Diritto e Fisco | Articoli

Come trovare una raccomandata

24 Settembre 2019 | Autore:
Come trovare una raccomandata

Come rintracciare una raccomandata con il codice spedizione? Si può cercare anche senza codice? Come trovare una raccomandata smarrita? Avviso giacenza: cos’è?

La raccomandata è il sistema per spedire la posta più diffuso in Italia, in quanto ti consente di avere l’attestazione dell’avvenuta spedizione da poter esibire come valida prova legale. Ma non solo: pagando un piccolo sovrapprezzo potrai ottenere anche l’attestazione del ritiro da parte del destinatario, cioè la prova che la lettera sia andata a buon fine. Si parla in questi casi di raccomandata con avviso di ricevimento. Al di là del valore legale dell’invio, è sempre utile sapere come trovare una raccomandata.

Mettiamo il caso che tu abbia inviato un’importante raccomandata con cui metti in mora il tuo debitore oppure comunichi la disdetta all’abbonamento telefonico e non sappia ancora se la lettera è giunta al destinatario o meno. In tutti questi casi, come sapere dov’è una raccomandata?

Si tratta di una situazione piuttosto comune, che capita ogni volta che il portalettere ha commesso uno sbaglio oppure la raccomandata non è stata recapitata perché il destinatario non c’era, non l’ha voluta ritirare o ancora perché l’indirizzo era errato. Cosa succede in questi casi? Come trovare una raccomandata in giacenza? Come trovare una raccomandata persa? Prosegui nella lettura se cerchi risposte a queste domande.

Raccomandata: cos’è?

La raccomandata è un prodotto messo a disposizione dalle poste affinché il mittente possa avere la prova dell’invio: al momento della consegna della lettera all’ufficio, infatti, viene rilasciata un’attestazione di avvenuta spedizione. Ma non solo.

Nel caso in cui tu voglia anche l’attestazione della ricezione della lettera potrai avvalerti della raccomandata con avviso di ricevimento: nel momento in cui la missiva verrà consegnata al destinatario, questi (o altra persona abilitata, tipo il portiere dello stabilimento o un familiare) firmerà la ricezione e una cartolina ti verrà restituita come prova del corretto ricevimento.

Per conoscere tutto ciò che c’è da sapere su questo specifico argomento, ti consiglio di leggere il mio articolo dedicato alla raccomandata con ricevuta di ritorno.

Attestazione avvenuta spedizione: cos’è?

L’attestazione di avvenuta spedizione è quel tagliandino in carta copiativa che devi compilare al momento in cui vai alle poste per spedire la tua raccomandata. Una copia del tagliando resterà a te come prova dell’avvenuta spedizione, cioè come documento che attesta che, in una determinata data, ad una certa ora, ti sei recato alle poste per consegnare agli sportelli una lettera raccomandata.

La ricevuta di spedizione deve essere compilata in tutti i campi; dovrai, pertanto, inserire:

  • nome, cognome e indirizzo completo del destinatario;
  • nome, cognome e indirizzo completo del mittente;
  • in fondo, barrare la casella A.R.

Fondamentale per ciò che ti dirò nel prossimo paragrafo è l’etichetta adesiva posta in alto a destra contenente un codice a barre sovrastato da 12 cifre (l’ultima separata dalle altre da un trattino): questo codice, infatti, identifica l’invio e ti consentirà di trovare la tua raccomandata mediante il sistema messo a disposizione da Poste Italiane.

Il consiglio è quello di non staccare il codice a barre adesivo: sarà l’addetto allo sportello a farlo e a porlo sulla busta da inviare.

Come cercare una raccomandata con Poste Italiane?

Mettiamo il caso che tu abbia inviato una raccomandata dal contenuto importante e che hai il sospetto che non sia giunta correttamente a destinazione: ad esempio, hai scritto ad un tuo collega che, di solito, è molto celere nel dare riscontro, oppure hai disdetto un abbonamento ad una rivista ma continui a riceverne i numeri. Cosa fare in questi casi? Come cercare e trovare una raccomandata?

Ebbene, preliminarmente va detto che il problema si pone soprattutto per le classiche raccomandate, quelle cioè senza avviso di ricevimento: nell’ipotesi di ricevuta di ritorno, infatti, la cartolina darebbe la conferma certa della corretta ricezione. Nel caso di raccomandata semplice, invece, si ha la prova dell’invio ma non quello della ricezione: ecco allora che diviene importante sapere se la lettera è stata recapitata o meno.

Anche nell’ipotesi di raccomandata con avviso di ricevimento, però, potrebbe rendersi necessario sapere dov’è la raccomandata: molte volte la ricevuta di ritorno impiega un bel po’ prima di essere restituita; inoltre, se ci sono problemi nella consegna oppure si è resa necessaria la giacenza, trascorrerà almeno un mese prima che ti venga restituito l’esito della spedizione. Anche in tali circostanze, dunque, diventa importante conoscere le sorti della raccomandata.

Per trovare una raccomandata è fondamentale che tu abbia conservato l’attestazione di avvenuta spedizione: in cima ad essa, in alto a destra, troverai una sequenza di numeri sopra un codice a barre. Quel numero identifica la tua raccomandata.

Se vuoi trovare la tua raccomandata, vai sul sito delle Poste Italiane (per comodità, puoi cliccare direttamente qui) e inserisci, all’interno del campo denominato Cerca spedizioni, il codice di dodici cifre riportato sull’attestazione di avvenuta spedizione, senza interruzioni e senza trattino (ad esempio: 000920018274).

Cerca spedizioni: come funziona?

Una volta inserito il codice della raccomandata, il sistema ti restituirà una schermata ove è indicato, passo passo, tutto il percorso fatto dalla raccomandata: in pratica, si tratta del tracking della tua lettera. Potrai vedere quando l’hai spedita, l’ufficio postale presso cui è stata smistata e il successivo invio, fino al momento in cui è stata consegnata al destinatario.

Il percorso della raccomandata è sintetizzato in quattro punti:

  1. presa in carico;
  2. in transito;
  3. in consegna;
  4. consegnata oppure resa al mittente, qualora la spedizione non abbia avuto buon esito perché rifiutata o perché scaduto il periodo di giacenza.

Se restituita al mittente, potrai seguire il percorso che ha fatto la raccomandata per tornare da te. Nei “dettagli spedizione” potrai invece prendere visione dell’intero percorso fatto dalla raccomandata, così come spiegato sopra.

Il sistema di consente anche di scaricare un file .pdf riepilogativo della spedizione, così da poterlo comodamente stampare e, magari, usare come prova ulteriore (non legale) della spedizione della raccomandata.

Come trovare una raccomandata telefonando alle Poste

In alterativa al monitoraggio della spedizione che ti ho illustrato nei due paragrafi precedenti, se non hai dimestichezza e vuoi sapere dov’è la tua raccomandata puoi sempre telefonare al numero verde 803.160 e fornire il codice invio. L’operatore effettuerà il controllo per te e ti comunicherà lo stato della tua spedizione.

Come trovare una raccomandata con lo smartphone

Puoi trovare la tua raccomandata con pochi “tap” sul tuo smartphone: è sufficiente scaricare l’apposita applicazione che puoi trovare cliccando qui. Con l’App Ufficio Postale puoi verificare lo stato di una spedizione di una raccomandata, semplice, con avviso di ricevimento o assicurata, ovvero di un pacco.

Farlo è ancora più facile di quanto ti abbia detto sopra: basta inquadrare il codice a barre presente sulla ricevuta di spedizione con il tuo dispositivo mobile oppure puoi inserire manualmente il codice della spedizione. Avrai automaticamente tutti i dati della spedizione che vuoi monitorare. Puoi anche memorizzarli per ripetere la ricerca più velocemente in un secondo momento.

Come rintracciare una raccomandata senza il codice spedizione?

Finora ti ho spiegato come trovare una raccomandata servendosi del codice presente sull’attestazione di spedizione. Mettiamo però il caso che tu sia stato molto sbadato e che abbia perso la ricevuta e, di conseguenza, il codice. Come trovare una raccomandata?

In questi casi, l’unica cosa da fare è recarsi all’ufficio postale ove è stata consegnata la raccomandata e chiedere di effettuare una ricerca negli archivi: le Poste, infatti, dovrebbero conservare la parte superiore (quella in carta carbone) dell’attestazione di spedizione che hai compilato: insomma, la ricevuta di spedizione di colore bianco e blu.

In caso di esito positivo della ricerca, puoi chiedere alle poste che ti rilascino un duplicato di quell’attestazione, cosicché potrai ricavarne il codice di invio da inserire nel motore di ricerca delle Poste Italiane.

Come cercare una raccomandata smarrita?

Diverso è il caso se intendi trovare una raccomandata andata smarrita. Come fare in ipotesi del genere? Come trovare una raccomandata che le Poste dichiarano di aver formalmente perso? Ebbene, in casi del genere potresti sempre provare a inserire il codice all’interno dell’apposito motore di ricerca e risalire all’ufficio postale presso cui la raccomandata è stata presa in carico e poi lavorata. Dopodiché, potresti provare a metterti in contatto (anche solo telefonicamente) con il predetto ufficio e cercare di scoprire che fine abbia fatto la tua raccomandata.

Si tratta di un mero tentativo, che poche volte dà frutto. Tentar non nuoce, comunque. Se non sei riuscito a rintracciare la tua raccomandata perché le Poste hanno detto che è andata perduta, allora potrai attivarti con un reclamo per ottenere un eventuale indennizzo.

Come trovare una raccomandata in giacenza?

Se la tua raccomandata è finita in giacenza, il servizio di ricerca che ti ho sopra illustrato ti dirà presso quale ufficio postale essa è rimasta in attesa (per un periodi massimo di trenta giorni) di essere ritirata dal destinatario.

Nel caso in cui, invece, sei tu il destinatario di una raccomandata ma non hai ricevuto la lettera perché eri fuori casa, per ritirare la raccomandata in giacenza dovrai semplicemente recarti presso l’ufficio postale indicato nell’avviso di giacenza che il portalettere ti ha recapitato nella buca. Nell’avviso (dalle dimensioni di un lungo scontrino) troverai tutto ciò che ti occorre sapere, anche la delega eventualmente da rilasciare se vuoi mandare qualcun altro ad effettuare il ritiro.

Nell’avviso di giacenza, poi, troverai indicato un codice che identifica il possibile contenuto della raccomandata. Se vuoi conoscere tutto ciò che c’è da sapere su questo argomento, ti consiglio di leggere il mio articolo dedicato all’avviso di giacenza raccomandata e ai codici per sapere che c’è dentro.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube