Tech | Articoli

Recupero password Gmail

21 Settembre 2019 | Autore: DAVIDE LUCIANI
Recupero password Gmail

Tutti i trucchi per rientrare in possesso della propria password Gmail in modo semplice e sicuro, utilizzando le opzioni e la tecnologia che Google ci ha messo a disposizione.

Devi entrare nella tua casella di posta Gmail e non ti ricordi la password? E’ un bel problema, ma del tutto risolvibile. Basta avere la pazienza di leggere queste righe e capirai come sia semplice il recupero password Gmail. Prima di entrare nel dettaglio della spiegazione, però, permettimi di darti qualche consiglio su come gestire al meglio le chiavi segrete.

Non ti devo certo dire io che, nell’epoca di Internet, tutto viene crittografato. Le password servono per entrare in ogni profilo online che si possiede. Le caselle di posta rivestono un’enorme importanza al gorno d’oggi. Ormai, tutte le comunicazioni arrivano lì. Perfino le fatture e gli avvisi di scadenza sono recapitate online. La vecchia lettera postale è andata in pensione. Se non si riesce ad accedere alla propria casella è come se si perdesse un pezzo di vita. Per questo motivo, avere una mail attiva è fondamentale.

Se sei una persona smemorata e non riesci proprio a ricordarti le parole segrete che immetti, al punto che spesso devi recuperarle, devi correre ai ripari. Scrivi le password di tutti gli account da qualche parte. Prendi un quaderno o un block notes e riponilo in un cassetto. In questo modo, ogni volta che la memoria ti tradirà, saprai bene dove andare a cercare. Evita, invece, di usare computer o cellulare per questo scopo. Due sono i motivi per cui ti dico questo. Il primo è che sono facilmente attaccabili. Il secondo è che possono danneggiarsi facendoti perdere tutti i documenti al loro interno. Per la stessa ragione non memorizzare mai le chiavi segrete sui vari portali. Basterebbe un hacker qualunque per scoprirle.

Vediamo ora di risolvere il tuo problema più urgente. Dovrai effettuare solo alcuni passi per rientrare in possesso della tua cara Gmail. Continua a leggere questa guida e scoprirai che non è così complicato come potrebbe apparire.

Come impostare la verifica a due passaggi

Prima di vedere come recuperare una password Gmail credo sia opportuno fare una piccola divagazione su come aumentare la sicurezza della tua mail. La società di Menlo Park, infatti, mette a disposizione degli strumenti per potenziare e proteggere il proprio account. Uno di questi è la verifica a due passaggi. Si tratta di un doppio sistema di verifica che unisce, alla solita password, un codice numerico. Quest’ultimo ti viene inviato per sms ogni volta che accedi alla tua mail da un nuovo dispositivo. Una protezione di questo tipo ha un duplice scopo. Anzitutto, rende più sicura la tua casella di posta. Chiunque provasse ad accedervi, non potrebbe fare nulla senza avere entrambi i codici.
In secondo luogo, permette a te di entrare senza password, utilizzando solo il cifrario numerico che ti viene inviato.

Vediamo, quindi, come agire in questo senso.

Entra nel tuo account Google cliccando sull’iniziale del tuo nome in alto a destra dello schermo. Nella pagina che si apre fai click su «sicurezza» (quarta voce che si trova nella barra laterale alla tua sinistra) e seleziona «accesso a Google».

Qui, ci sono tre voci: «password», «accedi con il telefono» e «verifica a due passaggi». Clicca su quest’ultima e, sulla pagina che ti si apre, vai su «inizia». Nella nuova home, inserisci la tua password e procedi al passo successivo. Google ti chiederà se intendi utilizzare il tuo cellulare. Clicca su «prova ora» e inserisci il tuo numero. Fai attenzione: questa operazione va fatta solo nel caso in cui fosse diverso da quello già preimpostato al momento della sincronizzazione.

Se non sai di cosa parlo, te lo spiego rapidamente. La sincronizzazione è quell’operazione che ti permette di ricevere le mail direttamente sul tuo cellulare. Per poterne fruire, ti basta andare sulle impostazioni del tuo telefono e cliccare sulla voce «account». Il passo successivo è pigiare su «aggiungi account», digitare la tua mail e la tua password e poi selezionare «accedi».

Dando per buono che tu abbia fatto esattamente come ti ho detto, non ti resta che scegliere come vuoi che ti vengano inviati i codici. Hai due alternative: sms o chiamata. Io ti consiglio la prima opzione. A questo punto, fai click su «invia». Riceverai immediatamente un messaggio con un codice di sei cifre. Inseriscilo nell’apposito box che si è aperto e prosegui. Nella pagina finale di questa operazione, non ti rimane altro che dare luogo all’attivazione.

Ora, per poter accedere alla tua mail, oltre che della password, necessiterai anche del codice di sei cifre.

Come recuperare la password Gmail dal computer

Veniamo ora all’argomento di questa guida. Partiamo dal recupero password tramite computer. Per prima cosa, connettiti al sito di Gmail. Ti troverai nella home dove è già preimpostato il tuo indirizzo mail. Sotto il pannello «inserisci la tua password» clicca su «password dimenticata?». Verrai reindirizzato in una nuova home dove ti si chiederà di inserire l’ultima parola chiave che ricordi. Se sei qui è perchè non rammenti la parola chiave attuale. Sarebbe paradossale se ti tornasse in mente la penultima!

Quindi, salta questo passaggio e andiamo direttamente a «prova altro metodo». Google ti invierà un messaggio sul tuo cellulare in cui ti chiederà «hai tentato di recuperare l’account?». Clicca su «sì» e sbloccherai il sistema. A questo punto, ti verrà data l’opportunità di cambiare la parola segreta.

Se, invece, non hai impostato il tuo numero di cellulare al momento dell’iscrizione, ma hai preferito una mail alternativa, cambia poco. Invece, di un messaggio ti arriverà una mail contente un link nella tua casella. Ti basterà cliccarci sopra per venire reindirizzato nella pagina di cambio password.

Non hai immesso né cellulare, né mail, ma hai optato per una risposta segreta? Bene, allora ti basterà scriverla e avrai la possibilità di compiere l’operazione che tanto ti sta a cuore.

Qualunque metodo tu abbia scelto, alla fine hai raggiunto il tuo scopo.

Quando ti appresti a cambiare password, bada di seguire attentamente i consigli che ti sto per dare. L’unica restrizione che hai è quella di sceglierne una di almeno otto caratteri e che non utilizzi per altri siti web. Ti consiglio di usarne una composta da lettere e numeri. Se vuoi renderla di facile memorizzazione, puoi usare il nome del tuo partner con la sua data di nascita. Almeno quella, ci si augura, la ricorderai. Diversamente, puoi optare per una ricorrenza a te cara, come l’anniversario della tua laurea o del tuo matrimonio.

Immetti, quindi, la nuova chiave d’accesso nel box superiore e digitala di nuovo per conferma in quello inferiore.

Fai attenzione: non ti è permesso di fare copia-incolla con quanto hai scritto sopra per motivi di sicurezza. Quindi, sei costretto a compiere questa operazione manualmente. Fatto ciò, devi solo dare conferma della tua scelta. A questo punto, Google ti invierà un altro messaggio sul telefono (o su mail) con su scritto «password modificata». Ora, puoi finalmente rientrare in possesso della tua casella di posta.

Come recuperare la password con la verifica a due passaggi

Se hai impostato, come ti ho detto in precedenza, la verifica a due passaggi, allora devi agire in modo diverso per recuperare le tue credenziali.

Dopo aver cliccato su «password dimeticata» vai su «prova un altro metodo». Google ti chiederà se hai il tuo telefono a portata di mano. Rispondi affermativamente. In questo modo, riceverai una notifica che ti permetterà di sbloccare il tuo account semplicemente dal cellulare. Ti sarà inviato un codice di verifica tramite sms. Non dovrai far altro che trascriverlo nell’apposito box. A quel punto, Gmail ti darà la possibilità di modificare la tua password. Il resto lo sai già.

Come recuperare la password tramite app

Vuoi recuperare la password utilizzando l’app di Gmail? Niente di più facile. Il procedimento è simile a quello usato per il computer. Vai sull’app presente sul cellulare. Una volta nella home, digita anzitutto il nome del tuo account e poi pigia su «avanti». Nella successiva pagina, seleziona il link «password dimenticata?».

La prima possibilità che ti viene data per recuperala è inserire la precedente chiave segreta. Abbiamo già detto che la maggior parte delle volte questa strada è impercorribile. Clicca dunque su «prova ad accedere in un altro modo». Ti si prospettano altre opzioni. Puoi confermare la tua identità tramite un sms ricevuto al numero di telefono associato al tuo account Gmail. Diversamente, puoi sfruttare l’email alternativa che hai impostato al momento dell’iscrizione. Se non sei stato previdente a suo tempo, hai anche un’altra scelta a tua disposizione: immettere l’indirizzo di una casella di posta a cui puoi accedere subito.

Qualunque metodologia tu decida di usare, i passi successivi sono identici a quelli precedentemente spiegati per il computer.

Come utilizzare Google Password Decrypter

Esiste un sistema molto più tecnologico per recuperare la password senza alcuna necessità di cambiarla. Ti interessa? Bene, allora continua a leggere.

La prima cosa che devi fare è collegarti al sito securityxploded e scaricare il software di Google Password Decrypter. Una volta installato sul tuo computer, dovrai anzitutto farlo partire. Ti basterà cliccare sull’icona presente sul desktop.

Dalla finestra che ti si apre clicca su «Start Recovery» che si trova in alto a destra. A questo punto, farà tutto il software. Ti verrà mostrato il nome utente e la password del tuo account Google estrapolando i dati da uno dei browser che utilizzi (Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox) o da uno dei programmi di messaggistica installati sul tuo computer. Potere della tecnologia! In questo modo, non avrai necessità di cambiare parola chiave. Potrai continuare ad usare quella di prima.

Ora, sai tutti i trucchi per recuperare la password Gmail. Fanne buon uso. In futuro, però, vedi di seguire anche i miei suggerimenti di memorizzazione. Eviterai, così, ulteriori scocciature.


Di DAVIDE LUCIANI


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA