Politica | News

Gentiloni commissario europeo agli Affari Economici

10 Settembre 2019 | Autore:
Gentiloni commissario europeo agli Affari Economici

Fonti Ue: l’ex presidente del Consiglio sarà il ministro dell’Economia dell’Unione. Un ruolo chiave per i rapporti con l’Italia?

L’ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni è il nuovo commissario europeo agli Affari economici. Lo ha annunciato a Bruxelles la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen. Gentiloni succede al francese Pierre Moscovici.

Gentiloni era stato indicato dal nuovo Governo sostenuto da Pd e M5S come il rappresentante dell’Italia nel nuovo Esecutivo comunitario. Per lui era stato rivendicato sin dall’inizio un ruolo «di peso» all’interno della Commissione. Il suo arrivo agli Affari economici potrebbe contribuire ad ammorbidire i rapporti con l’Italia che, proprio su questa materia, si erano irrigiditi da tempo.

Ora il Parlamento europeo dovrà dare il proprio consenso a tutto il collegio dei commissari, inclusa la presidente e l’altro Rappresentante per la Politica estera, figura che sarà ricoperta dallo spagnolo Josep Borrell, successore dell’italiana Federica Mogherini.

Prima, ci saranno le audizioni dei commissari designati (tra cui, a questo punto, lo stesso Gentiloni) nelle rispettive commissioni parlamentari. Quando il Parlamento avrà dato il via libera definitivo (ma non è detto che dica di sì a tutti i commissari), il Consiglio Europeo nominerà formalmente la nuova Commissione, che dovrebbe entrare in carica il 1° novembre.

Paolo Gentiloni, 64 anni, prima di succedere a Matteo Renzi a Palazzo Chigi nel 2016, era stato dal 2014, proprio nel Governo Renzi, ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale. Dallo scorso 17 marzo, è presidente del Partito democratico.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA