Politica | News

Consultazioni M5S: cosa ha detto Di Maio a Mattarella

28 Agosto 2019 | Autore:
Consultazioni M5S: cosa ha detto Di Maio a Mattarella

Il leader M5S al Quirinale: accordo politico con il Pd per un Conte-bis.

Consultazione lampo per il Movimento 5 Stelle al Quirinale. Luigi Di Maio, al termine di un velocissimo colloquio con Sergio Mattarella, si è presentato davanti ai cronisti facendo un riassunto di quello che il Governo M5S-Lega ha fatto fino ad oggi, lamentando che Salvini abbia fatto saltare tutto nonostante gli italiani avessero votato per farsi risolvere i problemi e non quelli di qualche partito. Ed ha confermato che c’è un accordo con il Pd per sostenere un Governo Conte-bis.

“Abbiamo preso degli impegni e, costi quel che costi, vogliamo mantenerli, senza ideologie di destra o di sinistra”. Poi, le lodi a Giuseppe Conte, “uomo di grande umanesimo. Abbiamo detto al presidente della Repubblica che abbiamo un accordo con il Partito Democratico per affidare a Conte un nuovo Governo. Non scapperemo noi dalle promesse fatte agli italiani”.

“La Lega – ha continuato Di Maio – mi ha proposto la presidenza del Consiglio, ma a me non interessa il mio bene ma il bene del Paese. L’Italia ha conosciuto Conte come premier. Oggi rifiuto l’offerta della Lega con gratitudine e non rinnego il lavoro fatto in questi mesi. Il riconoscimento arrivato ieri dal presidente americano Donald Trump ci dice che siamo sulla strada giusta. Se nelle prossime ore Mattarella decidesse di dare l’incarico a Conte, chiederò di risolvere i problemi dei cittadini. Soltanto dopo, si possono definire i ruoli. E sarà Conte a deciderlo”.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube