale più alta di gradimento. Non è piaciuta, infatti, la sua mossa di aprire una crisi di governo in pieno agosto. Solo il 17% si dice d’accordo.

Calo meno vistoso per il capo del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, sul quale la fiducia degli italiani non va oltre il 28%. Un mese fa non arrivava al 40%. Tuttavia, a giugno era ai livelli di Salvini, cioè al 54%.

Scendono i consensi pure per Nicola Zingaretti. A febbraio, la fiducia nel segretario del Partito Democratico era al 35%, oggi si attesta al 23%. Stabile, invece, Matteo Renzi che si mantiene al 16%.

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, cede di poco: appena 4 punti in un mese, cioè dal 56% al 52%. Supera tutti il Capo dello Stato: Sergio Mattarella registra il valore più alto di consensi con il 57%.

Quanto alle prospettive di governo, il 26% degli italiani ritiene, secondo il sondaggio Ipsos, che un ipotetico Esecutivo Pd-M5S può reggere per l’intera legislatura, mentre il 21% considera le elezioni molto vicine. Secondo gli intervistati, in caso di voto anticipato la Lega sarebbe il primo partito, anche se questa convinzione non è oggi così forte come lo scorso mese: a luglio era di questo parere il 52%, oggi «solo» il 36%.

Infine, e per quanto riguarda l’operato dei leader politici durante la crisi di governo, viene premiato il presidente della Repubblica, con il 65% di consensi, mentre su Conte è soddisfatto il 52% degli intervistati. Quindi, Salvini (29%), Zingaretti (26%), Di Maio (25%) e Renzi (16%).



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube