Business | Articoli

La fattura generica non può essere integrata: detrazione impossibile

19 Dicembre 2013
La fattura generica non può essere integrata: detrazione impossibile

Impossibile la detrazione se la fattura d’acquisto è incompleta.

Se la fattura d’acquisto è incompleta, il contribuente non può detrarre l’IVA.

A dirlo è una recente sentenza della Corte di Giustizia Europea [1] secondo cui il fisco può contestare la detrazione dell’Iva in caso di fatture d’acquisto incomplete, in particolare per quanto riguarda la descrizione dell’operazione.

Il contribuente non può neanche integrare il documento fiscale una volta che sia già intervenuto l’accertamento fiscale.

La legge, infatti, impone che tutte le fatture siano dettagliate con massima precisione sia in ordine alla merce, sia in ordine ai quantitativi. In difetto di tali indicazioni, l’eventuale IVA corrisposta al venditore non può essere più detratta.


note

[1] C. Giust. UE causa C-271/12 dell’8.05.2013.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube