Politica | News

Conte al Quirinale, clima infuocato tra M5S-Pd

31 Agosto 2019 | Autore:
Conte al Quirinale, clima infuocato tra M5S-Pd

Il premier incaricato da Mattarella. I dem chiedono chiarezza al vertice con Di Maio e Zingaretti. Di Battista e Salvini alimentano la tensione.

Si è temuto che tutto stesse per saltare in aria quando, verso le 10 di questa mattina, e a sorpresa, Giuseppe Conte è salito al Quirinale per un incontro inatteso con il presidente della Repubblica. Visti gli sviluppi di ieri sulla trattativa per la formazione di un nuovo Governo, con l’ultimatum di Luigi Di Maio che ha imposto di accettare le sue condizioni per evitare il voto, e visto che poco dopo Conte doveva incontrare i leader di M5S e il Pd, era legittimo pensare che il premier incaricato stesse per dire a Sergio Mattarella: «Qui siamo messi davvero male».

Invece, a quanto pare, Conte avrebbe voluto condividere con Mattarella, poco prima del vertice con le delegazioni di Pd e M5S, la linea di adottare con gli aspiranti alleati.

Un vertice al quale il Pd arriva con le mani avanti: «Non accettiamo ultimatum, vogliamo un chiarimento da Conte», ha avvertito il vicesegretario dei dem, Paola De Micheli.

A buttare altra benzina sul fuoco, però, ci pensa Alessandro Di Battista, che rimanda la palla in campo al Partito Democratico: «Se vuole far saltare tutto, lo dovrà spiegare ai suoi elettori, Di Maio ha parlato da capo politico del M5S come avrei fatto io».

Arriva anche l’interferenza di Matteo Salvini, ancora vicepremier, ancora ministro dell’Interno. Il capo del Carroccio ha chiesto a Mattarella di «mettere fine a questo vergognoso mercato di poltrone».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube